11.7 C
Sessa Cilento
domenica 27 Novembre 2022
HomeMeteo CilentoMeteo, cambio repentino con brusco calo delle temperature

Meteo, cambio repentino con brusco calo delle temperature

Le previsioni meteo per i prossimi giorni vedono la formazione di un ciclone sul Tirreno che richiamerà aria fredda dal nord Europa determinando un brusco calo delle temperature da Nord a Sud e forti piogge nel weekend su Marche, Abruzzo, Molise e al Sud.

Le previsioni meteo per domani 3 novembre vedono una prima perturbazione raggiungere il nord Italia e la Toscana con forti piogge dal tardo pomeriggio su Liguria, Valle d’Aosta, settore orientale del Piemonte in spostamento verso la notte al resto del Nord e alla Toscana: i fenomeni più intensi su Alpi, Prealpi centro-orientali, pianura veneta, levante ligure, Lunigiana, Garfagnana e Versilia. Il cielo si presenterà da poco a parzialmente nuvoloso sul medio Adriatico, mentre al Sud e in Sardegna prevarrà il bel tempo, ma non durerà molto: i venti si disporranno inizialmente da Scirocco su Tirreno e Adriatico per poi ruotare dai quadranti settentrionali.

Le previsioni meteo per venerdì 4 novembre vedono un rapido cambiamento delle condizioni del tempo: la mattinata sarà caratterizzata dalla pioggia, con temporali su Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia, molte nubi anche al Centro con episodi di maltempo su Toscana, Umbria e Lazio in rapido spostamento nel pomeriggio a Campania, Trapanese e Palermitano.

Si prevedono fenomeni di forte intensità accompagnati da raffiche di vento e da un brusco calo delle temperature che interesserà Alpi e Appennini, rischio nubifragi su medio Tirreno, Friuli Venezia Giulia e Campania, attenzione ai mari che a causa del forte vento diverranno molto mossi, tendenti ad agitati a partire dal Mar ligure e dal Mar di Sardegna.

Le previsioni meteo per sabato 5 novembre vedono forte instabilità atmosferica su medio Adriatico, Lazio e al Sud con temperature in sensibile calo e forti venti di tramontana sul Tirreno: la Sardegna sarà spazzata da un forte Maestrale, mentre in Adriatico subentrerà la Bora. Il tempo peggiore lo troveremo su Marche Abruzzo, Molise, Puglia, Calabria e Sicilia tirreniche con frequenti temporali di forte intensità, possibile formazione di trombe marine e alto rischio di alluvioni lampo. Situazione in miglioramento al Nord, ad eccezione delle zone di confine dell’arco alpino, dove si prevedono nevicate nella notte al di sopra dei 700 metri. Le temperature si riporteranno in linea con le medie del periodo o localmente anche al di sotto in montagna.

Domenica 6 novembre il maltempo insisterà su Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia tirrenica, tutti i mari risulteranno molto mossi, agitati i bacini meridionali con mareggiate lungo le coste esposte. Al nord è previsto un miglioramento delle condizioni del tempo, così come su Sardegna, Toscana e Lazio, ma soffieranno forti venti di Maestrale in particolare su Tirreno, Canali di Sardegna e di Sicilia che renderanno questi mari agitati. Prima neve sul Gran Sasso e sulle cime più alte dell’Appennino calabro-lucano. [L.C.]

Redazione Meteo
Redazione Meteohttps://www.ilmeteo.net/
Redazione de IlMeteo.net. Da più di 20 anni ci dedichiamo alla meteorologia. In questi anni siamo migliorati e siamo cresciuti molto. Oggi le nostre previsioni meteo vengono offerte in tutto il mondo. Non c’è dubbio sul fatto che Meteored sia diventato uno dei progetti di informazione meteorologica pionieri a livello mondiale. Lo dimostrano i professionisti, gli appassionati di meteorologia e tutte le persone che si affidano a noi ogni giorno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli correlati

Continue to the category

Devi leggere

Codacons Cilento: “per rilanciare il territorio serve una nomina al Parco qualificata e competente”

In questi giorni sui mass media e in via ufficiosa rimbalzano i nomi dei “papabili” alla nomina ministeriale per la scelta del nuovo presidente...

Meteo: nel week-end ancora maltempo. Campania divisa in due

Dopo una breve tregua dopo il ciclone Poppea, che ha causato allagamenti, alberi caduti e due vittime in Campania, nel week end è attesa sull’Italia una nuova ondata di...
Contattaci su WhatsaApp

Meteo forti temporali: la Campania passa da allerta gialla ad arancione

Peggiora il maltempo sulla Campania tanto che la Protezione civile regionale ha emanato un nuovo avviso

Addio a “nonna Rosetta”. Ha reso popolari le tradizioni del sud Italia

Addio nonna. "Ti chiamiamo nonna, perché per tutti noi sei stata veramente una nonna, oltre che la nostra migliore amica”. Così sul profilo Instagram...

Agricola: spesa e territorio. Ogni sabato l’opportunità per conoscere il Vallo di Diano

Comprare direttamente dai produttori comporta molteplici vantaggi, tra cui portare in tavola prodotti più freschi, più salubri e fare un gesto che sostiene concretamente il proprio territorio e la sua...

Dallo stesso Autore