sabato 4 Dicembre 2021
7.2 C
Sessa Cilento
sabato 4 Dicembre 2021
Prima PaginaMagazineAttualitàStop violenza sulle donne. Un piccolo angolo a San Giovanni Cilento

Stop violenza sulle donne. Un piccolo angolo a San Giovanni Cilento

Tempo di lettura 3Minuti

Uno spazio decorato sul quale fa bella mostra di se una panchina rossa, simbolo del posto occupato nel mondo da una donna che non c’è più, portata via dalla violenza che molto spesso ha la sua origine in ambito familiare. Questo il piccolo spazio ritagliato sulla provinciale che fa da cerniera tra i piccoli borghi di Guarrazzano e San Giovanni, frazioni di Stella Cilento; spazio predominante proprio oggi, 25 Novembre, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. L’iniziativa è stata promossa, qualche anno fa, dal consigliere di maggioranza del Comune di Stella Cilento ed attivista del Movimento 5Stelle Massimo Lerro che ha voluto riunire intorno a se le migliori maestranze del luogo, i quali, volontariamente e senza lucro hanno cooperato; numerosi, invece, gli abitanti e non del borgo che hanno concorso materialmente alla nascita di questo sito. Ed è con lui che mi soffermo ad ammirare questo piccolo intaglio corredato da ceramiche della bottega artigiana di Marianna Sofia Matria, panchine in legno, fari pronti ad illuminare il sito al primo calar del sole e flora pronta al rigoglìo, tutti proventi di donazioni o manufatti ed un monumento in pietra, intagliato dal maestro Pasquale Tierno, sul quale è posizionata una scarpa da donna (sempre in pietra), altro simbolo forte di questa particolare giornata. Elemento quasi predominante di quell’angolo, un quadro, crudo ma vero della pittrice Deborah Rotella(qui la pagina facebook del luogo) a sottolineare la tragicità degli eventi.

“Nella piccola località in cui viviamo, una panchina si accende di rosso e spezza la nostra quotidianità per rievocare la memoria delle numerosissime donne, vittime di violenza che hanno perso la vita per mano di uomini – dichiara Massimo Lerro – un piccolo gesto, realizzato grazie anche al supporto dell’attuale amministrazione Comunale e con cui intendiamo sensibilizzare soprattutto le nuove generazioni perché ogni essere umano si adoperi per l’eliminazione della violenza sulle donne”. “Mi auguro che questa panchina rossa, serva a far riflettere. Sarà di sicuro il luogo dove ci si potrà riposare, e dal quale, – aggiunge – alzando lo sguardo, si potrà godere della  bellezza di questi nostri borghi” . “Questa iniziativa  è di fondamentale importanza per riaffermare, una volta di più, la nostra azione di contrasto a questo terribile fenomeno, tenendo accese le nostre sensibilità e suscitando nella cittadinanza, un ulteriore momento di riflessione su questo tema.”

Leggi anche:   Un riconoscimento alla scrittrice Maria Teresa Chechile

Il luogo in cui è nato questo spazio – commenta Massimo Lerro – era un luogo abbandonato, come tanti ve ne sono  nel nostro Cilento, da qui la voglia di riqualificarlo con un qualcosa che non solo lo abbellisse e lo rendesse fruibile ma soprattutto ponesse l’attenzione su questi tragici eventi che attanagliano, purtroppo,  la nostra quotidianità. Questo è anche un primo passo nel percorso della partecipazione dei cittadini alla tutela dei beni comuni e ci si augura che costituisca la base di partenza per la stipula di un vero e proprio patto di collaborazione tra  semplici cittadini e le amministrazioni pubbliche che mai dovrebbero contrapporsi o venir meno alla gestione partecipata dei beni comuni.
“La bellezza può salvarci da ogni forma di violenza – continua Lerro – anche quella più terribile che si perpetra nei riguardi della donna”.

spot_img

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

© Riproduzione Riservata

Alessandro Giordano
Dal Marzo 2015 racconto la nostra terra, il Cilento, mostrandola con gli occhi di chi la ama, la vive e vuole contribuire a farla apprezzare di più ai turisti e ai Cilentani stessi. La Storia, i Personaggi, la Cultura, le Tradizioni e le Contraddizioni, il patrimonio artistico, gli eventi e le iniziative in programma che ritengo più interessanti segnalare, i musei, le attrazioni e le proposte per i turisti, il cibo ed i prodotti del territorio sono i temi principali dei miei articoli.
spot_img
- Pubblicità -

Devi leggere

Sindaco Pisani, nominato nell’Osservatorio nazionale per il Patrimonio immateriale Unesco

Il Sindaco di Pollica Stefano Pisani,  è stato nominato nell’Osservatorio nazionale per il Patrimonio immateriale Unesco. Ieri pomeriggio,  lo stesso Pisani ha ringraziato la...
Pubblicità
- Pubblicità -

Altre Notizie

Time Line

Ercolano: ritrovata, sulla spiaggia antica, la borsa dell’ultimo fuggiasco

0
Dopo il ritrovamento dello scheletro sull’antica spiaggia e l’avvio dello scavo, è stata riportata alla luce, accanto alla vittima, anche una piccola borsa con gli...

“Storie Al Femminile” ad Ogliastro Cilento

0
Continua il viaggio nella creatività letteraria in rosa di Storie al Femminile che ci terranno compagnia, per tutto il nuovo anno, al Palazzo della Fondazione Matteo e Claudina...

Trenitalia, domenica 12 dicembre parte l’orario invernale: le novità in Campania

0
Più collegamenti tra le grandi città e al Sud maggiori connessioni tra le porte di accesso del Paese con stazioni, porti e aeroporti collegati...

Eccellenze della pasticceria. Gambero Rosso 2022 premia Cilento e Vallo di...

0
È stata presentata il 30 Novembre 2021 l’undicesima edizione della Guida Pasticceri & Pasticcerie di Gambero Rosso, che come di consueto assegna una, due o tre torte...

Giovedì 2 Dicembre: Almanacco, Accadde Oggi, Santo del giorno

0
Il Santo di Oggi: Sant’Abacuc, profeta Commemorazione di sant’Abacuc, profeta, che davanti all’iniquità e alla violenza degli uomini preannunciò il giudizio di Dio, ma anche la...

“Joseph”, album d’esordio di Joseph Bruno, un mix di influenze che...

0
Storico chitarrista degli Aura, band apprezzata all'interno del panorama metal italiano (con recensioni positive su magazine di settore quali Metal Shock, Metal Hammer e Hard e partecipazioni...