6.1 C
Sessa Cilento
sabato, 2 Marzo 2024
Prima PaginaEventiFesta della pizza a Sessa Cilento: tre giorni di gusto e musica

Festa della pizza a Sessa Cilento: tre giorni di gusto e musica

Ritorna il 9 – 10  ed 11 Agosto 2023  a  Sessa Cilento presso la piazza principale Pompeo Lebano e lungo il corso principale – Via Roma, la “Festa della pizza”, giunta alla sua 11ª edizione. Una manifestazione che attraverso una proposta gastronomica di qualità, curata nel dettaglio e avvalorata da una valida offerta di intrattenimento musicale, promuove  e sponsorizza il territorio, anche in termini turistici e rende omaggio a chi ha portato la tradizione della pizza napoletana nella ristorazione locale.

Alcune tra le più rinomate pizzerie del territorio,  daranno la possibilità ai visitatori di assaggiare le loro specialità, tutte rigorosamente preparate nel forno a legna.  Nel corso della tre giorni, la  “Festa della Pizza” omaggerà anche la filiera  della famosa ed antica pizza fritta cilentana, rigorosamente cotta con olio Dop Cilento. Non solo buon cibo quindi,  ma anche tantissimo divertimento sia per i grandi con spettacoli e musica, il 10 Agosto ci sarà lo spettacolo di “Gigione”, ma anche per i piccoli visitatori con una grande aera con giochi e giostre gonfiabili.

Tre giorni per celebrare uno dei piatti italiani più famosi al mondo , un gustoso evento, organizzato dall’associazione “I Love Sessa“, a cui i buongustai e amanti della pizza non possono rinunciare.

o

© Diritti Riservati

Redazione Notizie
Redazione Notizie
Cronaca e notizie. Aggiornamenti e news quotidiane dai principali paesi del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano, Alburni e dall'intera provincia di Salerno. ... Notizie , Cronaca, Attualità, Territorio, Invia la tua segnalazione : redazione@cilentoreporter.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi Articoli

Botta e risposta tra Orazio Schillaci e Vincenzo De Luca. A scatenare la scintilla sono stati i manifesti della Regione Campania in cui la premier Meloni veniva presa di mira e si attribuiva al Governo la chiusura dei pronto soccorso, giudicati dal ministro della Salute “falsa propaganda
Altri 3mila metri quadri di area museale aperti al pubblico. Con la benedizione del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. La Reggia di Caserta
Una maxi-treccia tricolore in onore del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che oggi ha inaugurato la nuova ala ovest della Reggia di Caserta.

Articoli correlati

A Trentinara si celebra l’amore nella sua accezione più semplice. Il paese già riconosciuto quale il borgo ideale per gli Innamorati, dal 10 al 18 febbraio si veste d’amore: una passeggiata nei luoghi più romantici del paese. Un itinerario incorniciato da luminarie romantiche, pronte ad accogliere tutti coloro che sono già innamoràti oppure che vogliono innamorarsi proprio a Trentinara.
Carnevale è una delle festività più attese in Italia, e ogni città prepara eventi unici per celebrare questa tradizione coloratissima, all’insegna del trasformismo e del divertimento, quando ‘ogni scherzo vale’, come insegna la tradizione.  Ecco Gli appuntamenti da non perdere nel territorio
Capodanno in Campania, previsti tanti eventi. Oltre ai cenoni in famiglia, è tradizione cercare modi per divertirsi mentre si aspetta l‘anno nuovo. E’ per questo che, per l’arrivo del 2024, le varie città della regione Campania hanno organizzato vari eventi. 

Dallo stesso Autore

Una maxi-treccia tricolore in onore del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che oggi ha inaugurato la nuova ala ovest della Reggia di Caserta.
Dopo l’annuncio di Volotea ed all’alta probabilità che il Ceo di RyanAir Michael O'Leary decida le tanto ventilate nuove partenze, è la volta di EasyJet che ha reso noto il lancio di cinque nuove destinazioni che partiranno dall'aeroporto di Salerno - Costa d'Amalfi
Il ministro dell’Ambiente e della sicurezza energetica Pichetto Fratin ha firmato il decreto di nomina del Consiglio Direttivo del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.