8.4 C
Sessa Cilento
venerdì, 19 Aprile 2024
Prima PaginaMeteo CilentoMeteo: colpo di coda dell'estate, torna il caldo nel weekend

Meteo: colpo di coda dell’estate, torna il caldo nel weekend

La settimana sarà caratterizzata dal ritorno del bel tempo grazie alla rimonta dell’alta pressione che ci regalerà una prima settimana d’autunno all’insegna del sole con temperature in aumento su gran parte del Paese, fino a raggiungere i 30°C durante il weekend e localmente superarli. Oggi, 22 settembre alle ore 20:21, entreremo ufficialmente nella stagione autunnale. Le previsioni meteo sono decisamente buone, grazie ad una rimonta dell’alta pressione che ci regalerà tempo stabile e in prevalenza soleggiato quasi ovunque ed anche un aumento delle temperature. Resisterà questo colpo di coda dell’estate durante il weekend o dovremo prepararci per il cambio di stagione vero e proprio?

Le previsioni meteo per giovedì 23 settembre e venerdì 24 vedono un ulteriore rinforzo dell’alta pressione ed una rotazione dei venti: Tramontana e Grecale cederanno il posto allo Scirocco che determinerà un sensibile aumento delle temperature sia di giorno che di notte, l’escursione termica sarà marcata e prevarrà il bel tempo con cielo sereno o poco nuvoloso su tutte le nostre regioni con temperature massime in molti casi superiori ai 25°C. Gli unici addensamenti li ritroveremo sul Triveneto, mentre brevi piovaschi interesseranno il settore ionico della Sicilia nella giornata di giovedì, in attesa del cambio di circolazione che sarà più marcato venerdì quando le temperature si porteranno ben al di sopra della media stagionale.

Previsioni meteo weekend: colpo di coda dell’estate

La giornata di sabato 25 settembre sarà caratterizzata da tempo stabile e soleggiato quasi ovunque: il cielo si presenterà sereno al Sud e sul medio versante adriatico, mentre nel pomeriggio ritroveremo locali addensamenti su Prealpi venete e friulane con tendenza a peggioramento in serata sul settore occidentale del Piemonte, dove non si esclude qualche occasionale piovasco. Le temperature sono previste in ulteriore aumento con valori massimi vicini ai 30°C al Nord e localmente superiori sulle nostre due isole maggiori dove soffierà un moderato Scirocco. La mattinata di domenica sarà caratterizzata dal bel tempo su regioni del Centro e al Sud, mentre aumenteranno le nubi in Sardegna e la parte più avanzata di una perturbazione determinerà la formazione di temporali al Nord-Ovest in estensione al resto del Nord e in parte alla Toscana tra il pomeriggio e la sera.

Le temperature si manterranno su valori tipicamente estivi e in molti casi prossimi ai 30°C localmente anche superiori non solo al Sud, ma anche al Centro. Fine settembre mite e soleggiato al Centro-Sud, instabile ma caldo al Nord. La nuova settimana sarà caratterizzata da una maggiore instabilità atmosferica con frequenti temporali pomeridiani sulle Alpi e in Appennino ed un calo delle temperature che si manterranno comunque al di sopra delle media del periodo, mentre al Centro e al Sud, con molta probabilità, il clima sarà ancora favorevole per passare piacevoli giornate al mare, in particolare sul litorale campano. Questa la tendenza di fine settembre, seguite i nostri aggiornamenti per avere ulteriori informazioni ed aggiornarvi sugli eventi più significativi.

© Diritti Riservati

Redazione Meteo
Redazione Meteohttps://www.ilmeteo.net/
Redazione de IlMeteo.net. Da più di 20 anni ci dedichiamo alla meteorologia. In questi anni siamo migliorati e siamo cresciuti molto. Oggi le nostre previsioni meteo vengono offerte in tutto il mondo. Non c’è dubbio sul fatto che Meteored sia diventato uno dei progetti di informazione meteorologica pionieri a livello mondiale. Lo dimostrano i professionisti, gli appassionati di meteorologia e tutte le persone che si affidano a noi ogni giorno.

Ultimi Articoli

L'ultima gara esperita presso Palazzo S. Lucia, è andata deserta mettendo a rischio il servizio che, come già accaduto lo scorso anno, potrebbe non essere attivo per l’intera stagione estiva.
Si terrà martedì 21 maggio 2024 alle ore 17,00 presso l’Aula Consiliare del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni, in Via F. Palumbo, a Vallo della Lucania (SA), la cerimonia di premiazione del Premio Artistico - Letterario
I Campi Flegrei sono la più grande caldera urbanizzata attiva nel cuore del continente europeo. A partire dal 2005 è interessata dal fenomeno bradisismico che ..... 

Articoli correlati

Un promontorio dell’anticiclone delle Azzorre si estende verso l’Italia, raggiungerà il suo culmine proprio sabato e domenica. In quota l’origine dell’alta pressione è subtropicale sempre in prevalenza Azzorriana, solo in parte riceve un contributo dall’Africa.
Le virgolette nel titolo sono più che altro un atto dovuto che intende chiarire che non possiamo propriamente parlare d’estate ad aprile. I suoli ed il mare non hanno certo le temperature tipiche dell’estate e favoriscono quindi ancora fenomeni di inversione termica, c’è ancora molta neve in alta montagna
Ci avviciniamo alle festività pasquali, e possiamo arrivare con la tendenza delle nostre previsioni ad anticipare possibili scenari meteo per quei giorni.

Dallo stesso Autore

Un promontorio dell’anticiclone delle Azzorre si estende verso l’Italia, raggiungerà il suo culmine proprio sabato e domenica. In quota l’origine dell’alta pressione è subtropicale sempre in prevalenza Azzorriana, solo in parte riceve un contributo dall’Africa.
Le virgolette nel titolo sono più che altro un atto dovuto che intende chiarire che non possiamo propriamente parlare d’estate ad aprile. I suoli ed il mare non hanno certo le temperature tipiche dell’estate e favoriscono quindi ancora fenomeni di inversione termica, c’è ancora molta neve in alta montagna
Ci avviciniamo alle festività pasquali, e possiamo arrivare con la tendenza delle nostre previsioni ad anticipare possibili scenari meteo per quei giorni.