lunedì 27 Giugno 2022
35 C
Sessa Cilento

Cronoscalata del Monte della Stella. Al via la V edizione

Dopo due anni di stop dovuti alla...

L’inganno dell’Alta Velocità al Sud, dibattito pubblico ad Eboli, Domenica 26 Giugno

Continua sull’intero territorio provinciale l’impegno del Comitato...
- Pubblicità -
HomeMagazineEcco perché la tradizione vieta severamente di mettere il pane capovolto.

Ecco perché la tradizione vieta severamente di mettere il pane capovolto.

- Pubblicità -

I nostri nonni erano categorici: non si deve mai mettere il pane sotto sopra a tavola perché porterebbe sfortuna e sarebbe un segno di disprezzo verso gli altri commensali. Si tratta di una superstizione che ha le radici nel passato e che è stata tramandata fino a noi. Ma come nasce questa tradizione?

I motivi sono due e antichissimi. Il primo riguarda la religione cristiana; il pane, che come noto simboleggia il Corpo di Cristo, offerto capovolto equivale a bestemmiare, infatti, era consuetudine, prima di infornare il pane, intagliarne la parte superiore con un segno di croce a simboleggiarne la sacralità. A tavola, sembrava brutto tenere la croce sotto, a contatto con il tavolo. La seconda ragione riguarda invece la Storia e ci conduce fino alla Francia Medievale, in cui si diffuse una sorta di codice segreto. Tutto ebbe inizio a metà ‘400, in Francia, sotto il regno di Carlo VII, il cosiddetto Re Vittorioso.

Il monarca, feroce sostenitore della pena di morte, attuò una tremenda campagna di reclutamento di boia, armando di ascia persone comuni che ovviamente pagarono il prezzo dello sdegno dei concittadini. Sdegno mostrato anche da parte dei fornai, che iniziarono a preparare appositamente per i temibili esecutori pane di bassissima qualità.

- Pubblicità -

Carlo VII, per tutelare i sanguinari scagnozzi, fece emanare un decreto per obbligare i panettieri a trattare tutti i clienti allo stesso modo, boia inclusi; in caso contrario, i fornai sarebbero andati incontro alla pena capitale. Questi furono così costretti ad accettare, ma cominciarono a porgere ai boia il pane capovolto in segno di disprezzo. Fu allora che il re escogitò una soluzione passata alla Storia: incappucciare gli aguzzini, in modo tale da renderli non riconoscibili.

- Pubblicità -

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Angela Capuano
Angela Capuanohttps://www.cilentoreporter.it/
Il mio piacere è cucinare. Credetemi non è solo un hobby ma uno stile di vita. Le mie pietanze rispecchiano quella che è la mia terra: il Cilento, fonte del mio essere e della mia quotidianità. Vi proporrò le ricette tradizionali e non, alle volte con delle piccole varianti o accorgimenti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli correlati

Tra le 4 spiagge naturiste più apprezzate d’Italia, spunta il Cilento

0
Sono essenzialmente quattro le spiagge naturiste autorizzate più note d’Italia: sembra, infatti, che la pratica...

Festival Nazionale della Dieta Mediterranea. Al Mipaaf l’evento di lancio

0
Mercoledì 18 maggio alle ore 11, nella sala Cavour del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, in via...

8 Marzo “La donna nel Cilento”, la voce agli scrittori

0
Fin dai tempi più antichi le operose donne cilentane, contadine dall'esistenza faticosa di una terra...

Depuratore di Pioppi: accolto l’appello per l’abbattimento di Codacons Cilento

0
Accolto dai sindaci e dal presidente del Consac l’ appello del Codacons Cilento per l’...

Stella Cilento. Il 20 Febbraio l’iniziativa “Prendiamoci cura dei nostri Paesi”

0
Le mani preziose dei volontari al lavoro per ripulire i piccoli borghi facenti parte del...

“Cilento Youth Union” : l’esperienza di Viviana Molinaro

0
Dal 10 al 19 gennaio 2022, nel comune di Étrœungt in Francia, Sunrise Project France,...

Articoli correlati

Tra le 4 spiagge naturiste più apprezzate d’Italia, spunta il Cilento

0
Sono essenzialmente quattro le spiagge naturiste autorizzate più note d’Italia: sembra, infatti, che la pratica...

Festival Nazionale della Dieta Mediterranea. Al Mipaaf l’evento di lancio

0
Mercoledì 18 maggio alle ore 11, nella sala Cavour del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, in via...

8 Marzo “La donna nel Cilento”, la voce agli scrittori

0
Fin dai tempi più antichi le operose donne cilentane, contadine dall'esistenza faticosa di una terra...

Depuratore di Pioppi: accolto l’appello per l’abbattimento di Codacons Cilento

0
Accolto dai sindaci e dal presidente del Consac l’ appello del Codacons Cilento per l’...

Stella Cilento. Il 20 Febbraio l’iniziativa “Prendiamoci cura dei nostri Paesi”

0
Le mani preziose dei volontari al lavoro per ripulire i piccoli borghi facenti parte del...

“Cilento Youth Union” : l’esperienza di Viviana Molinaro

0
Dal 10 al 19 gennaio 2022, nel comune di Étrœungt in Francia, Sunrise Project France,...

Altri dall'Autore

Croccante alle mandorle. Il torrone di Natale nel Cilento

0
Esistono dolci buonissimi tanto da essere definiti dei veri e proprio “peccati di gola” e...

Pasta & Patate “azzeccata”. Ecco la mia ricetta, diversa ma squisita

0
La storia della Pasta e Patate  viene da molto lontano. Siamo nella  Napoli del XVII...

I profumi del Cilento, con le Melanzane a barchetta

0
I profumi delle cucine cilentane sono sempre state un ottimo viatico per chi come me...

Lasagna al forno con i carciofi del Cilento

0
Girando in questi giorni, l’occhio è caduto sulle bancarelle dei mercati ortofrutticoli, e ho potuto...

Anche nel Cilento è il periodo di sua maestà la ciliegia

0
Chi di noi, da bambini, ma anche più avanti con l’età, non si è arrampicato...

Vino cotto e neve, la “surbetta” il primo gelato del Cilento

0
Quanti di voi si ricordano della “Surbetta”?!  Il primo gelato, fuori stagione, creato e prodotto...
- Pubblicità -

Devi leggere

Cronoscalata del Monte della Stella. Al via la V edizione

Dopo due anni di stop dovuti alla pandemia, il 23 Luglio 2022,  si disputerà la V cronoscalata del Monte della Stella, manifestazione ciclistica sportiva...

L’inganno dell’Alta Velocità al Sud, dibattito pubblico ad Eboli, Domenica 26 Giugno

Continua sull’intero territorio provinciale l’impegno del Comitato per l’Alta Velocità nel Cilento, dell’Associazione Culturale Oltre Pisacane ed in particolare dell’associazione nazionale dei consumatori Codici,...

Inaugurato il “nuovo” Castello di Rocca Cilento, l’antica dimora dei Sanseverino

Numerosi gli ospiti  presenti ieri sera alla cerimonia di inaugurazione del Castello di Rocca Cilento per l’occasione illuminato a giorno e animato dai fuochi...
- Pubblicità -

Devi leggere

Vesuvio: svelati antichi misteri dell’eruzione del 79 d.C.

Tutto sarebbe accaduto tra il 24 e 25 agosto del 79 d.C. È questa, infatti, in base alle conoscenze attuali, la data in cui,...

‘Un Gol per l’Ucraina’, Nazionale Artisti Tv e Play2Give all’Arechi per ricostruire un ospedale distrutto

Sabato 25 giugno è in programma l’evento ‘Un gol per l’Ucraina’ voluto dalla Associazione Internazionale Onlus ‘E ti porto in Africa’ e organizzato dalla...

Codacons Cilento: “La tutela della salute non è un favore ma un diritto”

In seguito a delle notizie diffuse dai mass media e le segnalazioni ricevute in merito ad episodi legati ai servizi di emergenza sanitaria, in...