14.5 C
Sessa Cilento
domenica, 23 Giugno 2024
Prima PaginaCilento Magazine"Mirari" il libro che racconta l'amore per il Cilento, presentato alla "Festa...

“Mirari” il libro che racconta l’amore per il Cilento, presentato alla “Festa del Grano”

Sabato 10 luglio durante la Festa del Grano svoltasi presso l’azienda agricola La Petrosa di Ceraso Alfonso Sarno, giornalista gastronomico de “Il Mattino”, ha presentato il libro di Antonella Casaburi, Mirari, edito da Lastaria Edizioni.

Alfonso Sarno ha introdotto la storia di Giulia, una studentessa romana che un giorno sale su un affollato treno Intercity diretta nel Cilento; nel vagone ferroviario Giulia incontra cinque sconosciuti passeggeri con i quali instaurerà una intensa “affinità elettiva”, come dichiara l’autrice. E quando Giulia  scenderà dal treno convinta che quell’avventura sia giunta al capolinea, scoprirà che il destino ha in serbo altro, per lei e per tutti gli altri passeggeri.

Alfonso Sarno ha affrontato con l’autrice il tema della radici  il rapporto tra contemporaneità e passato e discusso del ruolo evidente che nel Cilento, luogo in cui è ambientato il romanzo, svolge la Dieta Mediterranea. Alla domanda del giornalista Sarno su quali aspetti legano Giulia alla sua autrice, Antonella Casaburi ha risposto che ad accomunarle è l’amore per il Cilento e per la sua millenaria storia che ha fondamenta profonde nella cultura gastronomica contadina cilentana, quell’indiscussa e sana alimentazione alla base della Dieta Mediterranea che nel Cilento ha la sua naturale dimora .

© Diritti Riservati

Redazione
Redazione
Nota - Questo articolo viene riportato integralmente come inviatoci. La Redazione ed il Direttore Editoriale non si assumo responsabilità derivanti da notizie o fatti inesatti o non veritieri.

In Evidenza

A governare il radicale cambiamento di circolazione è la situazione in quota. A 500 hPa si avvicina una ondulazione del flusso atlantico, con una saccatura da cui si isolerà un vortice freddo e instabile.
Acque cristalline, luoghi unici per le loro bellezze paesaggistiche, attenti alla sostenibilità ma anche alla tutela della biodiversità.
Inno alla lentezza per ammirare le immense bellezze del Cilento in programma sabato prossimo, 22 giugno 2024.

Articoli correlati

Dallo stesso Autore