28.4 C
Sessa Cilento
venerdì, 19 Luglio 2024
Prima PaginaEventiSesta edizione del Tirreno Jazz Festival: un'esperienza musicale unica nel cuore della...

Sesta edizione del Tirreno Jazz Festival: un’esperienza musicale unica nel cuore della Campania 

Il Tirreno Jazz Festival annuncia la sua prossima edizione partendo con un evento estivo in atemprima. La sua sesta edizione vedrà protagonista il crooner napoletano Walter Ricci in 4et in concerto che presenterà il suo ultimo lavoro discografico “Naples Jazz”. Questo esclusivo live si terrà il 6 luglio presso il prestigioso Complesso Museale – L’Eremo dello Spirito Santo, situato nel suggestivo comune di Pellezzano (Sa)

L’evento – ad ingresso gratuito – avrà inizio alle ore 21 con una degustazione dei prodotti del territorio grazie alla collaborazione con Macco, Sorgituro e Cantine Palo per un connubio perfetto tra tradizioni e sonorità jazz e partenopee. Il Tirreno Jazz Festival (già noto come Giffoni Jazz Festival) è prodotto dall’associazione DeArt Progetti, sotto la direzione artistica di Anna Maria Fortuna. Il festival gode del patrocinio della Regione Campania, del Comune di Pontecagnano Faiano, del Comune di Pellezzano e della Provincia di Salerno ma anche di sponsor privati che aiutano a fare rete contribuendo così alla realizzazione dell’evento che in questi anni si è consolidato e si è distinto nel panorama regionale.

La performance di Walter Ricci segna l’inizio della nuova edizione del festival, che quest’anno intraprenderà un viaggio itinerante, portando spettacoli in varie località della provincia di Salerno fino a dicembre 2024 come il prestigioso Museo Nazionale di Pontecagnano Faiano (Gli Etruschi di frontiera), una location di alto profilo che ha già ospitato con successo l’edizione del 2019.  Questo impegno nella valorizzazione di luoghi storici sottolinea l’obiettivo del festival di diffondere un programma di alta qualità su tutto il territorio provinciale, mettendo in luce il ricco arazzo del jazz italiano e internazionale e esplorando nuovi linguaggi musicali. 

È un orgoglio, quest’anno, poter ospitare l’anteprima della sesta edizione del Tirreno Jazz Festival, manifestazione che si sta radicando sempre di più nel territorio” afferma il sindaco di Pellezzano, Francesco Morra. “Sarà questa l’occasione non solo di poter godere di un concerto di alto profilo musicale, ma anche di essere presenti ed attivi in un sistema di rete territoriale che ha sposato il progetto del Tirreno Jazz Festival e che si unisce attraverso la musica”.

Sono sicuro sarà l’inizio di una duratura collaborazione con l’associazione DeArt progetti, che arricchisce la proposta culturale offerta dal nostro Comune e che permette di far conoscere al vasto pubblico partecipante una location di grande suggestione, quale è il Complesso Monumentale dello Spirito Santo” – aggiunge il consigliere alla cultura del comune di Pellezzano Marco Rago

Nel corso degli anni, il Tirreno Jazz Festival ha presentato un’elevata varietà di concerti, coinvolgendo oltre 400 artisti e guadagnandosi un posto di rilievo nel vivace circuito jazz salernitano, rinomato in tutta Italia. Con oltre 50.000 presenze di pubblico nelle sue edizioni, 200 studenti partecipanti ad attività formative, 4 mostre fotografiche, 2 vernissage, 20 masterclass e clinic musicali, er un totale di 100 concerti; il festival ha avuto un impatto culturale significativo in Regione Campania.

Il festival si è distinto non solo per la presenza di artisti di fama internazionale, ma anche per l’opportunità offerta a giovani talenti sotto i 35 anni. Mentre la summer preview del Tirreno Jazz Festival svela la prossima edizione che sarà itinerante e gli appassionati di jazz e gli amanti della musica si dovranno aspettare un’esperienza straordinaria che catturerà i loro sensi e lascerà un ricordo indelebile.

Servizio dedicato per arrivare alla location: è disponibile una navetta per raggiungere il complesso monumentale che partirà da Via Cap. Vincenzo Pastore parcheggi del PalaLongo Capriglia. (prenotazioni e info +39 331 774 3654) – Infoline concerto +39 349 086 4725 – deartprogetti@gmail.com

© Diritti Riservati

Redazione
Redazione
Nota - Questo articolo viene riportato integralmente come inviatoci. La Redazione ed il Direttore Editoriale non si assumo responsabilità derivanti da notizie o fatti inesatti o non veritieri.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

“Se fosse vero, come riportano gli organi di informazione, che si sta indagando per omicidio per il detenuto trovato morto oggi in cella, non potremmo che parlare di orrore nel carcere di Fuorni
È un bilancio grave quello registrato sulla A2, l’autostrada Mediterranea, all’altezza dello svincolo di Eboli in direzione sud: due morti e cinque feriti. Otto, invece, le auto coinvolte dal rimorchio di un mezzo pesante finito ...
Questa volta a farne le spese è stata l'ambasciatrice della dieta Mediterranea Giovanna Voria, imprenditrice molto nota per aver salvato e rivalutato un prodotto tipico della regione Campania, il cece di Cicerale.

Articoli correlati

Dallo stesso Autore