giovedì 28 Ottobre 2021
12.4 C
Sessa Cilento
giovedì 28 Ottobre 2021
Prima PaginaEventiViviamoCilento, musica, sentieri e degustazioni. Edizione 2020

ViviamoCilento, musica, sentieri e degustazioni. Edizione 2020

-Pubblictà-

Due giornate fra passeggiate culturali, escursioni naturalistiche mozzafiato, attività per i più piccoli e degustazioni delle eccellenze enogastronomiche del territorio, che si chiuderanno in musica, con i concerti da ascoltare dal tramonto alla notte stellata di uno straordinario borgo marinaro nel cuore del Cilento. Uno scampolo d’estate all’insegna del vivere lentamente, lontani dalla nevrotica frenesia metropolitana.

È VIVIAMOCILENTO, il festival slow di musica, sentieri e sapori in programma l’11 e 12 settembre ad Acciaroli frazione del Comune di Pollica. A formare il cuore musicale di questa edizione saranno la grinta pop di Francesca Michielin, il cantautorato intimo di Niccolò Fabi e le canzoni per sola voce e pianoforte di Lorenzo Kruger, ex frontman di una delle band più di rottura della scena indie, i Nobraino.

A dimostrazione dell’impegno del Comune di Pollica nel fronteggiare la crisi economica e in particolare dello spettacolo dal vivo, e nel sostenere la musica, l’ingresso ai i concerti di Francesca Michielin prevede un prezzo simbolico di 5,00 euro, un contributo per la messa in opera di tutte le misure necessarie a garantire la sicurezza del pubblico. Prevendite: QUI  –  la prima parte dei biglietti per il live di Niccolò Fabi è esaurita. Stiamo verificando insieme alle autorità competenti – fabbo sapere gli organizzatori –  un eventuale ampliamento dell’arena – aggiornamenti sulla pagina Facebook –  concerto di Lorenzo Kruger è invece totalmente gratuito.

Capitale mondiale della Dieta Mediterranea (di cui quest’anno si festeggia il decennale della proclamazione a Patrimonio Immateriale Unesco) e Comune capofila del network internazionale CittàSlow, questopiccolocentro nel cuore del Parco Naturale del Cilento (anch’esso Patrimonio UNESCO) è famoso nel mondo per le sue bellezze naturali e storiche, per l’attento rispetto del territorio, la longevità dei propri abitanti, la pulizia delle sue acque marine (ogni anno ai vertici della classifica di Legambiente e del Touring Club) e la valorizzazione della propria produzione agro-alimentare e ittica.

Ed è proprio in questo contesto che,nell’anno più difficile per lo spettacolo dal vivo, VIVIAMOCILENTO non soltanto conferma la nuova edizione ma affronta le rigide norme anti-covid trasformandole in stimolo per ripensare setting e programmazione. Ai concerti, che si svolgeranno al tramonto sul porticciolo di Acciaroli, si potrà assistere in un’atmosfera intima e “a lume di candela”, circondati dal mare.

Diventano, inoltre, ancora più attuali e proiettate nel futuro le consuete attività e le pratiche che fin dalla prima edizione fondano l’identità del festival, come le escursioni naturalistiche e la valorizzazione dei prodotti enogastronomici del territorio: elementi di un modello di sviluppo alternativo, che mette al centro le forme di socialità delle piccole comunità, un rapporto diverso e più consapevole fra uomo e ambiente e un circuito di produzione e consumo più sostenibile e salutare. Tratti distintivi di un comune, quello di Pollica, guidato dal Sindaco Stefano Pisani, impegnato 12 mesi l’anno nella valorizzazione del territorio e di uno stile di vita slow, attraverso una serie di eventi come la manifestazione Buon Compleanno Dieta Mediterranea dello scorso febbraio. Un comune con una forte vocazione turistica e che ha dimostrato di essere resiliente e innovativo quando ha proposto per primo l’idea degli holiday bond per fronteggiare la crisi del settore turistico generata dalla pandemia.

In linea con questa impostazione anche la proposta musicale del direttore artistico Massimo Sole. Ad aprire le danze venerdì 11 settembre sarà infatti la cantautrice e polistrumentista Francesca Michielin, fra i primissimi artisti a sperimentare i live in streaming durante il lockdown e con l’ultimo album uscito a inizio quarantena.

A VIVIAMOCILENTO l’artista veneta arriva con la tappa del progetto “Spazi sonori”, una serie di live nel pieno rispetto delle regole governative in alcuni dei luoghi più belli e particolari della Penisola. Arrangiamenti inediti, atmosfere electro-pop ma anche strutture melodiche dal sapore orchestrale, rock urban dalle mille sfaccettature multiculturali che si apre anche a drumpad e synth. Una scaletta unica che racconta la storia musicale di Francesca, dalle canzoni più famose della sua carriera ai più recenti singoli dell’ultimo album FEAT (stato di natura), un disco incentrato sul tema del contatto con l’altro e del ritorno a una dimensione naturale e più essenziale.

Il giorno seguente sul palco del festival arriva uno dei cantautori italiani più importanti, 20 anni di carriera alle spalle e due Targhe Tenco. Sabato 12 settembre Niccolò Fabi si esibirà in Trio Acustico, il nuovo set pensato per l’estate 2020 con i suoi storici compagni di viaggio Roberto Angeli e Pier Cortese. Il live di Fabi sarà un vero viaggio musicale tra canzoni del suo repertorio, rilette attraverso arrangiamenti inediti e nuove sonorità.

Subito dopo, a pochi passi dal palco, si potrà assistere a un’esibizione informale e unplugged ma soprattutto imprevedibile e anticonvenzionale: il live piano solo e voce di Lorenzo Kruger che proporrà in una nuova versione il repertorio della sua storica band, i Nobraino.

Le due giornate si apriranno con una serie di attività che iniziano di buon mattino, a partire dai “percorsi del viandante”, lungo i sentieri che collegano la marina con i borghi collinari: la passeggiata “Da Parmenide a Zenone” l’11 settembre, un percorso di oltre quattro km da Pioppi a Pollica, riscoprendo i segreti dell’antica polis della Magna Grecia, la vicina Velia; e l’escursione naturalistica “Che il cibo sia la tua medicina” il 12 settembre, da Acciaroli a Pollica con visita al medievale Castello Capano.

Entrambi i percorsi termineranno all’ora di pranzo con l’aperitivo slow presso Gli Orti Centenari nel centro storico di Pollica, preziosa occasione per degustare gli straordinari prodotti enogastronomici del Cilento. Si svolgeranno invece di pomeriggio gli spettacoli di animazione e le attività pensate per i più piccoli. Fino ad arrivare al tramonto, prima dei concerti, con i “Contrasti di suoni e sapori”, ulteriore momento dedicato alla scoperta dei prodotti tipici curato dagli operatori turistici locali.

fonte: CampaniaSlow

 

© Riproduzione Riservata

Paola Fraschini
Paola Fraschini, esperta in marketing, da anni si occupa di pubbliche relazioni per locali, discoteche ed eventi in genere. Redattrice della pagina spettacoli ed eventi di Cilento Reporter - Informazioni e notizie sulla vita culturale del Cilento. Concerti, musica, mostre, eventi, teatri, cinema: tutte le news e calendari di eventi nel Parco Nazionale del Cilento - Vallo di Diano - Alburni. Segnala il Tuo a: eventi@cilentoreporter.it

Il portale di informazione web "Cilento Reporter" da sempre con impegno e  dedizione per un'informazione libera da qualsiasi vincolo, economico e non. Stiamo continuando ad aggiornarti e a informarti in questo periodo così sconcertante. Ma abbiamo bisogno del tuo contributo per continuare a far sentire la nostra, la Tua voce. A volte siamo scomodi, ma notiamo che i nostri articoli sono molto seguiti. A volte siamo sinceri e schietti fino all'antipatia, ma notiamo che c'è bisogno anche di questo. A volte siamo duri, ma quando la situazione lo richiede.
Siamo sempre liberi, perché  non ci lega vincolo alcuno. Non percepiamo fondi pubblici e selezioniamo rigorosamente le pubblicità accettandole solo se provengono da realtà etiche e che hanno a cuore l'ambiente e la salute.
Per questo continuare a far sentire la nostra voce non è facile. E abbiamo bisogno di te che ci leggi, come di tutti coloro che hanno a cuore l'informazione indipendente.

spot_img

Devi leggere

Un’eccellenza da 680 milioni annui: la rucola della Piana del Sele Igp

Ha un giro d’affari di 680 milioni di euro all’anno e una produzione media pari a 400mila tonnellate, il 73% circa del totale nazionale;...
Pubblicità

Notizie Correlate

Altre Notizie

Dello stesso autore

Un’eccellenza da 680 milioni annui: la rucola della Piana del Sele...

0
Ha un giro d’affari di 680 milioni di euro all’anno e una produzione media pari a 400mila tonnellate, il 73% circa del totale nazionale;...

Consac: mancato invio delle bollette, ecco come fare per richiederle

0
E’ da qualche tempo che le bollette per il consumo di acqua potabile gestita da Consac non vengono recapitate. Molte le segnalazioni  degli amministratori...

A Paestum il congresso internazionale di medicina sul post pandemia

0
Al Forum Scientifico di Paestum 2021 saranno trattati i temi più attuali della medicina interna, della immunologia clinica e delle malattie allergiche e dermatologiche...

Le grotte della Campania e il Cilento al centro delle speleologie...

0
Centinaia di speleologi da tutta Italia e da diversi Paesi europei si preparano a sbarcare a Marina di Camerota, che dal 29 ottobre al...

Video-racconto sul monitoraggio della qualità dell’aria sui monti Alburni

0
E' di Arpa Campania il nuovo video-racconto della serie dedicata alle stazioni di monitoraggio della qualità dell’aria. Questa volta i tecnici Arpac sono a...

Nuovo ciclone all’estremo Sud, possibile medicane? Le previsioni per Ognissanti

0
Il ciclone responsabile del maltempo si è spostato verso la Grecia determinando un temporaneo miglioramento in particolare su Calabria e Sicilia. Cerchiamo di capire...