lunedì 27 Giugno 2022
31.7 C
Sessa Cilento

Cronoscalata del Monte della Stella. Al via la V edizione

Dopo due anni di stop dovuti alla...

L’inganno dell’Alta Velocità al Sud, dibattito pubblico ad Eboli, Domenica 26 Giugno

Continua sull’intero territorio provinciale l’impegno del Comitato...
- Pubblicità -
HomeMeteo CilentoMeteo. Verso un Capodanno mite

Meteo. Verso un Capodanno mite

- Pubblicità -

La situazione meteorologica sull’area euro-atlantica continua ad essere dominata da un promontorio anticiclonico di blocco, sull’Europa occidentale, che è stato temporaneamente eroso da una ripresa del flusso perturbato atlantico. Quest’ultimo sta spingendo verso le nostre regioni centro-settentrionali un paio di perturbazioni oceaniche, responsabili delle piogge e dei rovesci che interessano le aree tirreniche e parte del nord.

L’inizio della settimana di Capodanno sarà caratterizzato dal transito dell’ultima perturbazione del 2021 che fra lunedì 27 e martedì 28 dicembre attraverserà molto velocemente il nostro Paese, portando delle piogge e locali rovesci, accompagnati da un temporaneo rinforzo della ventilazione. Il fronte oceanico, piuttosto rapido, interesserà quasi tutte le regioni italiane, ad eccezione dell’estremo sud, che dovrebbe essere saltato, soprattutto i settori ionici. Fin dalla mattinata di martedì 28 dicembre 2021 le condizioni meteorologiche andranno a migliorare sulle regioni settentrionali, con residue precipitazioni al mattino, con qualche debole nevicata sulle Alpi centro-occidentali. Resisterà dell’instabilità, con residue piogge e rovesci, sulle regioni tirreniche, maggiormente probabili in Toscana.

Sul resto delle regioni centrali prevarrà ancora la variabilità, con nuvole, alternate da ampi spazi di sole, specie lungo il versante adriatico. Nel corso della giornata, mentre il tempo andrà ulteriormente a migliorare sulle regioni centrali, al sud assisteremo ad un probabile peggioramento, con il rischio di piogge e qualche rovescio fra Calabria tirrenica, Sicilia nord-orientale, Puglia e Lucania. Questi fenomeni si attenueranno nel corso della nottata successiva.

- Pubblicità -

Torna l’anticiclone per Capodanno?

Andando ad analizzare le ultime emissioni dei centri di calcolo internazionali emerge come per Capodanno un imponente promontorio anticiclonico, di origine subtropicale, provi a distendersi verso l’Europa centro-occidentale e il mar Mediterraneo, ripristinando condizioni di tempo stabile, mite e soleggiato su gran parte d’Italia. La spinta anticiclonica sarebbe stimolata dall’approfondimento di una depressione (extratropicale) nei pressi delle Azzorre, che favorirà più ad est, sul Mediterraneo centro-occidentale, una intensa risposta di correnti meridionali, piuttosto miti, soprattutto in quota. Queste correnti miti, di origine subtropicale continentale, provenienti dai deserti del Maghreb, andranno ad alimentare la struttura anticiclonica presente sull’Europa centro-occidentale, favorendo pure un considerevole incremento dei geopotenziali in quota.

Leggi anche:   Verso un’estate molto calda in Italia. Tendenza confermata
-Pubblicità-

Verso un Capodanno “eccezionalmente” mite?

Se giungeranno ulteriori conferme nei prossimi giorni è lecito aspettarsi una giornata di San Silvestro e un Capodanno “eccezionalmente” mite su gran parte d’Italia, specialmente sulle regioni di nord-ovest, in Sardegna, con temperature prossime ai +15°C a circa 1500 metri, e lo “zero termico” puntare i 3500 metri sulle Alpi occidentali. A parte possibili nebbie sulle vallate interne appenniniche, sul resto delle regioni centrali e meridionali l’alta pressione garantirà prevalenti condizioni di stabilità, con cieli sereni o poco nuvolosi e tanto sole, in un’atmosfera quasi primaverile. Solo sui settori adriatici e all’estremo sud non mancheranno infiltrazioni fredde da Nord, che potranno generare pure un po’ di nuvolosità. [D.I.]

- Pubblicità -

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Redazione Meteo
Redazione Meteohttps://www.ilmeteo.net/
Redazione de IlMeteo.net. Da più di 20 anni ci dedichiamo alla meteorologia. In questi anni siamo migliorati e siamo cresciuti molto. Oggi le nostre previsioni meteo vengono offerte in tutto il mondo. Non c’è dubbio sul fatto che Meteored sia diventato uno dei progetti di informazione meteorologica pionieri a livello mondiale. Lo dimostrano i professionisti, gli appassionati di meteorologia e tutte le persone che si affidano a noi ogni giorno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli correlati

Meteo: temporali in arrivo, poi inizio di giugno rovente?

0
Si va a chiudere, almeno al centronord, la lunghissima fase di caldo estivo che ha...

Seconda metà di maggio: caldo estivo, sempre più forte

0
L’estate inizia, pian piano, a scaldare i motori, tanto che la seconda parte del mese di...

Verso un’estate molto calda in Italia. Tendenza confermata

0
Le previsioni stagionali fino a qualche anno fa erano poco affidabili e ritenute dagli addetti...

Meteo. Inizio di primavera con strascichi invernali

0
La primavera inizia a fare capolino, ieri le temperature massime sono salite ben oltre i 20°C...

Meteo, come sarà Pasqua? Ultimi aggiornamenti

0
Come vi abbiamo proposto in questo articolo, della scorsa settimana, cercheremo di capire quale potrebbe essere...

Meteo. Ecco la tendenza per fine marzo ed un piccolo accenno per Pasqua

0
Dando uno sguardo alle immagini che provengono dal satellite (foto di copertina), si  nota un...

Articoli correlati

Meteo: temporali in arrivo, poi inizio di giugno rovente?

0
Si va a chiudere, almeno al centronord, la lunghissima fase di caldo estivo che ha...

Seconda metà di maggio: caldo estivo, sempre più forte

0
L’estate inizia, pian piano, a scaldare i motori, tanto che la seconda parte del mese di...

Verso un’estate molto calda in Italia. Tendenza confermata

0
Le previsioni stagionali fino a qualche anno fa erano poco affidabili e ritenute dagli addetti...

Meteo. Inizio di primavera con strascichi invernali

0
La primavera inizia a fare capolino, ieri le temperature massime sono salite ben oltre i 20°C...

Meteo, come sarà Pasqua? Ultimi aggiornamenti

0
Come vi abbiamo proposto in questo articolo, della scorsa settimana, cercheremo di capire quale potrebbe essere...

Meteo. Ecco la tendenza per fine marzo ed un piccolo accenno per Pasqua

0
Dando uno sguardo alle immagini che provengono dal satellite (foto di copertina), si  nota un...

Altri dall'Autore

Meteo: temporali in arrivo, poi inizio di giugno rovente?

0
Si va a chiudere, almeno al centronord, la lunghissima fase di caldo estivo che ha...

Seconda metà di maggio: caldo estivo, sempre più forte

0
L’estate inizia, pian piano, a scaldare i motori, tanto che la seconda parte del mese di...

Verso un’estate molto calda in Italia. Tendenza confermata

0
Le previsioni stagionali fino a qualche anno fa erano poco affidabili e ritenute dagli addetti...

Meteo. Inizio di primavera con strascichi invernali

0
La primavera inizia a fare capolino, ieri le temperature massime sono salite ben oltre i 20°C...

Meteo, come sarà Pasqua? Ultimi aggiornamenti

0
Come vi abbiamo proposto in questo articolo, della scorsa settimana, cercheremo di capire quale potrebbe essere...

Meteo. Ecco la tendenza per fine marzo ed un piccolo accenno per Pasqua

0
Dando uno sguardo alle immagini che provengono dal satellite (foto di copertina), si  nota un...
- Pubblicità -

Devi leggere

Cronoscalata del Monte della Stella. Al via la V edizione

Dopo due anni di stop dovuti alla pandemia, il 23 Luglio 2022,  si disputerà la V cronoscalata del Monte della Stella, manifestazione ciclistica sportiva...

L’inganno dell’Alta Velocità al Sud, dibattito pubblico ad Eboli, Domenica 26 Giugno

Continua sull’intero territorio provinciale l’impegno del Comitato per l’Alta Velocità nel Cilento, dell’Associazione Culturale Oltre Pisacane ed in particolare dell’associazione nazionale dei consumatori Codici,...

Inaugurato il “nuovo” Castello di Rocca Cilento, l’antica dimora dei Sanseverino

Numerosi gli ospiti  presenti ieri sera alla cerimonia di inaugurazione del Castello di Rocca Cilento per l’occasione illuminato a giorno e animato dai fuochi...
- Pubblicità -

Devi leggere

Vesuvio: svelati antichi misteri dell’eruzione del 79 d.C.

Tutto sarebbe accaduto tra il 24 e 25 agosto del 79 d.C. È questa, infatti, in base alle conoscenze attuali, la data in cui,...

‘Un Gol per l’Ucraina’, Nazionale Artisti Tv e Play2Give all’Arechi per ricostruire un ospedale distrutto

Sabato 25 giugno è in programma l’evento ‘Un gol per l’Ucraina’ voluto dalla Associazione Internazionale Onlus ‘E ti porto in Africa’ e organizzato dalla...

Codacons Cilento: “La tutela della salute non è un favore ma un diritto”

In seguito a delle notizie diffuse dai mass media e le segnalazioni ricevute in merito ad episodi legati ai servizi di emergenza sanitaria, in...