28.4 C
Sessa Cilento
venerdì, 19 Luglio 2024
Prima PaginaEventiA Camerota torna "IT.A.CÀ" Festival del Turismo Reponsabile

A Camerota torna “IT.A.CÀ” Festival del Turismo Reponsabile

Torna IT.A.CÀ migranti e viaggiatori Festival del Turismo Reponsabile e, come già lo scorso anno, anche Camerota sarà una delle tappe di questo viaggio fra i borghi, la cultura e la natura d’Italia. Scopo del festival è quello di «scoprire luoghi e culture in maniera responsabile e inclusiva per lanciare un’idea di turismo più etico e rispettoso dell’ambiente e di chi ci vive: un cammino unico in tanti territori diversi, per trasformare l’incoming in becoming, coniugando la sostenibilità del turismo con il benessere dei cittadini». Promossi dalla Pro Loco Camerota APS, vari sono gli itinerari all’interno del comune di Camerota.

Sabato 10 giugno, ad esempio, dalle 8:00 alle 11:00 si terrà la passeggiata/escursione a cura dell’Associazione Posidonia “Il cammino delle 4 spiagge”, percorso guidato che condurrà alla scoperta di alcune delle più belle spiagge di Marina di Camerota dalla sabbia bianca e il mare cristallino. Dalle 10:00 alle 12:30 si potrà visitare la costa in barca, con la Coop. Cilento Blu, mentre dalle 16:00 alle 18:00, per gli amanti della bicicletta, l’escursione a cura di Bicimania Moretti  “Tra tradizioni e paesaggi bellissimi”, un itinerario tra ulivi millenari raccontando di monaci basiliani, di antichi frantoi, di eroi mitologici e di eventi storici.

Dalle 17:00 alle 18:00 ci si tuffa nelle tradizioni artigianali del posto con la visita guidata a Camerota capoluogo con “La bottega della terracotta”, una visita al laboratorio di Pompeo, uno degli ultimi maestri della terracotta in Cilento, nel quale si tramanda da generazioni l’arte della lavorazione dell’argilla che affonda le sue radici nell’Antica Grecia. Durante la visita si avrà la possibilità di ammirare “u’ cunzàro” (il vasaio) a lavoro e di imparare i segreti del mestiere.

Licusati, invece, dalle 18:30 alle 20:00, un incontro con i profumi e i sapori delle nostre terre con la visita guidata e la degustazione di vini e prodotti tipici presso Cantina Donna Clara.

«Il Cilento, è un luogo, ma anche un tempo, molte storie. Racconti fatti di lentezza e di miti. La flora dunale rimasta sui lidi dall’ultima glaciazione, le grotte che hanno ospitato i primi nuclei di homo habilis e neanderthal, i miti dei coloni che dalla Grecia fondarono le loro città nel quinto secolo avanti Cristo proprio in questo territorio incuneato tra il mare e le sue 50 montagne. E ancora il lento pellegrinaggio dei monaci basiliani, la conquista dei saraceni sui quali hanno vegliato decine di torri costiere, i longobardi, i normanni, gli svevi, i castelli, le fortezze inespugnabili nei paesi arroccati sulle colline dolcissime dell’appennino centro meridionale.

E ancora la lentezza della vita contadina, il sapere che si tramanda di generazione in generazione, il grande patrimonio immateriale della dieta mediterranea. Un territorio straordinariamente ricco e plurale, da scoprire e riscoprire in ogni suo dettaglio, nei racconti e nella vita lenta che sarà al centro della tappa di un percorso straordinario lungo la costa tra Marina di Camerota e Palinuro e nell’entroterra di questo Parco Nazionale Patrimonio dell’Unesco». Per info e prenotazioni: 0974352690 info@prolococamerota.org

© Diritti Riservati

Paola Fraschini
Paola Fraschini
Paola Fraschini, esperta in marketing, da anni si occupa di pubbliche relazioni per locali, discoteche ed eventi in genere. Redattrice della pagina spettacoli ed eventi di Cilento Reporter - Informazioni e notizie sulla vita culturale del Cilento. Concerti, musica, mostre, eventi, teatri, cinema: tutte le news e calendari di eventi nel Parco Nazionale del Cilento - Vallo di Diano - Alburni. Segnala il Tuo a: eventi@cilentoreporter.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

“Se fosse vero, come riportano gli organi di informazione, che si sta indagando per omicidio per il detenuto trovato morto oggi in cella, non potremmo che parlare di orrore nel carcere di Fuorni
È un bilancio grave quello registrato sulla A2, l’autostrada Mediterranea, all’altezza dello svincolo di Eboli in direzione sud: due morti e cinque feriti. Otto, invece, le auto coinvolte dal rimorchio di un mezzo pesante finito ...
Questa volta a farne le spese è stata l'ambasciatrice della dieta Mediterranea Giovanna Voria, imprenditrice molto nota per aver salvato e rivalutato un prodotto tipico della regione Campania, il cece di Cicerale.

Articoli correlati

Dallo stesso Autore