mercoledì 25 Maggio 2022
17.8 C
Sessa Cilento

A Pollica si celebra la giornata mondiale della biodiversità

Nella Giornata mondiale della Biodiversità che ricorre...

29 Maggio. Riapre al culto il Santuario del Sacro Monte Gelbison

Il Santuario della Madonna del Sacro Monte di...
- Pubblicità -
HomeEditorialiSessa Cilento: distanziati ma vicini, il messaggio di Raffaele Di Marco

Sessa Cilento: distanziati ma vicini, il messaggio di Raffaele Di Marco

- Pubblicità -

L’emergenza COVID-19 è anche l’occasione per incontrare, ancora una volta, la capacità dei cittadini di mobilitarsi a sostegno di chi si trova in condizioni di maggiore bisogno, di coloro per cui l’emergenza è più forte. Quali sono oggi i volti della solidarietà? La pratica della solidarietà si è rivelata particolarmente importante fin dall’inizio della pandemia in Italia. I cittadini già organizzati in associazioni hanno usato il loro diritto a esercitare delle forme di protezione civile per continuare a muoversi, portare generi alimentari alle persone più fragili, individuare le situazioni più difficili e abbandonate che non arrivano nemmeno a chiedere aiuto.

Per molti operatori sociali professionali e volontari nella cooperazione sociale, responsabili della gestione di comunità per minori, per persone con disabilità o per anziani, solidarietà ha voluto dire rinchiudersi nei centri gestiti dalla propria organizzazione insieme agli “utenti”, non viaggiare più, sacrificare i propri rapporti familiari pur di ridurre il rischio di contagio per le persone più vulnerabili. Per moltissime persone, la solidarietà intesa come vicinanza e relazione ha ispirato forme di presenza urbana nei caseggiati, sui balconi, attraverso canti, giochi di gruppo urlati a distanza, attenzione e vigilanza per vicini fragili prima ignorati, e molto altro ancora. Ma la solidarietà non nasce certo con il coronavirus.

La solidarietà, a mio parere, è insita in ognuno di noi, basta solo farla palesare, come ha fatto il mio giovanissimo concittadino Raffaele Di Marco (nella foto di copertina) che in questo periodo, atroce per il mio piccolo paese, ha avuto uno slancio di amicizia e di grande solidarietà per chi è affetto da Covid ed è obbligato a non poter uscire anche se solo per accaparrarsi i beni di prima necessità. E’ di qualche giorno fa, il suo appello sulla sua pagina social, verso coloro i quali avessero bisogno di aiuto per la spesa o l’acquisto/ritiro di un farmaco; egli si sarebbe occupato di tutto ciò, ponendo come “arma” primaria la solidarietà verso gli altri con un semplice gesto dettato dal suo animo semplice e buono è da una frase che ne raccoglie il significato: “NON C’ É PERICOLO AD AIUTARE METTENDO UNA BUSTA DIETRO AD UNA PORTA.” 

Leggi anche:   Non demolire i ricordi !
- Pubblicità -

Oggi più che mai abbiamo bisogno di entrare in relazione per ascoltare l’altro, non proiettare su di lui la nostra esperienza, di comunicare per fare associazione, di discernere e condividere non una esperienza, ma delle forme di impegno solidale. Di aprire dialoghi in cui le emozioni facciano legame intorno a questioni di giustizia intrecciate alla diseguaglianza delle nostre condizioni. Sarebbe assurdo pensare una appartenenza comune senza pensare al contempo le diseguaglianze di condizioni. Solo riconoscendo le discontinuità di condizioni si potrà sfruttare al meglio il momento di politicizzazione dei temi della solidarietà che, di fatto, la pandemia ha aperto. Bravo e Complimenti a Raffaele.

- Pubblicità -

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Alessandro Giordano
Alessandro Giordano
Dal Marzo 2015 racconto la nostra terra, il Cilento, mostrandola con gli occhi di chi la ama, la vive e vuole contribuire a farla apprezzare di più ai turisti e ai Cilentani stessi. La Storia, i Personaggi, la Cultura, le Tradizioni e le Contraddizioni, il patrimonio artistico, gli eventi e le iniziative in programma che ritengo più interessanti segnalare, i musei, le attrazioni e le proposte per i turisti, il cibo ed i prodotti del territorio sono i temi principali dei miei articoli.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli correlati

Stella Cilento verso le amministrative. “Caro Avvocato, la Tua strada inizia da qui!”

0
Quello delle Amministrative, è l'appuntamento più importante per i nostri territori, chiamati a scegliere i...

Dal Cilento all’Ucraina. La Pasqua di Resurrezione ai tempi dell’odio

0
La consapevolezza che  la Pasqua di quest’anno avrebbe avuto un significato diverso rispetto al passato è arrivata...

La guerra, le cameriere, le badanti ed un paio di brutte persone

0
Qualche giorno fa, durante uno speciale del Tg3 sulla terribile guerra (anche civile) in Ucraìna,...

Noi sessantottini, la scuola e la pancia delle ragazze.

0
Ho vissuto il sessantotto, anche essendo ai margini per l’età (ero un po’ più giovane),...

Nel Cilento, la Rai non si vede ma il canone si!

0
C’era una volta la Tv, quella con il monoscopio che captava il segnale da grosse...

Un anno dopo Diego Armando Maradona è diventato un “instant book”

0
Uno nessuno o centomila, poco importa. Tutti uguali. Uno per ogni giornale. Un’enciclopedia di inserti...

Articoli correlati

Stella Cilento verso le amministrative. “Caro Avvocato, la Tua strada inizia da qui!”

0
Quello delle Amministrative, è l'appuntamento più importante per i nostri territori, chiamati a scegliere i...

Dal Cilento all’Ucraina. La Pasqua di Resurrezione ai tempi dell’odio

0
La consapevolezza che  la Pasqua di quest’anno avrebbe avuto un significato diverso rispetto al passato è arrivata...

La guerra, le cameriere, le badanti ed un paio di brutte persone

0
Qualche giorno fa, durante uno speciale del Tg3 sulla terribile guerra (anche civile) in Ucraìna,...

Noi sessantottini, la scuola e la pancia delle ragazze.

0
Ho vissuto il sessantotto, anche essendo ai margini per l’età (ero un po’ più giovane),...

Nel Cilento, la Rai non si vede ma il canone si!

0
C’era una volta la Tv, quella con il monoscopio che captava il segnale da grosse...

Un anno dopo Diego Armando Maradona è diventato un “instant book”

0
Uno nessuno o centomila, poco importa. Tutti uguali. Uno per ogni giornale. Un’enciclopedia di inserti...

Altri dall'Autore

Stella Cilento verso le amministrative. “Caro Avvocato, la Tua strada inizia da qui!”

0
Quello delle Amministrative, è l'appuntamento più importante per i nostri territori, chiamati a scegliere i...

Sessa Cilento. Dopo lo stop pandemico torna la tradizionale processione

0
Dopo due anni di stop il 2022 ha visto il  ritorno dei pellegrini lungo le...

“Una libreria in un posto come il Cilento è come una piccola oasi nel deserto!”

0
Negli ultimi mesi, e forse anche anni, si è parlato spesso di librerie che chiudono.Vuoi...

Dal Cilento all’Ucraina. La Pasqua di Resurrezione ai tempi dell’odio

0
La consapevolezza che  la Pasqua di quest’anno avrebbe avuto un significato diverso rispetto al passato è arrivata...

Stella Cilento: si inaugura la “Casa della musica”

0
Il 26 Febbraio 2022, sarà un  giorno importante per la comunità di Stella Cilento: si...

Da Sessa Cilento al Festival di Sanremo. Ecco la Designer Teresa Massanova

0
Wedding Planner e Designer di successo, Teresa Massanova, per il quinto anno consecutivo, approda a Casa...
- Pubblicità -

Devi leggere

Dieta mediterranea: Future food institute, Parco archeologico Paestum e Velia e comune di Pollica firmano protocollo d’intesa

Creare connessioni sempre più forti tra l’antica Elea/Velia e lo stile di vita mediterraneo riconosciuto dall’Unesco come Patrimonio Culturale Immateriale dell’Umanità. È l’obiettivo che...

A Pollica si celebra la giornata mondiale della biodiversità

Nella Giornata mondiale della Biodiversità che ricorre oggi, il Paideia Campus di Pollica spegne la sua prima candelina. Si tratta di un polo internazionale,...

29 Maggio. Riapre al culto il Santuario del Sacro Monte Gelbison

Il Santuario della Madonna del Sacro Monte di Novi Velia riaprirà il 29 maggio p.v., ultima domenica del mese.  Il Santuario di Maria ritornerà a essere aperto...
- Pubblicità -

Devi leggere

Seconda metà di maggio: caldo estivo, sempre più forte

L’estate inizia, pian piano, a scaldare i motori, tanto che la seconda parte del mese di maggio ora rischia di essere dominata dal ritorno dell’opprimente...

Il Consorzio ricotta di bufala Campana Dop sceglie la continuità. Benito La Vecchia confermato Presidente: “pronti a crescere ancora”

Il Consorzio di Tutela della Ricotta di Bufala Campana Dop sceglie la continuità: Benito La Vecchia è stato rieletto presidente e inizia così il suo terzo mandato...

EU Agrifood Week: nel Cilento e non solo, dieci giorni di iniziative per celebrare la biodiversità

Nella Giornata Mondiale della Biodiversità il Paideia Campus festeggia il primo anno di attività a Pollica, nel cuore del Cilento. Per l’occasione Future Food Institute, in...