7.2 C
Sessa Cilento
mercoledì, 17 Aprile 2024
Prima PaginaCilento NotizieParco del Cilento. Nominato il nuovo Consiglio Direttivo

Parco del Cilento. Nominato il nuovo Consiglio Direttivo

Il ministro dell’Ambiente e della sicurezza energetica Pichetto Fratin ha firmato il decreto di nomina del Consiglio Direttivo del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

I componenti del nuovo Direttivo dell’Ente Parco sono Costabile Spinelli, in rappresentanza del Ministero dell’Ambiente, Luisa Maiuri, in rappresentanza del Ministero dell’Agricoltura e della sovranità alimentare e delle foreste, Francesco Bellomo, consigliere comunale di Atena Lucana, Domenico D’Amato, sindaco di Petina, Carmelo Stanziola, sindaco di Centola, e Rosario Carione, sindaco di Trentinara, in rappresentanza della Comunità del Parco.

Nel Direttivo anche Elena Anna Gerardo in rappresentanza dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA) e Chiara Ianni per le associazioni di protezione ambientale riconosciute ai sensi dell’articolo 13 della legge 349/1986.

Il Consiglio Direttivo del Parco Nazionale dura in carica cinque anni e la mancata partecipazione a tre sedute consecutive, senza giustificato motivo, comporta la decadenza dall’incarico.

© Diritti Riservati

Redazione Notizie
Redazione Notizie
Cronaca e notizie. Aggiornamenti e news quotidiane dai principali paesi del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano, Alburni e dall'intera provincia di Salerno. ... Notizie , Cronaca, Attualità, Territorio, Invia la tua segnalazione : redazione@cilentoreporter.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi Articoli

Il "Cilento Battente" promette di essere un'esperienza straordinaria, che unisce la musica tradizionale alla bellezza dei luoghi storici del Cilento. Suonatori di chitarra battente provenienti da diverse regioni del Sud Italia
Prodotto principe ed elemento cardine della dieta mediterranea, l’olio extravergine di oliva non è soltanto un condimento riconosciuto per i suoi numerosi effetti benefici sulla salute, ma rappresenta un vero e proprio patrimonio culturale e gastronomico, simbolo della tradizione e della maestria artigianale italiana.
Venti/venticinque smartphone di ultima generazione, sei-sette coltelli “a molletta” di 13/16 centimetri, sostanza stupefacente (“fumo”) ma anche scarpe e giubbini firmati e di valore.

Articoli correlati

Prodotto principe ed elemento cardine della dieta mediterranea, l’olio extravergine di oliva non è soltanto un condimento riconosciuto per i suoi numerosi effetti benefici sulla salute, ma rappresenta un vero e proprio patrimonio culturale e gastronomico, simbolo della tradizione e della maestria artigianale italiana.
In occasione della prima Giornata Nazionale del Made in Italy, il Ministero della Salute promuove e organizza iniziative dedicate alla Dieta Mediterranea e alla sua importanza nella promozione degli stili di vita sani.
Aurelio Tommasetti, consigliere regionale della Campania della Lega,  lancia l’allarme sul trasferimento dei medici dal locale presidio di emergenza al Saut di Vallo della Lucania.

Dallo stesso Autore

Prodotto principe ed elemento cardine della dieta mediterranea, l’olio extravergine di oliva non è soltanto un condimento riconosciuto per i suoi numerosi effetti benefici sulla salute, ma rappresenta un vero e proprio patrimonio culturale e gastronomico, simbolo della tradizione e della maestria artigianale italiana.
In occasione della prima Giornata Nazionale del Made in Italy, il Ministero della Salute promuove e organizza iniziative dedicate alla Dieta Mediterranea e alla sua importanza nella promozione degli stili di vita sani.
Aurelio Tommasetti, consigliere regionale della Campania della Lega,  lancia l’allarme sul trasferimento dei medici dal locale presidio di emergenza al Saut di Vallo della Lucania.