10.8 C
Sessa Cilento
venerdì, 19 Aprile 2024
Prima PaginaCilento NotizieSessa Cilento: la Confraternita incontra la Scuola

Sessa Cilento: la Confraternita incontra la Scuola

Si è svolto questa mattina ,presso la Scuola Media di Sessa Cilento, l’incontro tra gli alunni della Scuola e la Confraternita“Maria SS Immacolata Castagneta – San Mango Cilento“. Il Priore della Confraternita Michele Di Fiore ha illustrato tutte le peculiarità  della secolare tradizione: “ Le Confraternite del Cilento hanno una tradizione robusta alle spalle. Ad oggi ci sono circa cinquantotto confraternite operanti, dalla più antica che risale al XVI secolo, alla più recente che è di pochi anni fa.

Nell’ ultimo decennio sono sorte nuove confraternite in varie parrocchie del Cilento e in alcune altre comunità sono stare rifondate dopo anni di pausa. Questo ci fa capire che, pur tra vari problemi, la realtà delle confraternite è molto radicata e attiva. Dobbiamo anche tenere presente che esistono due realtà: c’è quella del Monte della Stella e quella della zona interna della Diocesi. Le Confraternite del Monte della Stella, che sono le più antiche del territorio, si caratterizzano principalmente per i riti del Venerdì Santo. Le altre invece hanno una caratteristica legata per lo più ad attività pastorali di vario genere.

Tutto questo con le dovute eccezioni, però possiamo dire con certezza che questi due modi di intendere la Confraternita si completano”.Ha partecipato all’incontro il Maestro di violino Tommaso Immediata che ha spiegato agli alunni la particolare tecnica di canto.  Emozionante è stato il momento dove gli alunni hanno potuto ascoltare i canti più celebri del Venerdì Santo Varco le soglie e Giorno di lutto eseguiti dai Signori : Vincenzo Molinaro ,Giovanni Vaccaro e Fabrizio Agresti.

Soddisfatto il Preside dell’Istituto Comprensivo di Omignano Prof. Giovanni Buonocore: “A Sessa Cilento una giornata  ben spesa ,dedicata alla conservazione e valorizzazione delle tradizioni secolari quali le Confraternite del Cilento Antico. E’ importante che gli alunni nell’ambito dei Progetti del PNRR abbiano realizzato un documentario sul grande patrimonio culturale da tramandare alle future generazioni.” 

© Diritti Riservati

Redazione
Redazione
Nota - Questo articolo viene riportato integralmente come inviatoci. La Redazione ed il Direttore Editoriale non si assumo responsabilità derivanti da notizie o fatti inesatti o non veritieri.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi Articoli

Le previsioni meteo per questo sabato 20 aprile sono caratterizzato da una nuova irruzione di aria fredda con neve fino a bassa quota sulle zone di confine dell’arco alpino, piogge al centro Italia, in rapido trasferimento verso le regioni del Sud,
L'ultima gara esperita presso Palazzo S. Lucia, è andata deserta mettendo a rischio il servizio che, come già accaduto lo scorso anno, potrebbe non essere attivo per l’intera stagione estiva.
Si terrà martedì 21 maggio 2024 alle ore 17,00 presso l’Aula Consiliare del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni, in Via F. Palumbo, a Vallo della Lucania (SA), la cerimonia di premiazione del Premio Artistico - Letterario

Articoli correlati

L'ultima gara esperita presso Palazzo S. Lucia, è andata deserta mettendo a rischio il servizio che, come già accaduto lo scorso anno, potrebbe non essere attivo per l’intera stagione estiva.
Prodotto principe ed elemento cardine della dieta mediterranea, l’olio extravergine di oliva non è soltanto un condimento riconosciuto per i suoi numerosi effetti benefici sulla salute, ma rappresenta un vero e proprio patrimonio culturale e gastronomico, simbolo della tradizione e della maestria artigianale italiana.
In occasione della prima Giornata Nazionale del Made in Italy, il Ministero della Salute promuove e organizza iniziative dedicate alla Dieta Mediterranea e alla sua importanza nella promozione degli stili di vita sani.

Dallo stesso Autore

Si terrà martedì 21 maggio 2024 alle ore 17,00 presso l’Aula Consiliare del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano e Alburni, in Via F. Palumbo, a Vallo della Lucania (SA), la cerimonia di premiazione del Premio Artistico - Letterario
Il "Cilento Battente" promette di essere un'esperienza straordinaria, che unisce la musica tradizionale alla bellezza dei luoghi storici del Cilento. Suonatori di chitarra battente provenienti da diverse regioni del Sud Italia
Venti/venticinque smartphone di ultima generazione, sei-sette coltelli “a molletta” di 13/16 centimetri, sostanza stupefacente (“fumo”) ma anche scarpe e giubbini firmati e di valore.