sabato 23 Ottobre 2021
16.6 C
Sessa Cilento
sabato 23 Ottobre 2021
Prima PaginaMagazineScienza e AmbienteIn Italia il cambio d'ora continua anche nel 2021? Ecco qualche informazione.

In Italia il cambio d’ora continua anche nel 2021? Ecco qualche informazione.

-Pubblictà-

Nel 2021 il cambio d’ora, con il passaggio all’ora legale, avverrà il 28 marzo, ultima domenica del mese. Nella notte fra sabato 27 e domenica 28 marzo 2021 bisognerà spostare avanti di un’ora gli orologi. Ormai telefonini e dispositivi elettronici molto spesso hanno già il cambio d’ora automatico attivato, ma sempre meglio controllare. Nel marzo del 2021 il cambio d’ora scatterà nella notte fra sabato 27 e domenica 28.
Il cambio avviene alle 2 di notte, che diventano così le 3 di notte. Dormiremo un’ora in meno nella notte fra sabato 27 e domenica 28, ma è anche vero che il sole tramonterà più tardi (e sorgerà anche più tardi). Un tempo si parlava di “ora estiva”, invece di ora legale, perché è un tipo di orario che si utilizza nei mesi più caldi e con più ore di sole. Viene usato per sfruttare meglio le ore di luce nei mesi che vanno dalla primavera all’autunno, facendo sì che le ore di luce coincidano con le ore di attività della maggior parte della popolazione, in modo tale da risparmiare energia.

 

 

Abolizione del cambio d’ora, le cose da sapere  – Negli ultimi anni in Europa si è parlato molto della possibilità di un abolizione del cambio d’ora. Nel 2021 gli stati europei dovranno decidere se mantenere oppure abolire il cambio d’ora. L’Italia ha deciso di non abolirlo, e quindi si continuerà a cambiare ora due volte all’anno. Altri paesi europei, come la Francia, si starebbero invece orientando verso una abolizione del cambio d’ora. In quel caso dovranno decidere, entro il 2021, quale orario stabilire sul proprio territorio scegliendo fra l’ora solare e l’ora legale.

Le decisioni in Europa – La questione dell’abolizione del cambio d’ora è sorto in Europa negli ultimi anni, dopo che la Commissione Europea – nel 2018 – ha eseguito un sondaggio fra cittadini europei chiedendo loro cosa pensassero in merito. Il sondaggio mostrò che, soprattutto nei paesi del nord Europa, non viene ritenuto utile il passaggio all’ora legale.

A che serve l’ora legale – In estate, in Italia, se non avessimo ora legale il Sole sorgerebbe prima delle 5: si tratta di ore di luce che verrebbero sprecate, perché a quell’ora la maggior parte della popolazione ancora dorme. Con l’ora legale “allunghiamo” le ore di luce spostandole al pomeriggio/sera, potendone godere con la nostra vita all’aria aperta. Nei paesi del nord Europa l’estate è caratterizzata invece da giornate lunghissime, diverse ore più lunghe di quelle del sud Europa (questo è legato all’inclinazione della Terra rispetto al Sole), ed il beneficio è quindi molto inferiore, perché anche senza ora legale le loro ore di luce restano comunque molte. Anche in paesi centro europei, dalla Francia alla Germania, in estate fa notte ben dopo le 21, ed i benefici dell’ora legale vengono considerati inferiori rispetto a quanto accade in Italia.

Un’Europa con tanti orari diversi nel futuro? – Nei prossimi tempi quindi, i paesi europei potranno scegliere se abolire il cambio d’ora. Dovranno farlo entro aprile 2021. Il problema è che la diversificazione degli orari entro il 2021 potrebbe causare un certo “caos” in Europa, specie fra paesi che usano lo stesso fuso orario, creando un “arlecchino” di orari diversi. La Francia ha confermato di voler abolire il cambio d’ora: ci saranno quindi dei periodi dell’anno in cui spostandoci nel paese vicino dovremo cambiare ora, cosa che finora non accadeva.

In Italia confermato il cambio d’ora a marzo e ottobre – In tutto questo, una cosa è certa: al momento in Italia non è previsto nessun cambio. Continueremo a spostare l’ora due volte l’anno, l’ultima domenica di marzo e l’ultima di ottobre. Anche nel 2021.

© Riproduzione Riservata

Redazione Meteohttps://www.ilmeteo.net/
Redazione de IlMeteo.net. Da più di 20 anni ci dedichiamo alla meteorologia. In questi anni siamo migliorati e siamo cresciuti molto. Oggi le nostre previsioni meteo vengono offerte in tutto il mondo. Non c’è dubbio sul fatto che Meteored sia diventato uno dei progetti di informazione meteorologica pionieri a livello mondiale. Lo dimostrano i professionisti, gli appassionati di meteorologia e tutte le persone che si affidano a noi ogni giorno.

Il portale di informazione web "Cilento Reporter" da sempre con impegno e  dedizione per un'informazione libera da qualsiasi vincolo, economico e non. Stiamo continuando ad aggiornarti e a informarti in questo periodo così sconcertante. Ma abbiamo bisogno del tuo contributo per continuare a far sentire la nostra, la Tua voce. A volte siamo scomodi, ma notiamo che i nostri articoli sono molto seguiti. A volte siamo sinceri e schietti fino all'antipatia, ma notiamo che c'è bisogno anche di questo. A volte siamo duri, ma quando la situazione lo richiede.
Siamo sempre liberi, perché  non ci lega vincolo alcuno. Non percepiamo fondi pubblici e selezioniamo rigorosamente le pubblicità accettandole solo se provengono da realtà etiche e che hanno a cuore l'ambiente e la salute.
Per questo continuare a far sentire la nostra voce non è facile. E abbiamo bisogno di te che ci leggi, come di tutti coloro che hanno a cuore l'informazione indipendente.

spot_img

Devi leggere

Trenitalia: dal 25 ottobre due nuove corse tra Salerno e Torre Annunziata centrale

A partire da lunedì 25 ottobre due nuove corse collegheranno Salerno e Torre Annunziata, potenziando così l’offerta del trasporto regionale nella fascia pendolare del...
Pubblicità

Notizie Correlate

Altre Notizie

Dello stesso autore

Trenitalia: dal 25 ottobre due nuove corse tra Salerno e Torre...

0
A partire da lunedì 25 ottobre due nuove corse collegheranno Salerno e Torre Annunziata, potenziando così l’offerta del trasporto regionale nella fascia pendolare del...

A Palazzo Coppola, “rivivono” le mostre di Segreti d’Autore XI edizione

0
Un' occasione per  ripercorrere una parte dell’evento culturale dell’estate 2021, il Festival Segreti d’Autore che riapre le porte con le mostre che hanno caratterizzato...

Salerno. “Incursioni Contemporanee” al complesso Monumentale di San Pietro a Corte

0
“Incursioni contemporanee”  è una iniziativa della Soprintendenza ABAP di Salerno e Avellino diretta da Francesca Casule che mette in relazione passato e presente, memoria...

L’olio del Cilento sbarca a Monaco di Baviera

0
I prodotti del Cilento sbarcano a Monaco di Baviera dal 17 novembre prossimo grazie ad un accordo di "Campania Tipica" (marchio che raccoglie circa...

“Io Non Rischio 2021”, domenica 24 ottobre doppio appuntamento nelle piazze...

0
Domenica 24 ottobre l’appuntamento è con “Io Non Rischio”, la campagna promossa dal Dipartimento della Protezione Civile, dall’Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze - Anpas, dall’Istituto...

Nuovo Digitale Terrestre, cosa cambia da oggi?

0
È arrivata la data che darà l’avvio al nuovo digitale terrestre, quella del 20 ottobre. Al momento sono 15 i canali che a partire...