sabato 23 Ottobre 2021
16.6 C
Sessa Cilento
sabato 23 Ottobre 2021
Prima PaginaMagazineScienza e AmbienteCoronavirus, temperature più alte ne ridurranno l'espansione?

Coronavirus, temperature più alte ne ridurranno l’espansione?

-Pubblictà-

Circolano diverse notizie al riguardo: la domanda è se il caldo dei prossimi mesi, con il ritorno della primavera, possa limitare l’espansione del virus. La risposta come vedremo è che non si sa, anche se alcuni virus sono soggetti a stagionalità.

In questi giorni la preoccupazione per l’espansione del coronavirus Covid-19 in Italia e nel mondo è grande ed i mass media pubblicano continuamente notizie aggiornando il numero di contagiati, mentre vengono prese misure eccezionali come la chiusura delle scuole, delle università e dei musei.

Come redazione meteo, la domanda che possiamo farci è se esistano relazioni fra l’espansione del coronavirus e le temperature. Ci avviciniamo infatti alla primavera, che inizierà ufficialmente il 20 marzo con l’equinozio.

La notizia sui media americani per delle dichiarazioni di Trump

Nei giorni scorsi i media americani hanno sottolineato come il presidente statunitense Trump (non certo un esperto in materia…), abbia scritto un tweet riguardante un possibile miglioramento della situazione in Cina grazie all’aumento delle temperature che è immaginabile aspettarsi con l’arrivo della stagione primaverile.

I media hanno subito pubblicato approfondimenti cercando di capire se queste affermazioni fossero veritiere.

Secondo quanto si legge in un articolo pubblicato sul National Geographic, alcuni tipi di coronavirus ed anche alcuni virus influenzali tendono ad espandersi meno nei mesi caldi. C’è quindi una base di verità sul fatto che le temperature più alte possano frenare l’espansione di alcuni virus.

Covid-19: non si sa ancora se le temperature ne influenzano l’espansione

Tuttavia, non c’è nessuno scienziato e nessun articolo scientifico che si azzardi a dire che il Covid-19, il virus che tante preoccupazioni sta portando nel mondo in questi giorni, sia influenzato dalla stagionalità. Del resto, si sa ancora troppo poco di questo virus (è uno dei motivi per cui desta tanto allarme, nonostante stia causando molte meno vittime di altri virus più noti). In sostanza, dicono gli esperti che stanno studiando il coronavirus, è troppo presto per sapere.

Se da una parte alcuni studi mostrano che alcuni tipi di virus si espandono più facilmente in condizioni di freddo e aria secca, dall’altra parte si tratta di studi limitati ad alcuni tipi di virus, e non possiamo trarre quindi conclusioni.

di Leonardo Pasqualini della  Redazione de: Il Meteo.net

© Riproduzione Riservata

Redazione Meteohttps://www.ilmeteo.net/
Redazione de IlMeteo.net. Da più di 20 anni ci dedichiamo alla meteorologia. In questi anni siamo migliorati e siamo cresciuti molto. Oggi le nostre previsioni meteo vengono offerte in tutto il mondo. Non c’è dubbio sul fatto che Meteored sia diventato uno dei progetti di informazione meteorologica pionieri a livello mondiale. Lo dimostrano i professionisti, gli appassionati di meteorologia e tutte le persone che si affidano a noi ogni giorno.

Il portale di informazione web "Cilento Reporter" da sempre con impegno e  dedizione per un'informazione libera da qualsiasi vincolo, economico e non. Stiamo continuando ad aggiornarti e a informarti in questo periodo così sconcertante. Ma abbiamo bisogno del tuo contributo per continuare a far sentire la nostra, la Tua voce. A volte siamo scomodi, ma notiamo che i nostri articoli sono molto seguiti. A volte siamo sinceri e schietti fino all'antipatia, ma notiamo che c'è bisogno anche di questo. A volte siamo duri, ma quando la situazione lo richiede.
Siamo sempre liberi, perché  non ci lega vincolo alcuno. Non percepiamo fondi pubblici e selezioniamo rigorosamente le pubblicità accettandole solo se provengono da realtà etiche e che hanno a cuore l'ambiente e la salute.
Per questo continuare a far sentire la nostra voce non è facile. E abbiamo bisogno di te che ci leggi, come di tutti coloro che hanno a cuore l'informazione indipendente.

spot_img

Devi leggere

Trenitalia: dal 25 ottobre due nuove corse tra Salerno e Torre Annunziata centrale

A partire da lunedì 25 ottobre due nuove corse collegheranno Salerno e Torre Annunziata, potenziando così l’offerta del trasporto regionale nella fascia pendolare del...
Pubblicità

Notizie Correlate

Altre Notizie

Dello stesso autore

Trenitalia: dal 25 ottobre due nuove corse tra Salerno e Torre...

0
A partire da lunedì 25 ottobre due nuove corse collegheranno Salerno e Torre Annunziata, potenziando così l’offerta del trasporto regionale nella fascia pendolare del...

A Palazzo Coppola, “rivivono” le mostre di Segreti d’Autore XI edizione

0
Un' occasione per  ripercorrere una parte dell’evento culturale dell’estate 2021, il Festival Segreti d’Autore che riapre le porte con le mostre che hanno caratterizzato...

Salerno. “Incursioni Contemporanee” al complesso Monumentale di San Pietro a Corte

0
“Incursioni contemporanee”  è una iniziativa della Soprintendenza ABAP di Salerno e Avellino diretta da Francesca Casule che mette in relazione passato e presente, memoria...

L’olio del Cilento sbarca a Monaco di Baviera

0
I prodotti del Cilento sbarcano a Monaco di Baviera dal 17 novembre prossimo grazie ad un accordo di "Campania Tipica" (marchio che raccoglie circa...

“Io Non Rischio 2021”, domenica 24 ottobre doppio appuntamento nelle piazze...

0
Domenica 24 ottobre l’appuntamento è con “Io Non Rischio”, la campagna promossa dal Dipartimento della Protezione Civile, dall’Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze - Anpas, dall’Istituto...

Nuovo Digitale Terrestre, cosa cambia da oggi?

0
È arrivata la data che darà l’avvio al nuovo digitale terrestre, quella del 20 ottobre. Al momento sono 15 i canali che a partire...