Home Notizie Locali Al Quirinale “I giorni della ricerca”. I saluti del prof.Botti Direttore Scientifico della fondazione “Pascale”
Notizie Locali - 25 Ottobre 2019

Al Quirinale “I giorni della ricerca”. I saluti del prof.Botti Direttore Scientifico della fondazione “Pascale”

La cerimonia è avvenuta presso il Palazzo del Quirinale il 24 Ottobre 2019

Alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella si è tenuta ieri mattina, 24 Ottobre,  al Palazzo del Quirinale l’annuale cerimonia dedicata a Fondazione Airc, appuntamento che inaugura “I Giorni della Ricerca”, che da domenica 3 a domenica 10 novembre, con un ricco programma di comunicazione e di iniziative, informano e sensibilizzano l’opinione pubblica sui progressi raggiunti nell’ambito della prevenzione, della diagnosi e della cura del cancro e presentano le nuove sfide che la comunità scientifica è impegnata ad affrontare per rendere i tumori sempre più curabili.

Davanti ai rappresentanti delle Istituzioni, delle Autorità e a una platea di centinaia di donne e uomini di scienza e di sostenitori della ricerca, il Ministro della Salute Roberto Speranza, il Presidente Fondazione Airc e Firc Pier Giuseppe Torrani, il Chairman della Commissione Consultiva per la Ricerca Fondazione Airc Giorgio Trinchieri e la testimone della ricerca Valentina Robino, hanno presentato al Presidente Mattarella un anno di impegno sul fronte della ricerca oncologica e hanno sottolineato l’importanza di continuare a sostenere il lavoro dei ricercatori che, attraverso la ricerca di base e la medicina di precisione, stanno cercando di trovare le giuste cure per ogni paziente. [sg_popup id=”4671″ event=”inherit”][/sg_popup]

A portare i saluti dell’ Istituto Tumori “Pascale” di Napoli il Prof. Gerardo Botti, Direttore Scientifico della Fondazione  che si è intrattenuto brevemente con il Presidente Sergio Mattarella, ribadendo come anche chi si occupa di ricerca e cura abbia la responsabilità di comunicare in modo chiaro e accessibile  e di come, da parte di Fondazione Airc, vi sia stato un grande contributo per la ricerca di base e clinica nello studio del sistema immunitario, dello sviluppo di protocolli più efficaci e meno tossici di chemio e radioterapia e della terapia molecolare che colpisce le molecole alterate del cancro come bersagli terapeutici.

 

Commenti

Potrebbe Interessarti 

Check Also

La terapia del sorriso. Natale all’Ospedale San Luca di Vallo della Lucania

E’ accaduto l’anno scorso e sarà nuovamente replicato questo Natale 2019. Ancora una volta…