Home Notizie Locali Ancora un alto riconoscimento al Professor Gerardo Botti
Notizie Locali - 1 Dic 2018

Ancora un alto riconoscimento al Professor Gerardo Botti

Il riconoscimento nasce con l’intento di premiare i giornalisti stranieri e italiani iscritti all’albo dei professionisti, dei pubblicisti e i praticanti, che promuovono il turismo, la cultura, l’ambiente, la storia, l’archeologia, i beni culturali, l’enogastronomia, il sociale, lo sport, la legalità e la scienza.

Oggi 1 Dicembre 2018, presso Palazzo Migliaresi, nella suggestiva cornice del Rione Terra di Pozzuoli, si è tenuta l’iniziativa patrocinata dell’Associazione della Stampa Campana “Giornalisti Flegrei” con il sostegno del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, la seconda edizione del Premio Giornalistico Internazionale “Campania Terra Felix”.

Il riconoscimento nasce con l’intento di premiare i giornalisti stranieri e italiani iscritti all’albo dei professionisti, dei pubblicisti e i praticanti, che promuovono il turismo, la cultura, l’ambiente, la storia, l’archeologia, i beni culturali, l’enogastronomia, il sociale, lo sport, la legalità e la scienza. Fra i tanti premiati un riconoscimento speciale è stato assegnato al Prof. Gerardo Botti, direttore scientifico dell’Istituto Nazionale Tumori Fondazione IRCCS “Fondazione G. Pascale”, per la Sanità.

Il Professor Botti,  nel suo breve discorso di ringraziamento, ha tenuto a sottolineare l’importante quanto professionale apporto dei suoi collaboratori nell’accrescimento di eccellenza dell’Istituto da lui rappresentato ed il notevole e fondamentale percorso intrapreso negli ultimi anni da tutto il suo staff, quello di rendere, ai propri pazienti, il cammino “più umano, come quasi a volerli prendere per mano in un percorso che può essere più o meno breve verso la cura di queste importanti patologie”.

L’organizzazione del premio rientra nell’attività istituzionale dell’associazione della Stampa Campana “Giornalisti Flegrei”, ovvero, svolgere iniziative per la promozione della cultura giornalistica e attività di sensibilizzazione e informazione del pubblico in collaborazione con gli organi istituzionali; in quest’ottica il Premio ha ricevuto il patrocinio del Ministero dell’Istruzione, sezione Campania, del Lions Club Napoli Host, nonché i patrocini del Comune di Napoli, e delle sue Municipalità 9 e 10, dei Comuni di Bacoli, Capri, Giugliano, Ischia, Monte di Procida, Pozzuoli, Procida, Qualiano, Quarto Flegreo e Villaricca. Il valore morale e professionale della seconda edizione del Premio sono valsi per la candidatura all’alto patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also

Il volume “100 di 100 – Vite centenarie nel Cilento”, presentato alla Camera dei Deputati

Giovedì prossimo 13 dicembre alle ore 11, negli uffici della Camera dei Deputati – S…