24.5 C
Sessa Cilento
lunedì 8 Agosto 2022
HomeEventiMetti una sera a Sessa Cilento

Metti una sera a Sessa Cilento

Sarà piazza Pompeo Lebano, con la sua torre civica con  orologio, insieme a tutte le vie attorno al cuore di Sessa Cilento, il centro pulsante del nuovo appuntamento con “Festa Popolare – N’miezzo a chiazza e indo ai’purtuni”, la prima edizione di una manifestazione nel piccolo Comune ai piedi del Monte della Stella; un appuntamento con la sua storia e le sue tradizioni. Un ritorno alla normalità dopo due anni di stop per una sola serata, l’1 Agosto 2022 che animerà  il borgo .  

Grazie alla generosa disponibilità dei proprietari che con slancio condividono le bellezze custodite nei loro portoni, Lunedì 1 Agosto, Sessa Cilento apre il proprio cuore e si svela a chi vorrà conoscerla sottovoce e in punta di piedi. Infatti, corti di palazzi settecenteschi e dei primi dell’ottocento saranno la “porta d’ingresso” di  uno straordinario percorso che si snoderà tra le vie del “borgo antico” pronti a far  rivivere, le  magiche atmosfere di un tempo che fu, tra degustazioni di squisiti  e tipici sapori della tradizione gastronomica locale o per concedersi una pausa a contatto con  il passato, scoprendo, tradizioni enogastronomiche ed attrazioni culturali che garantiscono vere e proprie chicche.  

Sessa Cilento raccoglie, in uno spazio limitato, moltissimi segreti: li nasconde gelosamente, per proteggerli e tenerli lontani dal tempo. Le tradizioni del borgo,  resistono grazie al forte senso di appartenenza dei suoi abitanti, che negli anni hanno tenuto viva la fiamma dell’identità, che traspira ancora oggi nel cibo, nel tramandare usi e costumi e nelle architetture. Per una sera “Festa Popolare – N’miezzo a chiazza e indo ai’purtuni”,  apre tanti piccoli scrigni preziosi, dando la possibilità agli abitanti e ai tanti ospiti presenti di poter esplorare una realtà immersa in un tempo sospeso, fatta di gesti lenti e voci sommesse.

Leggi anche:   Conca dei Marini. Dopo due anni, si riaccendono le luci del Teatro all’aperto.
ni

Borghi

Alessandro Giordano
Alessandro Giordano
Dal Marzo 2015 racconto la nostra terra, il Cilento, mostrandola con gli occhi di chi la ama, la vive e vuole contribuire a farla apprezzare di più ai turisti e ai Cilentani stessi. La Storia, i Personaggi, la Cultura, le Tradizioni e le Contraddizioni, il patrimonio artistico, gli eventi e le iniziative in programma che ritengo più interessanti segnalare, i musei, le attrazioni e le proposte per i turisti, il cibo ed i prodotti del territorio sono i temi principali dei miei articoli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Devi leggere

Raggiungi i tesori archeologici di Pompei e Paestum in treno storico

Dopo alcuni mesi di interruzione ripartono gli appuntamenti con Archeotreno Campania 2022. Il servizio che consente di viaggiare dal cuore di Napoli fino ai parchi archeologici...

A Stella Cilento, “Cuntarìa”, il V° Festival dell’Immaginario Rurale

organizzato dall’unione degli enti locali, Amministrazione Comunale, Proloco e dai ragazzi dell’ Associazione Culturale S.M.A.K con il supporto irrinunciabile del Forum dei Giovani, vi...

A Valle Cilento, il concerto – dialogo di Luca Barbarossa

Toccherà a Luca Barbarossa inaugurare dopodomani la dodicesima edizione di “Segreti d’Autore”, il Festival ideato da Ruggero Cappuccio e diretto da Nadia Baldi. Alle...

Nasce la Green-Community della Comunità Montana Bussento – Lambro.

E’ stata approvata con deliberazione del Consiglio Generale, in seduta lunedì, la proposta con la quale la Comunità Montana Bussento – Lambro e Mingardo...

Al MUN, tornano le magiche notti del Cilento

Tornano anche quest’anno i week-end d’eccellenze cinematografica  al MUN, il Museo dell’Uomo e della Natura, inaugurato il 24 luglio 2016 a Tortorella (SA). Nato dal recupero...

Articoli correlati

Continue to the category