8.9 C
Sessa Cilento
lunedì 5 Dicembre 2022
HomeAccademia della VrennaL' "Azzerpulùto" nel dialetto del Cilento

L’ “Azzerpulùto” nel dialetto del Cilento

Azzerpulùto: aggettivo del dialetto cilentano, o anche avverbio di modo, che si potrebbe ipotizzare traducibile come participio passato del verbo “asserpolarsi”.
Nello specifico contesto cilentano, “azzerpulùto” è soprattutto colui che assuma fisicamente una posizione che lo protegga dai rigori del freddo e che contragga le membra, le spalle, e il corpo in genere, o che provi, contraendosi, a rifugiarsi del tutto in un cappotto o nell’abbigliamento inidoneo, nel tentativo di limitare la esposizione all’aria gelida (Esempi: “Scuntài a Zi Pèppo tutto azzerpulùto indo u cippappà ca se ‘nge chiatràva”).


Per estensione, indica una persona che nell’aspetto paia aver conservato la stessa contrazione che si usi per proteggersi dal freddo anche quando non ne faccia. “Azzerpulùto”, quindi, è lo smilzo, il gracile, o anche una persona dimessa, umile, talmente discreta da proiettare anche nel fisico un’attitudine a serrarsi, a farsi piccolo, onde passare inosservato.
Per quanto riguarda l’etimo, potrebbe essere la stessa dell’italiano “asserpolarsi”, ossia “attorcigliarsi, avvolgersi come una serpe” (dal latino serpŭla ‘piccola serpe, biscia’, col prefisso a-).


Nel “Fu Mattia Pascal”, Pirandello usa “asserpolarsi” in questo contesto: ” … presso l’uscio della mia camera, trovai quasi asserpolato su un baule un giovane smilzo” ( … “nnànti la bùssola r’a càmera mia truvài mièzzo azzerpulùto nu uàglione sicco sìcco”).
Nell’indagine dentro la parola si può anche dedurre una derivazione da “zirpuli”, i puntini da pelle d’oca che compaiono sulla pelle o per freddo o per brividi di paura.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli correlati

Continue to the category

Devi leggere

Caprioli. L’accademia Nazionale Eleatica prosegue il percorso dedicato alla grande musica

Il mese di dicembre si aprirà con un evento unico in Italia: LUCIENNE RENAUDIN VARY, giovanissima trombettista francese, già una leggenda della musica internazionale,...

A Natale consuma campano. Ecco l’iniziativa di sensibilizzazione

Ai nastri di partenza la quindicesima edizione dell'iniziativa denominata "A Natale Consuma Campano" che, attraverso un comitato, si prefigge di sensibilizzare la cittadinanza al...
Contattaci su WhatsaApp

L’Ue detta regole sulla pizza napoletana: ecco quali resteranno fuori dai menù

L’Unione europea tutelerà la Pizza Napoletana Stg, mettendo al bando tutte le imitazioni del prodotto che non rispettano un disciplinare ad hoc. È stato...

Il mese di Dicembre porta piogge. Per il freddo ci sarà da aspettare.

Con l’arrivo di dicembre entra di scena l’inverno meteorologico, la stagione più amata da tutti gli appassionati meteo di freddo e neve. Prima di iniziare...

Campania: le novità del cambio orario invernale del gruppo FS

Oltre 9mila collegamenti al giorno in treno e circa 23mila corse in bus tra Italia ed Europa. Il Polo Passeggeri del Gruppo FS composto...

Dallo stesso Autore