30 C
Sessa Cilento
martedì, 18 Giugno 2024
HomeTagsCaldo

Tag: Caldo

spot_imgspot_img

Il tempo questo fine settimana quando ci sarà un’importante novità in vista

Oggi ancora tempo instabile su diverse regioni da nord a sud con piogge e temporali. La circolazione atmosferica sull’Italia, tuttavia, sta per cambiare e riserva novità interessanti per weekend e prossima settimana

Meteo: si rinforza l’anticiclone africano, ma quanto durerà?

Dopo parecchio tempo finalmente il campo di alta pressione si sta rafforzando in maniera più decisa, portando non solo condizioni di generale bel tempo, in special modo al centro-sud, ma anche temperature in diffuso aumento, che si stanno già portando leggermente al di sopra della media stagionale 

Meteo: Ecco la prima linea di tendenza dell’estate 2024

Manca davvero poco all’inizio dell’estate meteorologica, che per convenzione esordisce il primo di giugno. In questo articolo cercheremo di capire come si comporterà l’estate del 2024, ormai giunta ai nastri di partenza.

Meteo: Maggio si presenta ancora una volta col suo volto instabile perturbato

La situazione su scala europea vede una anomala fascia di anticicloni fra l’Atlantico, la Scandinavia e la Russia. Questa situazione lascia spazio a un campo mediamente depressionario fra l’Europa centro occidentale e l’Italia

Meteo. Dalla prossima settimana cambio radicale del tempo in Italia

Tempo più stabile ieri al nord e in gran parte del centro, dopo diversi giorni di variabilità perturbata e aria relativamente fresca per la stagione. Nonostante la nuvolosità irregolare, al nord i termometri sono arrivati a 25-26°C, mite anche Roma, 27°C a Urbe, la più calda città d’Italia.

Meteo: ecco la tendenza per Febbraio 2024. Arrivera il freddo?

Come ogni mese cercheremo di realizzare una linea di tendenza per il mese successivo, interpretando i vari indici climatici e le analisi di lungo periodo dei centri di calcolo internazionali.

Inverno finito? Che tempo ci attende in Italia questa settimana? In arrivo anomalie termiche storiche

La rapidissima perturbazione è ormai passata e sull’Italia sono tornare condizioni di generale stabilità atmosferica. Non solo la breve parentesi invernale si è conclusa ma all’orizzonte, fino alla fine del mese circa, al momento non si vede l’arrivo di nuove perturbazioni degne di nota a parte il passaggio di un lieve flusso perturbato tra stasera e la giornata di domani.

Subscribe

- Never miss a story with notifications

- Gain full access to our premium content

- Browse free from up to 5 devices at once

Must read

spot_img