5.8 C
Sessa Cilento
mercoledì, 21 Febbraio 2024
Prima PaginaNotizie Locali25 Aprile 2022. Pisciotta onora Giuseppe Veneroso, Partigiano della Libertà

25 Aprile 2022. Pisciotta onora Giuseppe Veneroso, Partigiano della Libertà

Il parco giochi bambini  è il luogo ideale per  legare il nome di un combattente per la giustizia, ai momenti spontanei della puerizia e perciò a quella libertà, a cui tanti uomini hanno dedicato la propria vita. Giuseppe Veneroso (Pisciotta 1921-Prato 2009), appartiene a pieno titolo alla schiera di quegli italiani eletti che con il loro operato tanto  hanno contribuìto al trionfo dei valori fondanti della Repubblica Italiana ed al recupero dei  sentimenti più nobili, quale la solidarietà tra gli uomini.

L’operato di Giuseppe Veneroso-persona affidabile-procede con l’azione di Giovanni Palatucci, riconosciuta con l’attribuzione di “Giusto tra le Nazioni”, sancita dallo Stato di Israele nel 1990. ”.  Peppo Veneroso , insignito di molteplici onorificenze, tra cui la Medaglia d’oro al Merito di servizio, il Sigillo d’Argento del Comune di Prato, oltre il prestigioso riconscimento della Presidenza del Consiglio dei Ministri di Partigiano Combattente, nella Guardia di Finanza, per essersi distinto in azioni di guerra, ottiene finalmente anche a Pisciotta, suo paese natìo, il tributo di gratitudine dei suoi compaesani.

>LEGGI QUI LA STORIA DI GIUSEPPE VENEROSO

La richiesta di intitolazione  – avanzata dal Comitato “Peppo Veneroso-Partigiano della Libertà” , ( promosso da Cilento Cultura in Movimento e ANPI-Associazione Nazionale Partigiani d’Italia-Salerno, in collaborazione con – Tullio Foà-Comunità Ebraica ,Napoli – Angelo Picariello, giornalista e scrittore -Museo della Memoria – Centro Studi Giovanni Palatucci, Campagna- Ass.ne Naz.le Carabinieri, Caprioli -Ass.ne Naz.le Combattenti e Reduci, Pisciotta) – è stata favorevolmente accolta dalla Amministrazione Comunale e dal sindaco on. Ettore Liguori.

Dalle macerie della guerra, gli italiani diedero vita alla ricostruzione- economica, sociale e civica i cui valori sfociarono nel 1948 nella Costituzione Italiana, documento fondativo della Repubblica Italiana. Una pagina della storia, dunque, che tocca da vicino noi tutti!

Con Peppo, la Storia con la S maiuscola, apparentemente così distante da noi, fa capolino a Pisciotta, a dimostrazione di come una persona comune, uno di noi, abbia potuto, con la sua azione, dare un contributo-unitamente ai suoi compagni d’armi ed a tanto popolo-alla democrazia e alla libertà, diritti imprescindibili dell’uomo. Valori di cui oggi si avverte ancora di più l’importanza vitale, senza i quali non può esserci Pace!

© Diritti Riservati

Redazione
Redazione
Nota - Questo articolo viene riportato integralmente come inviatoci. La Redazione ed il Direttore Editoriale non si assumo responsabilità derivanti da notizie o fatti inesatti o non veritieri.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi Articoli

Abbiamo trascorso un altro weekend dal tempo prevalentemente stabile e soleggiato su gran parte d’Italia, a causa della persistenza di un solido campo di alta pressione che domina sull’area del Mediterraneo.
Centinaia tra sindaci e amministratori della Campania in piazza per dire no all’autonomia differenziata, “una legge truffa che distrugge l’unità d’Italia”
L'associazione dei consumatori ha inviato una istanza-diffida chiedendo chiarimenti, per quanto di competenza, alla Soprintendenza ABAP di Salerno e Avellino, all’ Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appennino Meridionale,.....

Articoli correlati

L'associazione dei consumatori ha inviato una istanza-diffida chiedendo chiarimenti, per quanto di competenza, alla Soprintendenza ABAP di Salerno e Avellino, all’ Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appennino Meridionale,.....
Il disegno di legge sull’autonomia differenziata il 23 gennaio scorso è stato approvato dall’aula del Senato, adesso è passato all’esame della Camera.
E’ scomparso Stefano Sgueglia l’imprenditore che con la sua famiglia ha restaurato il Castello di Limatola (Benevento) e il Castello di Rocca Cilento

Dallo stesso Autore

L'associazione dei consumatori ha inviato una istanza-diffida chiedendo chiarimenti, per quanto di competenza, alla Soprintendenza ABAP di Salerno e Avellino, all’ Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appennino Meridionale,.....
Il disegno di legge sull’autonomia differenziata il 23 gennaio scorso è stato approvato dall’aula del Senato, adesso è passato all’esame della Camera.
A Trentinara si celebra l’amore nella sua accezione più semplice. Il paese già riconosciuto quale il borgo ideale per gli Innamorati, dal 10 al 18 febbraio si veste d’amore: una passeggiata nei luoghi più romantici del paese. Un itinerario incorniciato da luminarie romantiche, pronte ad accogliere tutti coloro che sono già innamoràti oppure che vogliono innamorarsi proprio a Trentinara.