9.5 C
Sessa Cilento
domenica 27 Novembre 2022
HomeNotizie LocaliA Pollica il primo Hackathon di comunità

A Pollica il primo Hackathon di comunità

Il “nascondino nel borgo” e il “parco del tesoro”, attività rivolte ai bambini per conoscere le erbe spontanee e il loro utilizzo in cucina. Queste le idee vincitrici di “Hack The Village!”, il primo hackathon di comunità che si è svolto nel borgo cilentano di Pollica, nel corso della Pollica Digital Week, organizzata da Future Food Institute e Comune di Pollica. Partner della manifestazione Fondazione Italia Digitale, Pa Social, IgersItalia, Europe Direct Salerno, Rinnovabili e Adnkronos.

A presentare l’hackathon Stefano Pisani, sindaco di Pollica, Sara Roversi, presidente di Future Food Institute, e Massimo Calzoni, referente per le attività di accompagnamento di Invitalia.

I vincitori sono un gruppo di bambini del territorio che hanno proposto l’organizzazione di percorsi coinvolgenti per favorire l’integrazione con i bambini che trascorrono le vacanze nel borgo di Pollica.  Il primo hackathon di comunità, organizzato in collaborazione con Invitalia, nasce allo scopo di progettare il futuro dei borghi insieme alla comunità locale, a studenti, sviluppatori, agricoltori, professionisti e appassionati provenienti dal territorio e non. L’obiettivo è trovare insieme soluzioni ai problemi che sentono più vicini e proporle a sindaci e stakeholders locali.

Tra le idee presentate nell’ambito dell’hackathon anche laboratori di trasformazione dei prodotti agroalimentari, percorsi didattici per riscoprire la tradizione e programmi dedicati alla formazione di nuove competenze per il settore turistico.

Proposta anche la realizzazione di un forno di comunità per “nutrirsi di memoria”: per gli ideatori costituire un forno di comunità significa dare vita a uno spazio di aggregazione, centro di creazione di eventi per ravvivare la tradizione e favorire l’integrazione tra generazioni. Infine, “CilenToBe”, un hub dedicato agli sport outdoor per scoprire il territorio stando a contatto con la natura incontaminata del Cilento.

Nadia Cozzolino
Nadia Cozzolino
Giornalista professionista. Collabora con l'agenzia di stampa Nazionale "Dire"

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli correlati

Continue to the category

Devi leggere

Codacons Cilento: “per rilanciare il territorio serve una nomina al Parco qualificata e competente”

In questi giorni sui mass media e in via ufficiosa rimbalzano i nomi dei “papabili” alla nomina ministeriale per la scelta del nuovo presidente...

Meteo: nel week-end ancora maltempo. Campania divisa in due

Dopo una breve tregua dopo il ciclone Poppea, che ha causato allagamenti, alberi caduti e due vittime in Campania, nel week end è attesa sull’Italia una nuova ondata di...
Contattaci su WhatsaApp

Meteo forti temporali: la Campania passa da allerta gialla ad arancione

Peggiora il maltempo sulla Campania tanto che la Protezione civile regionale ha emanato un nuovo avviso

Addio a “nonna Rosetta”. Ha reso popolari le tradizioni del sud Italia

Addio nonna. "Ti chiamiamo nonna, perché per tutti noi sei stata veramente una nonna, oltre che la nostra migliore amica”. Così sul profilo Instagram...

Agricola: spesa e territorio. Ogni sabato l’opportunità per conoscere il Vallo di Diano

Comprare direttamente dai produttori comporta molteplici vantaggi, tra cui portare in tavola prodotti più freschi, più salubri e fare un gesto che sostiene concretamente il proprio territorio e la sua...

Dallo stesso Autore