8.9 C
Sessa Cilento
lunedì 5 Dicembre 2022
HomeRicette del CilentoDal Cilento, le Alici arreganate

Dal Cilento, le Alici arreganate

Quante volte le avete sentire nominare? Quante volte, soprattutto, avete avuto la fortuna di assaggiarle? Le alici, in generale, ma sopratutto quelle pescate dai nostri pescatori  sono una vera e propria prelibatezza legata a doppio filo con la nostra tradizione. Sotto sale, sottolio, qualunque preparazione ne esalta il sapore e il gusto, le alici non deludono mai. Il territorio del Cilento  è sempre stato dedito alla pesca, anzi la pesca era ai tempi la maggior fonte di sostentamento della popolazione.

C’è da dire, però, che nei secoli scorsi le nostre alici venivano considerate dai tutti i pescatori non adatte all’alimentazione e quindi quelle pescate venivano riutilizzate come esca. Poi con gli anni questo meraviglioso alimento è stato rivalutato non solo in cucina ma anche dal punto di vista nutrizionale e salutare, come descrive il nutrizionista Maurizio Tommasini. Nelle alici I carboidrati sono assenti mentre le proteine sono intorno ai 20 grammi, con adeguata presenza dei vari aminoacidi. Il contenuto di grassi si attesta intorno ai 5 grammi, di cui poco più di un grammo circa saturi.

Molto interessante l’apporto di grassi mono e polinsaturi, in particolar modo i preziosi acidi grassi omega-3, grassi che hanno mostrato un ruolo importantissimo nella prevenzione delle malattie cardiovascolari in virtù della loro azione ipocolesterolemizzante, con riduzione del colesterolo LDL, quello che tutti chiamano”cattivo”, e aumento del colesterolo HDL, quello “buono”, per intenderci. Numerosi studi e rassegne paiono indicare anche un possibile ruolo protettivo nei confronti dell’osteoporosi e un significativo contributo nel modulare la funzione cerebrale, contribuendo ad alleviare i sintomi legati a certe forme di depressione.

Quindi non solo buone ma anche un beneficio per la nostra salute e a basso costo.

Oggi vi propongo uno dei piatti della nostra tradizione. Al sapore di mare aggiungeremo un po’ di odore/sapore di montagna ed il connubio sarà perfetto.

Ingredienti:

  • 1 kg. di alici,
  •  olio extravergine di oliva DOP Cilento
  • aceto ½ bicchiere.
  • origano q.b. (se preferite in polvere)
  • aglio 4 spicchi.
  • prezzemolo q.b.
  •  sale q.b.
  • peperoncino o se preferite pepe

Preparazione

Privare le alici della testa, spinarle e lavarle. Sistemarle, a strati, in una tortiera bassa, irrorarle con l’olio extravergine di oliva e distribuire l’aglio, un pizzico di origano, sale, prezzemolo e peperoncino. Far cuocere col coperchio a fuoco basso. Quando saranno cotte, spruzzarle con l’aceto, far evaporare ancora un attimo sul fuoco e servire.

Angela Capuano
Angela Capuanohttps://www.cilentoreporter.it/
Il mio piacere è cucinare. Credetemi non è solo un hobby ma uno stile di vita. Le mie pietanze rispecchiano quella che è la mia terra: il Cilento, fonte del mio essere e della mia quotidianità. Vi proporrò le ricette tradizionali e non, alle volte con delle piccole varianti o accorgimenti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli correlati

Continue to the category

Devi leggere

Caprioli. L’accademia Nazionale Eleatica prosegue il percorso dedicato alla grande musica

Il mese di dicembre si aprirà con un evento unico in Italia: LUCIENNE RENAUDIN VARY, giovanissima trombettista francese, già una leggenda della musica internazionale,...

A Natale consuma campano. Ecco l’iniziativa di sensibilizzazione

Ai nastri di partenza la quindicesima edizione dell'iniziativa denominata "A Natale Consuma Campano" che, attraverso un comitato, si prefigge di sensibilizzare la cittadinanza al...
Contattaci su WhatsaApp

L’Ue detta regole sulla pizza napoletana: ecco quali resteranno fuori dai menù

L’Unione europea tutelerà la Pizza Napoletana Stg, mettendo al bando tutte le imitazioni del prodotto che non rispettano un disciplinare ad hoc. È stato...

Il mese di Dicembre porta piogge. Per il freddo ci sarà da aspettare.

Con l’arrivo di dicembre entra di scena l’inverno meteorologico, la stagione più amata da tutti gli appassionati meteo di freddo e neve. Prima di iniziare...

Campania: le novità del cambio orario invernale del gruppo FS

Oltre 9mila collegamenti al giorno in treno e circa 23mila corse in bus tra Italia ed Europa. Il Polo Passeggeri del Gruppo FS composto...

Dallo stesso Autore