6.9 C
Sessa Cilento
mercoledì, 21 Febbraio 2024
Prima PaginaRicette del CilentoSpaghetti con le Alici di Menaica, slow food del Cilento

Spaghetti con le Alici di Menaica, slow food del Cilento

Le alici di menaica sono un prodotto ittico tipico del Cilento, principalmente di Pisciotta.  Si tratta di alici salate prodotte con una tecnica antica, che risale ai tempi degli antichi Greci. La pesca delle alici di menaica avviene nelle giornate di mare calmo, tra aprile e luglio. I pescatori escono al tramonto e stendono la rete, chiamata “menaica“, al largo. La rete, anni fa, veniva realizzata con un intreccio particolare di fibre vegetali, che permetteva  di selezionare solo le alici più grandi. Le alici, infatti, si incastravano nelle maglie della rete e, agitandosi, perdevano in breve tempo gran parte del sangue.

Le alici di menaica hanno un sapore intenso e delicato, e una carne bianca tendente al rosa. Sono un prodotto versatile, che può essere consumato in molti modi diversi. Sono ottime come antipasto, accompagnate da pane tostato e un filo d’olio extravergine di oliva Dop Cilento. Possono essere utilizzate anche per preparare insalate, primi piatti e secondi piatti. Le alici di menaica sono un prodotto riconosciuto come presidio Slow Food. Questo significa che sono un prodotto di alta qualità, prodotto secondo metodi tradizionali e sostenibili.

Ecco la mia ricetta degli spaghetti alle Alici per 4 persone

  • 320 g di spaghetti
  • 200 g di alici di menaica fresche
  • 1 spicchio d’aglio
  • 10 Pomodorini datterini
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva DOP Cilento
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione:

Pulisci le alici di menaica, eliminando la testa, la coda e la lisca centrale. Lava le alici di menaica e asciugale. Trita l’aglio. Scalda l’olio extravergine d’oliva in una padella e fai soffriggere l’aglio. Aggiungi i pomodorini datterini tagliati e le alici di menaica, cuocili per qualche minuto, fino a quando saranno leggermente rosolate. Nel frattempo, prepara gli spaghetti in abbondante acqua salata. Scola gli spaghetti al dente e aggiungili al sugo di alici. Salta gli spaghetti per qualche minuto, in modo che si amalgamino bene al sugo. Servi subito, con una spolverata di pepe.

Consigli: Per un risultato più saporito, puoi aggiungere al sugo un pizzico di peperoncino. Se non hai le alici di menaica fresche, puoi utilizzare le alici di menaica sotto sale. In questo caso, sciacqua le alici sotto l’acqua corrente e asciugale bene prima di utilizzarle.

Procedimento alternativo: Se vuoi ottenere un sugo più cremoso, puoi aggiungere al sugo  ricotta salata.

Varianti:

  • Puoi aggiungere al sugo anche altri ingredienti, capperi o olive.
  • Puoi sostituire gli spaghetti con altri tipi di pasta, come penne, rigatoni o farfalle.

© Diritti Riservati

Angela Capuano
Angela Capuanohttps://www.cilentoreporter.it/
Il mio piacere è cucinare. Credetemi non è solo un hobby ma uno stile di vita. Le mie pietanze rispecchiano quella che è la mia terra: il Cilento, fonte del mio essere e della mia quotidianità. Vi proporrò le ricette tradizionali e non, alle volte con delle piccole varianti o accorgimenti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi Articoli

Abbiamo trascorso un altro weekend dal tempo prevalentemente stabile e soleggiato su gran parte d’Italia, a causa della persistenza di un solido campo di alta pressione che domina sull’area del Mediterraneo.
Centinaia tra sindaci e amministratori della Campania in piazza per dire no all’autonomia differenziata, “una legge truffa che distrugge l’unità d’Italia”
L'associazione dei consumatori ha inviato una istanza-diffida chiedendo chiarimenti, per quanto di competenza, alla Soprintendenza ABAP di Salerno e Avellino, all’ Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appennino Meridionale,.....

Articoli correlati

La mia grande passione per la cucina, perché di passione si tratta e, come tale, a differenza di un ...
A Carnevale non possono mancare i fritti dolci e le tradizionali frittelle, che in questo periodo si possono gustare senza provare troppi sensi di colpa per la linea. Non...
Un tempo il pane non veniva preparato ogni giorno; si panificava ad intervalli periodici, ogni quindici giorni, ma nelle zone più isolate ed impervie...

Dallo stesso Autore

La mia grande passione per la cucina, perché di passione si tratta e, come tale, a differenza di un ...
A Carnevale non possono mancare i fritti dolci e le tradizionali frittelle, che in questo periodo si possono gustare senza provare troppi sensi di colpa per la linea. Non...
La mozzarella di bufala è un prodotto della cucina italiana molto apprezzato e conosciuto non solo in Italia ma anche all’estero. Questo formaggio fresco viene prodotto con latte intero di bufala di razza mediterranea italiana ed è ottenuto con la tecnica