11.7 C
Sessa Cilento
domenica 27 Novembre 2022
HomeCampania NotizieCampania. Vento forte e nevicate a bassa quota

Campania. Vento forte e nevicate a bassa quota

Un sistema perturbato a carattere freddo tende ad attraversare l’intera Penisola, determinando la formazione di un minimo barico sul Tirreno. In tale contesto si assisterà a una intensificazione della ventilazione dai quadranti settentrionali, con conseguente abbassamento delle temperature e nevicate fino a quote collinari su parte del Meridione. Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che estende quello diffuso ieri. 

I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it). L’avviso prevede dalla serata di oggi, lunedì 10 gennaio, ad Abruzzo, Molise, Puglia, Campania e Basilicata con ulteriori temporanee raffiche fino a burrasca forte sulle zone costiere e appenniniche; attesi venti da forti a burrasca, inizialmente a componente occidentale, su Sicilia e Calabria, in successiva rotazione dai quadranti settentrionali e in ulteriore rinforzo fino a burrasca forte. Previste forti mareggiate lungo le coste esposte.

Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per la giornata di domani, lunedì 10 gennaio, allerta arancione per rischio idrogeologico sull’area settentrionale della Puglia. Valutata, inoltre, allerta gialla per rischio idrogeologico, rischio idraulico e rischio temporali su Abruzzo, Molise e su alcuni settori di Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. Il quadro meteorologico e delle criticità previste sull’Italia è aggiornato quotidianamente in base alle nuove previsioni e all’evolversi dei fenomeni, ed è disponibile sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it), insieme alle norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo. Le informazioni sui livelli di allerta regionali, sulle criticità specifiche che potrebbero riguardare i singoli territori e sulle azioni di prevenzione adottate sono gestite dalle strutture territoriali di protezione civile, in contatto con le quali il Dipartimento seguirà l’evolversi della situazione. 

Nadia Cozzolino
Nadia Cozzolino
Giornalista professionista. Collabora con l'agenzia di stampa Nazionale "Dire"

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli correlati

Continue to the category

Devi leggere

Codacons Cilento: “per rilanciare il territorio serve una nomina al Parco qualificata e competente”

In questi giorni sui mass media e in via ufficiosa rimbalzano i nomi dei “papabili” alla nomina ministeriale per la scelta del nuovo presidente...

Meteo: nel week-end ancora maltempo. Campania divisa in due

Dopo una breve tregua dopo il ciclone Poppea, che ha causato allagamenti, alberi caduti e due vittime in Campania, nel week end è attesa sull’Italia una nuova ondata di...
Contattaci su WhatsaApp

Meteo forti temporali: la Campania passa da allerta gialla ad arancione

Peggiora il maltempo sulla Campania tanto che la Protezione civile regionale ha emanato un nuovo avviso

Addio a “nonna Rosetta”. Ha reso popolari le tradizioni del sud Italia

Addio nonna. "Ti chiamiamo nonna, perché per tutti noi sei stata veramente una nonna, oltre che la nostra migliore amica”. Così sul profilo Instagram...

Agricola: spesa e territorio. Ogni sabato l’opportunità per conoscere il Vallo di Diano

Comprare direttamente dai produttori comporta molteplici vantaggi, tra cui portare in tavola prodotti più freschi, più salubri e fare un gesto che sostiene concretamente il proprio territorio e la sua...

Dallo stesso Autore