11.1 C
Sessa Cilento
venerdì 9 Dicembre 2022
HomeCampania NotizieAeroporto di Salerno: stazione e metrò in direzione Cilento - Vallo di...

Aeroporto di Salerno: stazione e metrò in direzione Cilento – Vallo di Diano

Nel giro di un anno e mezzo l’aeroporto Salerno-Costa d’Amalfi avrà una pista di 2mila metri puntando all’obiettivo di almeno 6 milioni di viaggiatori. Ieri, 8 Febbraio, sopralluogo del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, in occasione dell’avvio dei lavori di allungamento della pista. “L’aeroporto Salerno-Costa d’Amalfi è una delle infrastrutture decisive per lo sviluppo della regione. Abbiamo realizzato per la prima volta un sistema aeroportuale unico per tutta la regione, unificando la gestione di Napoli Capodichino e Salerno Costa d’Amalfi. Stiamo andando avanti bene. I tecnici – ha detto De Luca – hanno completato la bonifica dagli ordigni bellici e oggi cominciano concretamente i lavori di allungamento della pista a 2mila metri. L’obiettivo è portarla a 2.200 metri per avere anche aerei importanti in questo aeroporto”.

Per il governatore è “evidente che un aeroporto di queste dimensioni cambia il destino di tutto il territorio e dell’economia del territorio. Saranno centinaia i posti di lavoro in più, avremo uno sbocco per le produzioni agricole-industriali del nostro territorio e puntiamo ad avere 6 milioni di viaggiatori con un incremento rilevantissimo di presenze turistiche. In altri territori un aeroporto ha cambiato il volto dell’economia, puntiamo anche qui a fare la stessa cosa”.

A spiegare invece come dovrebbe cambiare la mobilità è  il presidente della commissione speciale Aree Interne della Regione Campania e consigliere regionale M5s, Michele Cammarano.  “Il rilancio del turismo nelle splendide mete della costa cilentana e amalfitana e la riscoperta dei borghi delle aree interne della Campania passa anche dal progetto di ampliamento dell’aeroporto Salerno-Costa d’Amalfi. Grazie al lavoro che stiamo portando avanti da anni con il ministero dei trasporti e delle infrastrutture, sarà infatti prevista la realizzazione di una metropolitana di superficie che collegherà i comuni del Vallo di Diano, con terminal di arrivo a partenza proprio nel nuovo scalo aeroportuale”.

“Il progetto – ha detto – sarà reso possibile a seguito di un ordine del giorno a firma della nostra senatrice Felicia Gaudiano. Un’opera rispetto al quale il ministero dei Trasporti si è reso disponibile e per la cui realizzazione saranno previsti fondi del Pnrr. Oltre ad aver contribuito a fare del Costa d’Amalfi uno dei più grandi scali sostenibili d’Europa, siamo soddisfatti che il nostro impegno potrà portare nuova linfa a un territorio che, con l’incremento del turismo, farà da volano per il rilancio dell’economia dell’intera regione”, ha concluso Cammarano.

Redazione Notizie
Redazione Notizie
Cronaca e notizie. Aggiornamenti e news quotidiane dai principali paesi del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano, Alburni e dall'intera provincia di Salerno. ... Notizie , Cronaca, Attualità, Territorio, Invia la tua segnalazione : redazione@cilentoreporter.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli correlati

Continue to the category

Devi leggere

Al Pala Cilento il “Gran Galà di Natale” di Confederimprese

Si terrà sabato 10 dicembre al Pala Cilento di Torchiara il Gran Galà di Natale 2022 organizzato da ConfederimpresE con il gruppo sportivo Herajon...

Ricotta di bufala campana Dop, ok da Bruxelles al nuovo disciplinare

Approvato in via definitiva il nuovo disciplinare di produzione della Ricotta di Bufala Campana Dop.  Con la pubblicazione sulla Gazzetta Europea del 29 novembre scorso,...
Contattaci su WhatsaApp

“Hosting On The Road” sbarca a Orria in contemporanea ad altre 5 città italiane

Giovedì 8 dicembre, 6 Comuni di 3 Regioni diverse, tra cui la Campania, saranno virtualmente connessi per l’inaugurazione di “Hosting On The Road”.Il progetto...

VideoRicetta|Torta di pane raffermo al cioccolato

Un tempo il pane non veniva preparato ogni giorno; si panificava ad intervalli periodici, ogni quindici giorni, ma nelle zone più isolate ed impervie...

Caprioli. L’accademia Nazionale Eleatica prosegue il percorso dedicato alla grande musica

Il mese di dicembre si aprirà con un evento unico in Italia: LUCIENNE RENAUDIN VARY, giovanissima trombettista francese, già una leggenda della musica internazionale,...

Dallo stesso Autore