8.4 C
Sessa Cilento
giovedì, 29 Febbraio 2024
Prima PaginaEventiCamerota, Festa della Liberazione: Si commemorano partigiani e antifascisti con musica e...

Camerota, Festa della Liberazione: Si commemorano partigiani e antifascisti con musica e poesia

Musica e poesia per ricordare e commemorare partigiani e antifascisti: è così che l’ ANPI (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia), insieme alla Pro Loco Camerota APS e all’ associazione BookCrossing “Camerota”, vogliono rendere omaggio a un giorno così importante, per la storia d’Italia.

«Il 25 aprile 1945 cominciò la liberazione delle grandi città italiane dal nazifascismo. L’Europa aveva vissuto uno dei più tragici conflitti della sua storia per perdite umane, per genocidi e per barbarie. Ancora oggi molti paesi della Terra sono teatro di lotte sanguinarie: guerre a volte dimenticate, guerre alle porte di casa nostra, ma tutte accomunate dalla violenza, dalla morte e dal massacro di gente innocente. Che questi eventi siano un monito per tutti noi; siamo chiamati a costruire la pace, ad alimentarla attraverso i nostri comportamenti, con la conoscenza e con una sana coscienza civile»
Angela Mea, presidente associazione BookCrossing “Camerota”

Un percorso itinerante, che partirà da Lentiscosa alle ore 16:30, nel ricordo del partigiano Salvatore Mazzeo, per spostarsi, poi, alle ore 17:30 a Licusati, dove verrà ricordato l’ antifascista Giovanni Garofalo, e si concluderà alle ore 18:30 a Camerota, in memoria dei partigiani Vittorio Pellegrino e Francesco Cusati.

«Un sogno, un’utopia, una meta a cui non possiamo rinunciare. “Pace” non è solo che le guerre finiscano: è saper costruire una grande alleanza di popoli che, pur nelle diversità di religione, di costumi e di credo politico, di ideali, riesca a mantenersi viva e produttiva, rispettando e difendendo i diritti inviolabili dell’uomo»
Domenico Spiniello, delegato del comitato provinciale ANPI per Camerota. La giornata si concluderà a Camerota paese, in via Santa Maria, con un concerto per la pace, insieme alla The Bordello Rock ‘n’ Roll Band.

«In un momento in cui nei nostri animi, nei nostri cuori, aleggia l’ansia, la tristezza, la preoccupazione e il dolore per le gravi vicende collegate all’aggressione dell’Ucraina, alle distruzioni ed ai morti, a donne e bambini “in cammino” verse nuove terre, in cerca di salvezza e di serenità, la Pro Loco Camerota APS, proprio per la sensibilità e la cultura di cui è portatrice anche in quest’ultima esperienza della guerra in Ucraina, ha saputo attivarsi per mettere in campo una manifestazione, unitamente all’associazione BookCrossing “Camerota” e all’ANPI, di solidarietà e di pace con un concerto serale, ricordando prima di tutto i nostri partigiani»

© Diritti Riservati

Marisa De Cristofaro
Marisa De Cristofarohttps://www.cilentoreporter.it/
Marisa De Cristofaro web copywriter, da poco si è avvicinata al mondo della scrittura come professione. Aspirante blogger, ha collaborato con varie testate giornalistiche online curandone i contenuti. Ama seguire uno stile di vita naturale e curare il benessere con ciò che la natura ci offre. Studentessa é in procinto di tirar fuori qualche sogno dal suo cassetto, come quello di diventare giornalista. Appassionata ed attenta osservatrice delle tematiche prettamente femminili, é caporedattrice per Cilento Reporter della rubrica Natura & Benessere. Ama cucinare e vivere sano. Le piace sperimentare e incuriosirsi ogni giorno con piccole scoperte. La cosa che odia di più? Lo spreco di qualsiasi cosa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi Articoli

Botta e risposta tra Orazio Schillaci e Vincenzo De Luca. A scatenare la scintilla sono stati i manifesti della Regione Campania in cui la premier Meloni veniva presa di mira e si attribuiva al Governo la chiusura dei pronto soccorso, giudicati dal ministro della Salute “falsa propaganda
Altri 3mila metri quadri di area museale aperti al pubblico. Con la benedizione del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. La Reggia di Caserta
Una maxi-treccia tricolore in onore del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che oggi ha inaugurato la nuova ala ovest della Reggia di Caserta.

Articoli correlati

A Trentinara si celebra l’amore nella sua accezione più semplice. Il paese già riconosciuto quale il borgo ideale per gli Innamorati, dal 10 al 18 febbraio si veste d’amore: una passeggiata nei luoghi più romantici del paese. Un itinerario incorniciato da luminarie romantiche, pronte ad accogliere tutti coloro che sono già innamoràti oppure che vogliono innamorarsi proprio a Trentinara.
Carnevale è una delle festività più attese in Italia, e ogni città prepara eventi unici per celebrare questa tradizione coloratissima, all’insegna del trasformismo e del divertimento, quando ‘ogni scherzo vale’, come insegna la tradizione.  Ecco Gli appuntamenti da non perdere nel territorio
Capodanno in Campania, previsti tanti eventi. Oltre ai cenoni in famiglia, è tradizione cercare modi per divertirsi mentre si aspetta l‘anno nuovo. E’ per questo che, per l’arrivo del 2024, le varie città della regione Campania hanno organizzato vari eventi. 

Dallo stesso Autore

Con l'Epifania si sono concluse anche quest'anno le festività natalizie in Italia. Ci attende adesso un gennaio senza giorni di festa, di ripresa a pieno ritmo delle diverse attività, tra cui la riapertura delle scuole.
Dopo l’elektronische musik di “Stati emozionali”, la psichedelia di “Don’t shoot the piano player (it’s all in your head)”, l’indie pop/dance di “Something (you don’t need)” e il punk/grunge di “Propaganda in my eyes, again (you’re erased)”, ennesimo cambio di rotta per SOLO, questa volta alle prese con un brano che miscela dream pop, shoegaze e alternative rock
Testimonianza della magnificenza greca, a un passo dal Parco Nazionale del Cilento e a poca distanza dalla Costiera Amalfitana, Paestum è una delle destinazioni più affascinanti del Sud Italia. Oltre a conquistare con la sua bellezza, è adatta ai giovani e alle famiglie per la presenza di attrattive culturali