sabato 21 Maggio 2022
21.1 C
Sessa Cilento
- Pubblicità -
HomeReporterTVVideo | Da Pioppi al mondo: i segreti della Dieta Mediterranea

Video | Da Pioppi al mondo: i segreti della Dieta Mediterranea

- Pubblicità -

Pane, pasta, frutta, verdura, moltissimi legumi, olio extra-vergine di oliva, pesce e pochissima carne. Ecco gli ingredienti della Dieta Mediterranea, dichiarata dall’Unesco “Patrimonio orale e immateriale dell’umanità”. La ragione dell’onorificenza è la ricaduta positiva che la Dieta Mediterranea possiede nei confronti della salute, come dimostrò lo studioso Statunitense Ancel Keys, il primo a dimostrarne l’efficacia in maniera scientifica. Nato nel 1904 a Colorado Spring, fu biologo, fisiologo e nutrizionista presso l’Università del Minnesota. Inviato al seguito delle truppe durante la Seconda guerra mondiale si occupò, per conto del Ministero, di un ampio programma sull’alimentazione.

Durante il suo soggiorno italiano partecipò al primo “Convegno sull’Alimentazione” che si tenne a Roma nei primi anni ’50. Alla presenza dei massimi esperti, Keys rimase affascinato dal dato della bassa incidenza di patologie cardiovascolari e di disturbi gastrointestinali della regione Campania e dell’isola di Creta. Una correlazione che doveva in qualche modo essere spiegata scientificamente. Per questa ragione fu il promotore del primo studio pilota volto a chiarire il mistero. Ad essere sottoposti alle analisi fu la popolazione di Nicotera, in Calabria. Pochi anni più tardi, più precisamente nel 1962, si trasferì a Pioppi, una frazione del comune di Pollica, nel Cilento. Pioppi divenne il quartier generale dei suoi studi. Dopo decenni di indagini giunse alla conclusione che l’alimentazione a base di pane, pasta, frutta, verdura, moltissimi legumi, olio extra-vergine di oliva, pesce e pochissima carne era la responsabile dello straordinario effetto benefico sulla popolazione locale.

Questo tipo di alimentazione venne chiamata “Mediterranean Diet”, Dieta Mediterranea appunto. Tutti i risultati dei suoi studi vennero tradotti, in forma divulgativa, nel famosissimo libro “Eat well and stay well”, ovvero Mangiar bene e Stare bene. Un volume che fece rivoluzione a partire dagli Stati Uniti, suo paese d’origine. Keys rimase a Pioppi per oltre 20 anni e morì, nel 2004, all’età di 100 anni. Sinonimo che la Dieta Mediterranea, sul suo inventore, funzionò in maniera davvero eccelsa!

Leggi anche:   A Rai1 - "Linea Verde" lunga vita al Cilento
- Pubblicità -

- Pubblicità -

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Roberta Martucci
Roberta Martucci
Redattrice e responsabile della pagina Magazine di Cilento Reporter, esperta di marketing, è impegnata da anni a valorizzare le tante eccellenze, e gli eventi del territorio. Giornalista eclettica, vanta diverse collaborazioni con giornali, riviste e televisioni, e da cronista ama raccontare storie di persone, vicende e curiosità. Il suo sguardo del Cilento, terra che definisce “maledettamente bella”, è visibilmente innamorata di tutto ciò che descrive e che tocca le corde dei sensi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli correlati

Campi Flegrei. Un nuovo studio per misurare la viscosità del magma

0
La velocità con la quale un magma si forma e risale dalle profondità della Terra...

Dieta Mediterranea. Anche per il 2022 la migliore al mondo

0
La dieta mediterranea, portata in auge dallo studioso Ancel Keys, è stata considerata, anche per...

La seconda parte di “Linea Verde” Rai1, dedicata al Cilento

0
Linea Verde di nuovo nel Cilento. La nota ed apprezzata rubrica televisiva di Rai 1...

Terremoti in Italia, nel 2021 registrati oltre 16 mila

0
I terremoti sul territorio italiano e nelle zone limitrofe localizzati dalla Rete Sismica Nazionale nel...

Nuovo record di riscaldamento per gli Oceani. E’ allarme anche per il Tirreno

0
Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Advances in Atmospheric Sciences, nel 2021 le temperature dell'Oceano hanno segnato...

A Rai1 – “Linea Verde” lunga vita al Cilento

0
clic sulla foto per guardare la puntata Il territorio del Cilento, un’area ricompresa nel...

Articoli correlati

Campi Flegrei. Un nuovo studio per misurare la viscosità del magma

0
La velocità con la quale un magma si forma e risale dalle profondità della Terra...

Dieta Mediterranea. Anche per il 2022 la migliore al mondo

0
La dieta mediterranea, portata in auge dallo studioso Ancel Keys, è stata considerata, anche per...

La seconda parte di “Linea Verde” Rai1, dedicata al Cilento

0
Linea Verde di nuovo nel Cilento. La nota ed apprezzata rubrica televisiva di Rai 1...

Terremoti in Italia, nel 2021 registrati oltre 16 mila

0
I terremoti sul territorio italiano e nelle zone limitrofe localizzati dalla Rete Sismica Nazionale nel...

Nuovo record di riscaldamento per gli Oceani. E’ allarme anche per il Tirreno

0
Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Advances in Atmospheric Sciences, nel 2021 le temperature dell'Oceano hanno segnato...

A Rai1 – “Linea Verde” lunga vita al Cilento

0
clic sulla foto per guardare la puntata Il territorio del Cilento, un’area ricompresa nel...

Altri dall'Autore

I Dolci Personalizzati di Raffaela che ha trovato il suo percorso nel cuore del Cilento

0
Raffaela ha trovato il suo percorso nel cuore del Cilento, tra le mura della sua...

“Pe’ te sta’ cchiù vicino” è il nuovo estratto di Ilaria Graziano, dalla colonna sonora originale del film “Yaya e Lennie”

0
E' intitolato "Pe' te sta' cchiù vicino" il nuovo estratto dalla colonna sonora del film...

Molteplici le iniziative nel Cilento, per ribadire il No alla violenza sulle donne

0
In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulla donna, ancora una volta si...

Non è “sessista” la spigolatrice di Sapri ma il simbolo di un ideale

0
Eran trecento, eran giovani e forti, e sono morti! Me ne andavo al mattino a...

“Tata Rosa”, in fondo al cuore del Cilento

0
Da fonti certe, sappiamo che il personaggio interpretato da Lino Guanciale ha guadagnato ed ottenuto una seconda...

Germogli di grano per i Sepolcri. La tradizione nel Cilento che viene da lontano

0
Durante il Giovedì Santo, all’interno delle chiese, vengono allestiti gli Altari della Reposizione nei quali...
- Pubblicità -

Devi leggere

29 Maggio. Riapre al culto il Santuario del Sacro Monte Gelbison

Il Santuario della Madonna del Sacro Monte di Novi Velia riaprirà il 29 maggio p.v., ultima domenica del mese.  Il Santuario di Maria ritornerà a essere aperto...

Seconda metà di maggio: caldo estivo, sempre più forte

L’estate inizia, pian piano, a scaldare i motori, tanto che la seconda parte del mese di maggio ora rischia di essere dominata dal ritorno dell’opprimente...

Il Consorzio ricotta di bufala Campana Dop sceglie la continuità. Benito La Vecchia confermato Presidente: “pronti a crescere ancora”

Il Consorzio di Tutela della Ricotta di Bufala Campana Dop sceglie la continuità: Benito La Vecchia è stato rieletto presidente e inizia così il suo terzo mandato...
- Pubblicità -

Devi leggere

EU Agrifood Week: nel Cilento e non solo, dieci giorni di iniziative per celebrare la biodiversità

Nella Giornata Mondiale della Biodiversità il Paideia Campus festeggia il primo anno di attività a Pollica, nel cuore del Cilento. Per l’occasione Future Food Institute, in...

Ricerca di Unisa sul territorio della Comunità Montana Alento-Monte Stella

Nella mattina di lunedì 16 maggio,  all'Università degli Studi di Salerno, i professori Massimiliano Bencardino e Alfonso Conte, tra i docenti responsabili del corso...

Festival Nazionale della Dieta Mediterranea. Al Mipaaf l’evento di lancio

Mercoledì 18 maggio alle ore 11, nella sala Cavour del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, in via XX Settembre 20 a Roma, si terrà la conferenza...