9.5 C
Sessa Cilento
sabato 26 Novembre 2022
HomeMeteo CilentoPrevisioni Meteo: si stabilizza l’ alta pressione

Previsioni Meteo: si stabilizza l’ alta pressione

Mentre sulle regioni del centro-nord la situazione meteorologica è andata decisamente a migliorare, grazia a un aumento della pressione, l’estremo sud e l’area ionica continuano ad essere interessate da condizioni di marcata instabilità.

Torna a espandersi l’anticiclone delle Azzorre

Sulle regioni italiane è tornato ad espandersi l’anticiclone delle Azzorre, il quale oltre a stabilizzare la colonna d’aria su quasi l’intero territorio nazionale, sta contribuendo a far risalire le temperature, grazie anche al progressivo apporto di aria più calda, d’estrazione sub-tropicale marittima, verso il bacino centro-occidentale del nostro mar Mediterraneo.

In effetti in alcune zone del centro-nord il caldo si inizierà a sentire, visto che si registreranno temperature massime sui +32°C +34°C, anche se si tratterà di una risalita termica temporanea, visto che masse d’aria più temperata già martedì raggiungeranno le regioni settentrionali, facendo abbassare le temperature e riportando un po’ d’instabilità. Martedì migliora al sud, instabilità con bora al nord-est

Mentre sulle regioni meridionali il tempo andrà lentamente a migliorare, con gli ultimi rovesci isolati fra Calabria e Sicilia orientale, sulle regioni settentrionali inizierà ad entrare aria più fresca, dalla “porta della bora”, che innescherà condizioni di instabilità sulle regioni di nord-est, dove si svilupperanno dei temporali, che si propagheranno fino alle coste della Romagna e all’Emilia orientale.

Mercoledì l’alta pressione garantirà la stabilità

Nella giornata di mercoledì il ritorno dell’alta pressione delle Azzorre garantirà il ritorno del tempo stabile e soleggiato un po’ su tutte le nostre regioni, da nord fino al sud. Qualche modesta nuvola di passaggio si vedrà solo sulle coste adriatiche e sull’area ionica, altrove prevalenza di cieli sereni o poco nuvolosi e sole.

Cosa accadrà sul finire di settimana?

La spinta dell’anticiclone delle Azzorre fin sul bacino centrale del Mediterraneo, finalmente, garantirà una sostanziale stabilità su quasi l’intero territorio nazionale. Il maggior soleggiamento favorirà un graduale aumento delle temperature massime, che si porteranno in linea con le medie del periodo, a cavallo dei +30°C. Questa fase di tempo stabile e soleggiato, tipicamente estivo, ci dovrebbe tenere compagnia fino al prossimo weekend.

A cura della redazione de: ilmeteo.net

Redazione Meteo
Redazione Meteohttps://www.ilmeteo.net/
Redazione de IlMeteo.net. Da più di 20 anni ci dedichiamo alla meteorologia. In questi anni siamo migliorati e siamo cresciuti molto. Oggi le nostre previsioni meteo vengono offerte in tutto il mondo. Non c’è dubbio sul fatto che Meteored sia diventato uno dei progetti di informazione meteorologica pionieri a livello mondiale. Lo dimostrano i professionisti, gli appassionati di meteorologia e tutte le persone che si affidano a noi ogni giorno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli correlati

Continue to the category

Devi leggere

Meteo forti temporali: la Campania passa da allerta gialla ad arancione

Peggiora il maltempo sulla Campania tanto che la Protezione civile regionale ha emanato un nuovo avviso

Addio a “nonna Rosetta”. Ha reso popolari le tradizioni del sud Italia

Addio nonna. "Ti chiamiamo nonna, perché per tutti noi sei stata veramente una nonna, oltre che la nostra migliore amica”. Così sul profilo Instagram...
Contattaci su WhatsaApp

Agricola: spesa e territorio. Ogni sabato l’opportunità per conoscere il Vallo di Diano

Comprare direttamente dai produttori comporta molteplici vantaggi, tra cui portare in tavola prodotti più freschi, più salubri e fare un gesto che sostiene concretamente il proprio territorio e la sua...

A Camerota un nuovo appuntamento di “Liber Fest”: Libri per un pensiero libero

Sabato 19 novembre, alle ore 18:30, presso la sede della Fondazione Meeting del Mare C.R.E.A a Camerota, Flavio Giordano presenterà il suo ultimo libro, dal titolo "Sognando...

Al museo archeologico romano di Positano un cantiere didattico dell’Istituto centrale per il restauro del Ministero della Cultura

Nel mese di novembre avrà inizio il cantiere didattico ICR per lo studio e la conservazione dei dipinti murali della domus ipogea del Museo Archeologico Romano (MAR) di Positano.

Dallo stesso Autore