9.5 C
Sessa Cilento
martedì 6 Dicembre 2022
HomeNotizie LocaliVideo | Giornata della Terra 2021, sindaco di Pollica: “Dieta mediterranea aiuta...

Video | Giornata della Terra 2021, sindaco di Pollica: “Dieta mediterranea aiuta il Pianeta”

“La Dieta mediterranea non solo fa bene agli esseri umani ma ci consente, con il nostro regime alimentare, di non pesare troppo sul nostro pianeta. Anzi, il nostro pianeta trova beneficio dall’utilizzo da parte degli esseri umani dello stile di vita mediterraneo”. Stefano Pisani, sindaco di Pollica (Salerno), il comune che ospita ‘Food for Earth Day’, una maratona digitale di 24 ore sulla sostenibilità organizzata da Future Food Institute e Fao che si svolge oggi in oltre 30 Paesi del mondo in occasione della Giornata della Terra, racconta alla Dire l’impegno delle comunità che, in un mondo globalizzato, preservano ancora lo stile di vita mediterraneo.

“Pollica, insieme al Future Food Institute, vuole mettere in correlazione – spiega Pisani – persone, istituzioni, cittadini di tutto il mondo che hanno voglia di dare una mano alla Terra. A Pollica lo facciamo spesso, a cominciare dal nostro stile di vita. Ci troviamo nella capitale della Dieta mediterranea, una comunità emblematica per l’Italia del riconoscimento Unesco. La Dieta mediterranea, questo ormai lo sanno tutti, è uno stile di vita estremamente sostenibile a cominciare da quello che mettiamo nel piatto. Insieme al Future Food Institute abbiamo deciso di andare oltre, di trasportare lo stile di vita della dieta mediterranea, dall’antica Grecia dove nasce, nel futuro”. La Dieta mediterranea ha bisogno di “essere conosciuta in modo approfondito all’estero – osserva il primo cittadino – soprattutto perché molti confondono la Dieta mediterranea come un regime alimentare e non la conoscono nella sua interezza, non conoscono quegli elementi culturali e sociali che legano il nostro Paese allo stile di vita mediterraneo.

La Giornata della Terra è un ottimo momento per far conoscere all’estero il vero stile di vita italiano, lo stare insieme, la convivialità, il cibo buono, le produzioni di eccellenza”. Altro elemento fondamentale è il rispetto della “stagionalità e della territorialità delle produzioni. Non si può produrre tutto ovunque, è necessario – dice Pisani – rispettare le caratteristiche dei territori perché sono un elemento che arricchisce i prodotti stessi. Noi crediamo molto nella globalizzazione, ma crediamo nell’azione locale, il cosiddetto ‘glocal’, che unisce globale e locale”. L’obiettivo per il futuro è che la Dieta mediterranea “frutto del sacrificio delle popolazioni del Sud dell’Italia e del Mediterraneo, poi diventato una eccellenza, torni ad essere – sottolinea il sindaco di Pollica – una scelta orientata a preservare il futuro della terra grazie ad abitudini che qui abbiamo conservato come la parsimonia nell’utilizzo delle risorse”.

fonte «Agenzia DiRE»  «www.dire.it»

 

Redazione Notizie
Redazione Notizie
Cronaca e notizie. Aggiornamenti e news quotidiane dai principali paesi del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano, Alburni e dall'intera provincia di Salerno. ... Notizie , Cronaca, Attualità, Territorio, Invia la tua segnalazione : redazione@cilentoreporter.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Articoli correlati

Continue to the category

Devi leggere

Caprioli. L’accademia Nazionale Eleatica prosegue il percorso dedicato alla grande musica

Il mese di dicembre si aprirà con un evento unico in Italia: LUCIENNE RENAUDIN VARY, giovanissima trombettista francese, già una leggenda della musica internazionale,...

A Natale consuma campano. Ecco l’iniziativa di sensibilizzazione

Ai nastri di partenza la quindicesima edizione dell'iniziativa denominata "A Natale Consuma Campano" che, attraverso un comitato, si prefigge di sensibilizzare la cittadinanza al...
Contattaci su WhatsaApp

L’Ue detta regole sulla pizza napoletana: ecco quali resteranno fuori dai menù

L’Unione europea tutelerà la Pizza Napoletana Stg, mettendo al bando tutte le imitazioni del prodotto che non rispettano un disciplinare ad hoc. È stato...

Il mese di Dicembre porta piogge. Per il freddo ci sarà da aspettare.

Con l’arrivo di dicembre entra di scena l’inverno meteorologico, la stagione più amata da tutti gli appassionati meteo di freddo e neve. Prima di iniziare...

Campania: le novità del cambio orario invernale del gruppo FS

Oltre 9mila collegamenti al giorno in treno e circa 23mila corse in bus tra Italia ed Europa. Il Polo Passeggeri del Gruppo FS composto...

Dallo stesso Autore