Home Blog Ricette del Cilento Cavatielli alla Pisciottana
Ricette del Cilento - 27 Gennaio 2019

Cavatielli alla Pisciottana

Tra i vari tipi di pasta fatta in casa del Cilento, caratterizzati da prelibatezza e raffinatezza, i cavatielli meritano senza dubbio di essere annoverati in tema di buoni sapori di una buona cucina.

Di origine molisana, i cavatielli , sono ormai divenuti piatto tradizionale della nostra terra e l’emblema della festa .

Di forma allungata con una incavatura all’interno, sono da degustare conditi col ragù o combinazioni che possono variar in base ai gusti personali e che contribuiscono a realizzare un primo piatto davvero irresistibile all’insegna del buon gusto e della buona cucina: per i palati più raffinati, ad esempio, sono assolutamente da gustare i cavatielli con funghi e salsiccia, ai frutti di mare, con cozze e fagioli o, come nella mia ricetta di oggi con verdura. Buon Appetito !!!

Ingredienti per 4 persone

– 500 gr di Farina Senatore Cappelli
– 200 gr di Borragine già scaldata
– 4 Filetti di Alici di Menaica
– 1 Spicchio d’Aglio
– 1 Cucchiaino di Bottarga di Tonno
– 1 Limone
– 1 Uovo intero
Olio Ex. V. di Oliva Dop Cilento  q. b.

Procedimento

Impastate la farina con acqua calda, un pizzico di sale ed un uovo intero. Impastate i cavatelli, incavateli e teneteli da parte, in una padella fate rosolare lo spicchio d’aglio con i filetti di alici, togliere l’aglio ed aggiungete la borragine, aggiustate di sale e pepe.

Cuocere i cavatielli in acqua salata, non appena saliranno a galla scolateli direttamente in padella. Saltate i cavatielli per qualche istante e spegnete il fuoco, ora continuate a mantecare aggiungendo la Bottarga ed una grattata di buccia di Limone. Servire ben caldi accompagnando con del  formaggio pecorino non troppo stagionato.

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami

Check Also

Nel “ruoto” annerito c’era la pizza Cilentana

E’ uno degli emblemi della nostra cucina tradizionale fa parte della cultura gastronomica …