10.6 C
Sessa Cilento
venerdì, 24 Maggio 2024
Prima PaginaCilento NotizieEstate nel Cilento: in 110mila con il trasporto regionale Trenitalia

Estate nel Cilento: in 110mila con il trasporto regionale Trenitalia

Vacanze in Cilento e treni regionali, un binomio che si è mostrato vincente per le circa 110mila persone che da inizio estate hanno scelto Trenitalia per raggiungere le località della costiera cilentana. Numeri a cui si aggiungono i 320mila viaggiatori diretti sulle coste abruzzesi che, anche in questo caso, hanno premiato l’impegno della società di trasporto del Gruppo FS a sostegno del turismo di prossimità. Sono solamente gli ultimi esempi, dopo Friuli Venezia Giulia, Toscana, Marche e Sicilia, che vedono nel trasporto regionale l’occasione per una ripartenza italiana all’insegna della mobilità sostenibile, che sta facendo segnare non solo risultati importanti, ma anche una cultura di viaggio sempre più rispettosa dell’ambiente, e sempre in sicurezza.

Il successo del Cilento Line, il servizio confermato anche quest’anno con 16 collegamenti da Napoli a Sapri di cui sette veloci, va ad aggiungersi alle corse di Trenitalia già presenti nell’offerta estiva verso il Sud e la Calabria, per un apprezzamento che già a luglio aveva fatto registrare un aumento di presenze con il 33% di viaggiatori giornalieri in più rispetto allo stesso mese del 2020, in costante crescita anche ad agosto. Boom di presenze anche per il collegamento treno+bus Cilento Link – tra le stazioni di Ascea e Pisciotta-Palinuro e le spiagge del Cilento – dove si registra un +21% tra 2020 e 2021. Le soluzioni di spostamento intermodale piacciono anche per quanto riguarda il Costiera Link (+24% vs 2020), che unisce la stazione marittima di Salerno alle località di Cetara, Maiori, Minori, Amalfi, Positano – e Pompei BusLink (+39%), per visitare, tutti i giorni, gli scavi archeologici. Sul fronte abruzzese un incremento del 16% di presenze è attribuito ai treni regionali diretti verso le località balneari della Costa Teramana (da Silvi a Pineo, da Roseto a Giulianova, fino a Tortoreto e Alba Adriatica), mentre il Trabocchi Line per Ortona, San Vito, Fossacesia, Casalbordino, Porto di Vasto e Vasto, si attesta a un +18%.

Da non dimenticare l’attenzione al cicloturismo, che nei giorni feriali offre a bordo dei treni Pop e Minuetto oltre 600 postazioni per le bici. Prosegue nel frattempo il piano di investimenti di Trenitalia (Gruppo FS) incentrati sul sostegno al turismo nei i territori italiani tutti da scoprire, riscoprire e visitare. Un contributo concreto per connettere in maniera integrata ed ecologica non solo le grandi città, ma anche i borghi medio/piccoli alle principali città di mare e di montagna.

© Diritti Riservati

Redazione Notizie
Redazione Notizie
Cronaca e notizie. Aggiornamenti e news quotidiane dai principali paesi del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano, Alburni e dall'intera provincia di Salerno. ... Notizie , Cronaca, Attualità, Territorio, Invia la tua segnalazione : redazione@cilentoreporter.it

In Evidenza

Manca davvero poco all’inizio dell’estate meteorologica, che per convenzione esordisce il primo di giugno. In questo articolo cercheremo di capire come si comporterà l’estate del 2024, ormai giunta ai nastri di partenza.
Si è svolta nell’Aula Consiliare del Parco Nazionale del Cilento, martedì 21 maggio 2024 alle ore 17,00 a Vallo della Lucania
Dalle ore locali 19:51 del 20 maggio 2024 (UTC 17:51) è in corso uno sciame sismico nell’area dei Campi Flegrei che, fino alle ore 00:31 del 21 maggio 2024 locali, ha fatto registrare in via preliminare circa 150 terremoti con Magnitudo durata (Md) ≥ 0.0 (95 localizzati) e una Magnitudo massima (Md) di 4.4 (±0.3).

Articoli correlati

Dallo stesso Autore