sabato 22 Gennaio 2022
0.6 C
Sessa Cilento

Draghi firma il Dpcm: ecco i negozi in cui non servirà il green pass

Il premier Mario Draghi ha firmato il Dpcm con...

Alta Velocità. Codici Cilento: “no al nuovo tracciato”

In Commissione Trasporti della Camera dei Deputati...
- Pubblicità -
HomeMagazineCulturaNella suggestiva cornice di Palazzo Vargas a Vatolla, la presentazione del libro...

Nella suggestiva cornice di Palazzo Vargas a Vatolla, la presentazione del libro “Mirari”

- Pubblicità -

Si è tenuta sabato 7 agosto 2021 nella suggestiva cornice di Palazzo de Vargas a Vatolla, sede della Fondazione Vico, la presentazione del libro “Mirari”  di Antonella Casaburi. L’ incontro con l’autore si è svolto nella corte del Castello di Vatolla, in quella solenne  e suggestiva atmosfera in cui il filosofo napoletano Giambattista Vico sviluppò e redasse la sua “Scienza Nuova”.

L’incontro è stato moderato dalla professoressa Daniela Di Bartolomeo, vicepresidente del Gal Cilento Regeneratio. Sono seguiti gli  interventi del professor Vincenzo Pepe, filosofo, della professoressa Luciana Capo, docente di filosofia, e del dottor Claudio Aprea, direttore del Flag Cilento Mare Blu.  Si è discusso di territorio, di sviluppo locale e di emigrazione, e della rilevante funzione  della cultura nel sostenere il  percorso di valorizzazione  del Cilento, territorio che nel romanzo della scrittrice cilentana Antonella Casaburi si rivela essere assoluto protagonista.

Lo sguardo di meraviglia e il rapimento provato dalla giovane protagonista Giulia è difatti lo stesso di chi emigrato torni nel Cilento, lo stesso di chi ne riscopra l’ancestrale, forte richiamo. I sei personaggi, i sei sconosciuti passeggeri di un treno Intercity diretto verso il Sud, verso il Cilento, saranno accomunati da una spontanea, complice amicizia che giungerà a stravolgere la vita di tutti quanti loro. I protagonisti  raggiungeranno  un luogo che è lontana terra dell’infanzia, terra di quei ricordi che sempre più nitidi riaffioreranno fin dal profondo. E che stravolgeranno ogni cosa.

- Pubblicità -

In un luogo che è emblema del patrimonio culturale del Cilento, Palazzo de Vargas, all’interno del Festival dell’essere “I Fiori del male“, Antonella Casaburi ha presentato il suo romanzo “Mirari“, la storia di un viaggio in treno che è un percorso a ritroso,  un ritorno alle origini, alla terra dei ricordi.

- Pubblicità -

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Comunicato Stampahttps://www.cilentoreporter.it/
Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CilentoReporter.it
- Pubblicità -

Devi leggere

Draghi firma il Dpcm: ecco i negozi in cui non servirà il green pass

Il premier Mario Draghi ha firmato il Dpcm con la lista dei negozi in cui non è richiesto il green pass. “Non è richiesto il possesso di...

Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni, aderisce all’Associazione Nazionale ‘Città dell’Olio’

Con l’obiettivo di costruire iniziative divulgative e scientifiche legate all’olio d’oliva, tra i suoi prodotti più pregiati, il Parco Nazionale del Cilento Vallo di...

Alta Velocità. Codici Cilento: “no al nuovo tracciato”

In Commissione Trasporti della Camera dei Deputati il 21 dicembre scorso c’è stata l’audizione della Commissaria Straordinaria per l’alta velocità Salerno-Reggio Calabria, Vera Fiorani,...
- Pubblicità -

Devi leggere

De Luca invia i dati al Governo. “25mila i contagiati nelle Scuole”

Sono 25.745 i casi di Covid-19 rilevati dalle Asl della Campania nella popolazione scolastica fino ai 13 anni. I dati si riferiscono alla settimana 11-17...

Boom di ascolti per la seconda parte sul Cilento di “Linea Verde” Rai1

E’ “Linea Verde” con la seconda puntata sul Cilento il secondo programma più visto nel daytime di Rai Uno con il  21,5 %  di...

Meteo. L’anticiclone inizia a sgonfiarsi, aprendo le porte a infiltrazioni più fredde

L’alta pressione continua a garantire condizioni di tempo stabile e soleggiato su gran parte del nostro Paese, anche se non mancano localmente le nubi...