17.2 C
Sessa Cilento
martedì, 27 Febbraio 2024
Prima PaginaEventiMusica etnica e tradizioni locali. Nel Cilento torna "Dialoghi Mediterranei" con un’edizione...

Musica etnica e tradizioni locali. Nel Cilento torna “Dialoghi Mediterranei” con un’edizione natalizia

Riprendono gli appuntamenti con Dialoghi Mediterranei, il rinomato festival di musica etnica nato nel 1991 ed approdato a Palinuro nel 1996, diventando uno dei primi festival del genere in Italia. Per la direzione artistica di Antonello Mercurio e il coordinamento di Domenico Nicoletti, quest’anno il festival mette in comunicazione “Mari e Monti”, coinvolgendo non solo il Comune di Centola-Palinuro come capofila, ma anche i Comuni a corona del Monte Gelbison: Cannalonga, Ceraso, Moio della Civitella, Novi Velia e Vallo della Lucania.

Il tema del festival Dialoghi Mediterranei è il viaggio immersivo culturale, naturalistico ed enogastronomico, esplorando le tradizioni millenarie e la storia delle “Sette Sorelle”, insieme ai riti e alle leggende dei pellegrinaggi nei luoghi sacri del Cilento. Dialoghi Mediterranei 2023 continua a promuovere la ricca eredità culturale del Cilento, offrendo un programma variegato che spazia dalla musica etnica alle tradizioni locali, con un focus speciale sulla condivisione e sulla celebrazione delle festività natalizie.

Dopo il successo degli eventi estivi, il 16 dicembre segna l’inizio della seconda parte del progetto, animando ancora una volta i pittoreschi borghi del Cilento con spettacoli che mettono in mostra eccellenze locali insieme ad altre proposte suggestive che vedono protagoniste espressioni artistiche di portata internazionale. Questa seconda parte del festival prenderà il via sabato 16 dicembre alle 20:00 nella chiesa di San Bartolomeo a Pellare con Oscar Movies Ensemble, poliedrica formazione campana nota in tutto il mondo per il suo affascinante percorso musicale dal titolo “Impronte: musiche e immagini dalla storia del cinema”.

Lunedì 18 dicembre alle 18:30 l’aula consiliare di Vallo della Lucania ospiterà il concerto per clarinetto e pianoforte del Duo Punzi Catena, composto dal maestro Giovanni Punzi, tra i migliori clarinettisti al mondo, e dal maestro Costantino Catena. Mercoledì 27 dicembre alle 18:30, al teatro De Berardinis di Vallo della Lucania, si terrà la serata finale del premio-concorso “Aniello De Vita”, per la direzione artistica del chitarrista e cantautore Angelo Loia, dedicato all’iconica figura dell’aedo del Cilento e rivolto a concorrenti nazionali under 35, suddiviso in due categorie: inediti e cover. La serata vedrà l’esibizione dal vivo dei finalisti e di ospiti nazionali, accompagnati dall’orchestra.

Giovedì 28 dicembre alle 18:30, sempre al teatro De Berardinis, sarà la volta di Carmine Padula, pianista, direttore d’orchestra e compositore per numerose fiction Rai (“La sposa”, “Chiara Lubich”, “Vincenzo Malinconico avvocato d’insuccesso”). Venerdì 29 dicembre alle 20:00 continueranno gli spettacoli nella chiesa di San Bartolomeo a Pellare con Piera Lombardi, con il Concerto di Natale e, alle 22:00, con Alina in piazza Mazzini a Ceraso. Quello di Piera Lombardi, cantautrice, è un viaggio nella memoria, con arrangiamenti che attingono alle tradizioni musicali del Cilento, evolvendosi con le sonorità dell’ethno-world, del folk e del pop internazionali. Con “Alina, viaggio mediterraneo” le diverse atmosfere, dal fado alla taranta, dai classici della canzone napoletana ai brani della tradizione greca, israeliana e araba, attraverso i dialetti del sud Italia, si fondono in un unico linguaggio globale, rendendo questo percorso musicale-culturale interessante ed appassionante.

Sabato 30 dicembre, alle 18:30, la chiesa di San Nicola di Mira, a Centola, risuonerà della voce di Paola Salurso, con il suo concerto di Natale che offre un affascinante viaggio attraverso danze, canti e riti antichissimi che sopravvivono al trascorrere del tempo. Il calendario natalizio si concluderà giovedì 4 gennaio con un doppio appuntamento: il concerto di Natale del Coro Polifonico di Foria, con la partecipazione di Nicola Napolitanoalle 18:00 nella chiesa di Santa Maria Assunta a Cannalonga, e il concerto dell’Orchestra vocale del Conservatorio “Martucci” di Salerno, nella chiesa di Santa Maria degli Angeli a San Severino di Centola, alle 19:30. Intervento co-finanziato dal POC Campania 2014-2020. Rigenerazione urbana, politiche per il turismo e la cultura. Programma unitario di percorsi turistici di tipo culturale, naturalistico ed enogastronomico di portata nazionale ed internazionale.

© Diritti Riservati

Paola Fraschini
Paola Fraschini
Paola Fraschini, esperta in marketing, da anni si occupa di pubbliche relazioni per locali, discoteche ed eventi in genere. Redattrice della pagina spettacoli ed eventi di Cilento Reporter - Informazioni e notizie sulla vita culturale del Cilento. Concerti, musica, mostre, eventi, teatri, cinema: tutte le news e calendari di eventi nel Parco Nazionale del Cilento - Vallo di Diano - Alburni. Segnala il Tuo a: eventi@cilentoreporter.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi Articoli

Il Consorzio di Tutela della mozzarella di bufala campana Dop punta sull’export e moltiplica le iniziative di promozione all’estero. Dalla Francia al Giappone, la Bufala Campana guarda sempre più ai mercati stranieri,
In questo ultimo fine settimana del mese di febbraio una perturbazione sta portando pioggia e neve sull'Italia. Preferiamo non parlare di 'maltempo', perché specie in alcune aree, come la Sicilia (ma anche la fascia adriatica, ed altre aree del Sud), il deficit di precipitazioni nelle ultime settimane era allarmante e si sta aggravando la fase di siccità.
La cittadina più anziana di Sessa Cilento si è spenta oggi (20 Febbraio)  all’età di 103 anni. Si chiamava Teresina La Greca , residente nell’antico piccolo borgo di Valle Cilento.

Articoli correlati

A Trentinara si celebra l’amore nella sua accezione più semplice. Il paese già riconosciuto quale il borgo ideale per gli Innamorati, dal 10 al 18 febbraio si veste d’amore: una passeggiata nei luoghi più romantici del paese. Un itinerario incorniciato da luminarie romantiche, pronte ad accogliere tutti coloro che sono già innamoràti oppure che vogliono innamorarsi proprio a Trentinara.
Carnevale è una delle festività più attese in Italia, e ogni città prepara eventi unici per celebrare questa tradizione coloratissima, all’insegna del trasformismo e del divertimento, quando ‘ogni scherzo vale’, come insegna la tradizione.  Ecco Gli appuntamenti da non perdere nel territorio
Capodanno in Campania, previsti tanti eventi. Oltre ai cenoni in famiglia, è tradizione cercare modi per divertirsi mentre si aspetta l‘anno nuovo. E’ per questo che, per l’arrivo del 2024, le varie città della regione Campania hanno organizzato vari eventi. 

Dallo stesso Autore

Carnevale è una delle festività più attese in Italia, e ogni città prepara eventi unici per celebrare questa tradizione coloratissima, all’insegna del trasformismo e del divertimento, quando ‘ogni scherzo vale’, come insegna la tradizione.  Ecco Gli appuntamenti da non perdere nel territorio
Venerdì 15 dicembre, alle ore 21:00, presso l'antica chiesa di San Bartolomeo a Moio della Civitella, andrà in scena il concerto spettacolo "ESPERANTO - canti e musiche del Mediterraneo". Messo in scena dalla compagnia Errare Persona, "ESPERANTO - canti e musiche del Mediterraneo" è un viaggio nel Mediteranno 
Una delle sagre autunnali più rinomate dell'intero Cilento, tra vino e prodotti tipici locali. Il 27, il 28 e il 29 ottobre torna il Fusillo di Felitto con l’evento  “Sapori d’Autunno - Special Edition 2023”