24.5 C
Sessa Cilento
venerdì 19 Agosto 2022
HomeRicette del CilentoCucina del Cilento. Zuppa di fave e lattuga

Cucina del Cilento. Zuppa di fave e lattuga

Che buone le zuppe della Nonna. Quelle povere, ma ricche. Facili da fare ma soprattutto salutari.  Ricette nate così, per caso, rovistando tra l’orto e la dispensa, senza dosi o procedimenti da seguire. Le minestre della nostra infanzia. Insomma, quei primi piatti realizzati con pochi ingredienti di qualità. Sapori, tradizioni e ricette che provengono da tempi lontani. La cucina tipica cilentana , sinonimo di Dieta Mediterranea è l’espressione della “cucina povera. Le  basi dei piatti tradizionali e delle ricette più tipiche del nostro territorio sono nell’ essenza che si ritrova negli ingredienti che provengono da questa terra prevalentemente  agricola  e contadina, in grado di portare sulle tavole ortaggi freschi, legumi e cereali ma soprattutto vino e olio extravergine di oliva di grande qualità.

Nel Cilento antico, si possono ritrovare tutti i tipici sapori di questa antica cucina, fatta di tradizione, semplicità e genuinità dei suoi prodotti e non solo. Visitare il Cilento (quando si potrà) significa visitare luoghi di interesse artistico – cuturale e conoscere storie e personaggi, ma anche sedersi a tavola e assaporare i suoi tradizionali piatti. Perché diciamoci la verità: nessun viaggio può essere definito tale senza gustare le squisite ricette locali!E sfido chiunque a non andarne ghiotto.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 kg. di lattughe
  • 1 kg. di fave
  • aglio q.b.
  • olio extravergine di oliva Dop Cilento
  • peperoncino q.b.
  • finocchio selvatico q.b.
  • pancetta arrotolata o guanciale q.b.
  • Fette di pane, se raffermo è meglio

Preparazione

Pulire bene le lattughe lavandole accuratamente, eliminando le due o tre foglie più esterne e poi farle a pezzettoni con le mani.
Mettere direttamente in pentola l’olio, scaldarvi velocemente l’aglio, che poi toglierete, soffriggere la pancetta o il quanciale tagliata  a dadini. Aggiungere le fave, naturalmente sgusciate e possibilmente spellate, con il finocchio selvatico e portare a cottura, le fave rilasceranno un po’ d’acqua ma se serve aggiungetela fino a che non saranno leggermente rosolate. Scolare le lattughe, aggiungere le fave e completare la cottura, aggiungendo acqua se dovesse servire, tenendo conto che la lattuga ne continuerà a rilasciare, far cuocere a pentola coperta per 15/20 minuti.

Leggi anche:   Lasagna al forno con i carciofi del Cilento

Condire il tutto con un filo d’olio crudo Dop Cilento .Versate la zuppa nel piatto “cupo”,  completate infine con le fette di pane, meglio se raffermo.

Angela Capuano
Angela Capuanohttps://www.cilentoreporter.it/
Il mio piacere è cucinare. Credetemi non è solo un hobby ma uno stile di vita. Le mie pietanze rispecchiano quella che è la mia terra: il Cilento, fonte del mio essere e della mia quotidianità. Vi proporrò le ricette tradizionali e non, alle volte con delle piccole varianti o accorgimenti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Devi leggere

Attesissima la XXI edizione del “Villammare Film Festival”

Un poker di dive e un tris di assi la mano che il Villammare Festival Film&Friends si appresta a giocare per la sua ventunesima edizione in...

Il cantautore Davide Napoleone dialoga con Santoro e Noschese a Valle Cilento

“Viaggiare ma non essere mai partiti”. E’’ questo il tema dell’incontro con Davide Napoleone, autore, cantautore e produttore di origini campane trapiantato a Torino,...

Altri due giorni dove il sipario di “Segreti d’Autore” si aprirà a Valle Cilento

Niente è più difficile dell’assoluta bontà a questo mondo. Se l’affermazione di Dostoevskij era vera nel 1867, lo è ancora di più al giorno...

Il cibo come racconto delle tradizioni familiari alle pendici del Monte della Stella

In Italia si va in vacanza anche per l’ottimo cibo e per la famosa dieta mediterranea e nel Cilento ci sono numerosi eventi legati...

Serramezzana: “ Le voci di Clara Schumann in scena il 9 Agosto, per “Segreti d’Autore”

Tre donne per raccontare una donna. È quello che accade con “Le voci di Clara”, lo spettacolo in programma martedì 9 a “Segreti d’Autore”,...

Articoli correlati

Continue to the category

Dallo stesso Autore

Continue to the category