9.5 C
Sessa Cilento
sabato 26 Novembre 2022
HomeMeteo CilentoMeteo Cilento: sorpresa nel week-end, l’estate ci riprova!

Meteo Cilento: sorpresa nel week-end, l’estate ci riprova!

Tempo instabile e fresco soprattutto al nord nei prossimi giorni, ma l’estate non molla e tornerà caldo nel fine settimana. Quando arriverà l’autunno?

Ieri, 1 Settembre,  il primo giorno di autunno meteorologico e l’aria frizzante sembra volerci avvertire del cambio di stagione. Fra le stazioni ufficiali della rete WMO Italiana, spicca il Plateax Rosà, con una temperatura minima di -7°C, ma li non è straordinario il freddo, siamo a 3500 m su quel che resta di un ghiacciaio.

Situazione

Nelle mappe meteo al suolo troviamo una vecchia conoscenza, l’anticiclone delle Azzorre. Mercoledì e giovedì si rafforza un promontorio, con pressione che aumenta a 1020-1025 hPa, ma questo non è sufficiente a garantire il bel tempo. In quota infatti, a 500 hPa, i residui della saccatura dei giorni scorsi riportano aria fredda verso il nordest, con ingresso dell’isoterma di -15°C a 500 hPa. Questo favorirà la ripresa di instabilità sull’arco alpino orientale, al nord e in parte del centro.

Nel fine settimana però assisteremo alla rimonta di un promontorio subtropicale in quota, che ci donerà un fine settimana tardo estivo. Sfruttiamolo, perché la settimana prossima una goccia fredda riporterà all’attacco l’autunno.

Il tempo di giovedì 3 settembre

Giovedì 3 settembre al nord la mattina sarà ancora variabile, con residui piovaschi in esaurimento, poi si fa largo il sole, che viceversa lunedì l’Appennino e nel versante adriatico del centro lascerà spazio, nel pomeriggio, a nubi verticali e rovesci temporaleschi. Entra la bora sul medio alto Adriatico, non intensa ma certo frizzante e con mare mosso. Fra Toscana e Lazio invece, sotto la tramontana, maggior spazio al sole, con locali nuvoloni e isolati rovesci nell’interno. Anche la Sardegna ha tempo variabile, con piccoli rovesci nel settore Tirrenico, qui viceversa esposto alla tramontana.

Sereno variabile al sud e Sicilia, anche in questa zona della penisola, sono le zone interne a vedere instabilità e isolati rovesci.

Ulteriormente fresco al nord, con massima che faticano a raggiungere i 25°C, anche al centro aria frizzante nonostante i 25-27°C del pomeriggio, solo al sud si avvicinano, ma solo localmente, i 30°C.

Nel fine settimana ritorna l’estate

Dopo due giornate che, pur con tratti primaverili, ci avvertono dell’incalzare dell’autunno, un po’ a sorpresa nel fine settimana avremo un gradito ritorno dell’estate.

Venerdì 4 settembre il bel tempo si farà largo da nord a sud, solo la Sicilia vedrà permanere e anche accentuarsi l’instabilità residua, con rovesci e temporali principalmente nella parte centrale dell’isola, ma localmente in sconfinamento verso le coste. Venerdì mattina freddino al nord e valli alpine e in parte al centro, al pomeriggio il sole è ancora tardo estivo e consente ai termometri di raggiungere i 28°C al nord, al centro sud localmente, inclusa Roma, fino a 30°C.

Sabato 5 e domenica 6 settembre il tempo sarà decisamente estivo sia per il sole che per le temperature, con massime che arriveranno anche a 31-32°C. Ottima giornata nelle spiagge di tutta la penisola, ideale per le ultime tintarelle e piacevoli bagni nel mare che in questo periodo ha acque più calde che a giugno. Per gli amanti della montagna si segnalano invece rovesci pomeridiani sabato sulla cresta di confine e domenica anche verso le prealpi, specie orientali.

Tendenza fino a metà settembre

A riprova che non esiste nessuna maledizione del week end ma semplicemente facciamo più caso alla pioggia al sabato e la domenica, dopo queste due giornate tardo estive, calde e soleggiate, una nuova goccia fredda porterà rovesci e calo delle temperature nelle giornate feriali di inizio settimana prossima soprattuto al nord fra martedì e mercoledì. Presto per i dettagli, ma non sembra nemmeno questo l’arrivo definitivo dell’autunno.

a cura della redazione de: ilmeteo.net

Redazione Meteo
Redazione Meteohttps://www.ilmeteo.net/
Redazione de IlMeteo.net. Da più di 20 anni ci dedichiamo alla meteorologia. In questi anni siamo migliorati e siamo cresciuti molto. Oggi le nostre previsioni meteo vengono offerte in tutto il mondo. Non c’è dubbio sul fatto che Meteored sia diventato uno dei progetti di informazione meteorologica pionieri a livello mondiale. Lo dimostrano i professionisti, gli appassionati di meteorologia e tutte le persone che si affidano a noi ogni giorno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli correlati

Continue to the category

Devi leggere

Meteo forti temporali: la Campania passa da allerta gialla ad arancione

Peggiora il maltempo sulla Campania tanto che la Protezione civile regionale ha emanato un nuovo avviso

Addio a “nonna Rosetta”. Ha reso popolari le tradizioni del sud Italia

Addio nonna. "Ti chiamiamo nonna, perché per tutti noi sei stata veramente una nonna, oltre che la nostra migliore amica”. Così sul profilo Instagram...
Contattaci su WhatsaApp

Agricola: spesa e territorio. Ogni sabato l’opportunità per conoscere il Vallo di Diano

Comprare direttamente dai produttori comporta molteplici vantaggi, tra cui portare in tavola prodotti più freschi, più salubri e fare un gesto che sostiene concretamente il proprio territorio e la sua...

A Camerota un nuovo appuntamento di “Liber Fest”: Libri per un pensiero libero

Sabato 19 novembre, alle ore 18:30, presso la sede della Fondazione Meeting del Mare C.R.E.A a Camerota, Flavio Giordano presenterà il suo ultimo libro, dal titolo "Sognando...

Al museo archeologico romano di Positano un cantiere didattico dell’Istituto centrale per il restauro del Ministero della Cultura

Nel mese di novembre avrà inizio il cantiere didattico ICR per lo studio e la conservazione dei dipinti murali della domus ipogea del Museo Archeologico Romano (MAR) di Positano.

Dallo stesso Autore