22.8 C
Sessa Cilento
mercoledì 17 Agosto 2022
HomeMeteo CilentoMeteo Cilento: l’ultima fiammata africana dell’estate 2020

Meteo Cilento: l’ultima fiammata africana dell’estate 2020

Quella appena iniziata sarà probabilmente l’ultima rimonta anticiclonica africana di questa estate. Nei prossimi giorni sole e gran caldo su tutte le regioni ma già domenica attesi i temporali al nord.

L’anticiclone africano alza nuovamente la voce in questo finale di stagione estiva! L’analisi delle carte meteorologiche suggerisce che si tratterà dell’ultima fiammata in questo mese di agosto che per le convenzioni della Meteorologia rappresenta l’ultimo mese dell’estate in attesa del passaggio astronomico.

L’espansione dell’alta pressione africana è già in atto ma avrà vita piuttosto breve, con domenica assisteremo al cedimento della struttura anticiclonica al nord e successivamente la circolazione atmosferica assumerà connotati diversi e le condizioni climatiche, soprattutto in campo termico, si riporteranno in prossimità della media del periodo.

Evoluzione sinottica

Proprio in queste ore è in atto una vigorosa espansione anticiclonica tra l’Algeria e l’Europa centrale con relativa risalita di masse d’aria molto calda che tra venerdì e domenica invaderanno il settore centrale mediterraneo ed i mari italiani.
Su tutto il settore tirrenico, l’Italia centromeridionale e le Isole maggiori sono previste isoterme comprese tra 22 e 26 gradi alla quota di riferimento di 1500 metri. Valori più contenuti ma sempre notevoli per il periodo stagionale, con range previsto di 18/20 gradi e punte maggiori sulle zone alpine, soprattutto occidentali.



Domenica 23 agosto la struttura anticiclonica subirà un’evidente flessione sulle regioni settentrionali con l’ingresso in quota di correnti occidentali più umide e fresche in grado di generare fenomeni temporaleschi. Domenica la struttura anticiclonica subirà un’evidente flessione sulle regioni settentrionali con l’ingresso in quota di correnti occidentali più umide e fresche in grado di generare fenomeni temporaleschi.

Si tratterà del primo segnale di cambiamento della circolazione atmosferica per l’Italia che entro martedì vedrà rientrare nei ranghi le temperature su tutte le regioni.
Sole e gran caldo per tutti fino a sabato

Leggi anche:   Meteo. Dopo le abbondanti piogge, febbraio potrebbe risultare più "secco"

Sabato 22 e Domenica 23 Agosto, le condizioni meteorologiche saranno pienamente estive su tutte le regioni italiane con cielo sereno o poco nuvoloso salvo locali addensamenti pomeridiani, più consistenti sulle zone alpine dove non è escluso qualche locale e breve temporale di calore. Le temperature tenderanno progressivamente a salire su tutto il territorio nazionale e a tutte le quote.
Come anticipato saranno le regioni settentrionali le prime ad uscire dalla morsa del caldo.
Proprio domenica un calo della pressione, abbinato all’ingresso di correnti occidentali più umide e un po’ più fresche in quota, determinerà un incremento dell’instabilità.
Dopo una mattinata calda e afosa le nubi tenderanno ad aumentare a partire dalle zone alpine e tra il pomeriggio e la sera daranno luogo a rovesci e temporali diffusi in estensione alla pianura Padana.

Sulle regioni centrali e meridionali ancora prevalenza di sole e caldo salvo un lieve calo termico sul settore centrale. Al sud e sulle isole maggiori ancora possibili punte massime diurne fino a 38 gradi.



Tendenza successiva: sempre estate ma clima più fresco

L’anticiclone africano si ritirerà lasciando l’Italia più esposta a flussi nordoccidentali relativamente freschi. Questa evoluzione favorirà un lieve incremento dell’instabilità sulle regioni centromeridionali, soprattutto lungo il versante adriatico, tra lunedì e martedì della prossima settimana ed un generale rientro delle temperature in prossimità della media stagionale da nord a sud.

L’analisi dei modelli Ensemble suggerisce che non ci saranno ulteriori ondate di caldo nella parte finale di agosto.
Piuttosto, sembra possibile un più deciso ridimensionamento della stagione estiva a partire dal giorno 28, evoluzione ancora tutta da verificare ma che segnalo come scenario non così remoto.

A cura della redazione de: ilmeteo.net

Redazione Meteo
Redazione Meteohttps://www.ilmeteo.net/
Redazione de IlMeteo.net. Da più di 20 anni ci dedichiamo alla meteorologia. In questi anni siamo migliorati e siamo cresciuti molto. Oggi le nostre previsioni meteo vengono offerte in tutto il mondo. Non c’è dubbio sul fatto che Meteored sia diventato uno dei progetti di informazione meteorologica pionieri a livello mondiale. Lo dimostrano i professionisti, gli appassionati di meteorologia e tutte le persone che si affidano a noi ogni giorno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Devi leggere

Altri due giorni dove il sipario di “Segreti d’Autore” si aprirà a Valle Cilento

Niente è più difficile dell’assoluta bontà a questo mondo. Se l’affermazione di Dostoevskij era vera nel 1867, lo è ancora di più al giorno...

Il cibo come racconto delle tradizioni familiari alle pendici del Monte della Stella

In Italia si va in vacanza anche per l’ottimo cibo e per la famosa dieta mediterranea e nel Cilento ci sono numerosi eventi legati...

Serramezzana: “ Le voci di Clara Schumann in scena il 9 Agosto, per “Segreti d’Autore”

Tre donne per raccontare una donna. È quello che accade con “Le voci di Clara”, lo spettacolo in programma martedì 9 a “Segreti d’Autore”,...

Dall’allerta meteo per temporali al caldo africano che è ancora in agguato

Domani (09.08.2022) arriveranno forti temporali al Sud Italia  e localmente anche al centro e il grande caldo si è attenuato, ma le temperature restano molto...

Anche quest’anno “JazzinLaurino” per la ricerca scientifica

“JazzinLaurinoFestival & Workshop” promuove anche quest’anno il valore della ricerca scientifica per la cura del neuroblastoma, tumore tra i più diffusi nell’infanzia e prima...

Articoli correlati

Continue to the category

Dallo stesso Autore

Continue to the category