20.6 C
Sessa Cilento
martedì, 28 Maggio 2024
Prima PaginaMeteo CilentoMeteo. "Ottobrata" fino alla metà della prossima settimana

Meteo. “Ottobrata” fino alla metà della prossima settimana

L’evoluzione sinottica a breve termine vede un indebolimento del promontorio anticiclonico con calo dei geopotenziali in quota sull’Europa centrale. Questo accadrà grazie ad un’area depressionaria in approfondimento tra la penisola iberica ed il golfo di Biscaglia che, in un momento di particolare euforia, riuscirà a far abbassare il flusso occidentale atlantico fino a lambire le Alpi.

Corpi nuvolosi organizzati riusciranno quindi ad interessare il nord Italia tra la serata odierna e sabato mentre il centrosud e le isole maggiori rimarranno protette dall’anticiclone caldo. Già da domenica, tuttavia, la pressione tornerà ad aumentare nuovamente al settentrione e successivamente sull’Europa centrale. Per quanto riguarda il centro, il sud e le isole liquideremo oggi rapidamente la pratica previsionale: a parte l’addensarsi di parziale nuvolosità lungo il versante tirrenico della Toscana e del Lazio, magari associato sabato a qualche isolato e breve piovasco, il tempo si manterrà sereno o poco nuvoloso fino a domenica. Temperature massime sempre superiori alle medie con valori compresi tra 26 e 30 gradi.

Sabato la giornata più instabile al nord con piogge sparse già al mattino su Alpi e Prealpi, in estensione alla pianura Padana centrorientale tra pomeriggio e sera. Le piogge potranno risultare abbondanti su Ticino e Friuli Venezia Giulia. Possibili anche locali temporali. Come anticipato qualche pioggia potrà temporaneamente cadere sull’alta Toscana, solo isolati piovaschi sul versante ovest dell’Appennino tosco-emiliano. Domenica variabile o localmente nuvoloso al nord con locali e modeste piogge su Liguria di levante, pianura Padana e Venezia Giulia. Aperture più ampie sulle Alpi interne. Sempre sole e caldo al centrosud.

Nel corso della prossima settimana il modello europeo ECMWF prospetta una nuova rimonta dell’anticiclone africano. Il solito outlook a medio e lungo termine non incoraggia l’avvento di scenari più freschi, quantomeno autunnali nel vero senso del termine. L’anticiclone africano rinsalderà prima le sue posizioni in area mediterranea e sui mari italiani e nella seconda parte della settimana potrebbe addirittura espandersi più decisamente verso nord fino a raggiungere il Mare del Nord ed il sud scandinavo.

Questo significherebbe ancora tempo stabile e asciutto su tutte le regioni italiane, un lieve iniziale ridimensionamento delle temperature al centronord mentre il sud rimarrà al caldo anche nella prima metà della settimana prossima. [M.V.]

© Diritti Riservati

Redazione Meteo
Redazione Meteohttps://www.ilmeteo.net/
Redazione de IlMeteo.net. Da più di 20 anni ci dedichiamo alla meteorologia. In questi anni siamo migliorati e siamo cresciuti molto. Oggi le nostre previsioni meteo vengono offerte in tutto il mondo. Non c’è dubbio sul fatto che Meteored sia diventato uno dei progetti di informazione meteorologica pionieri a livello mondiale. Lo dimostrano i professionisti, gli appassionati di meteorologia e tutte le persone che si affidano a noi ogni giorno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Freno tirato sull’uso degli autovelox per i Comuni, e ancora di più nelle “Città a 30” all’ora. Dopo il caos degli esposti per gli autovelox non omologati, e ancora prima, la protesta dei fleximan in tutto lo Stivale
Soprannominato "L'influencer di Dio", Carlo Acutis era noto per la sua abilità con i computer e per la diffusione online degli insegnamenti cattolici romani. Carlo è nato a Londra nel 1991, prima che i suoi genitori italiani Andrea Acutis e Antonia Salzano.....
Come noto, la caldera dei Campi Flegrei si estende anche nell’area marina nel Golfo di Pozzuoli dove è già presente la rete di monitoraggio geofisico multiparametrico “Medusa”.

Articoli correlati

Dallo stesso Autore