32.2 C
Sessa Cilento
giovedì 18 Agosto 2022
HomeNotizie Locali“Le pene di Kallion, figlio del Vento dell’Est”. Il primo libro per...

“Le pene di Kallion, figlio del Vento dell’Est”. Il primo libro per il giovane Francesco Falcione

“Le pene di Kallion, figlio del Vento dell’Est”, è questo il titolo del primo libro del giovane di Sessa Cilento, Francesco Falcione,  pubblicato dalla casa editrice “Largo Libro” di Agropoli.

Nato nel 2001, appassionato di musica, e arte, solo da qualche anno – scrive –  , da quando la mia la mia vita e cambiata nuovamente,  il mio rifugio è stato la composizione di canzoni, racconti e poesie. La  passione per la scrittura l’ho scoperta per puro caso, in un momento particolare della mia vita.  Di getto decisi di scrivere dei miei pensieri a caso su fogli avevo quindici anni. Da quel giorno – conclude –  scoprii  di avere la passione per i racconti e le poesie e non mi sono più fermato .

Queste le note dell’editore: “La poesia del giovanissimo Francesco Falcione si rifà prevalentemente a linguaggi e visioni legate ai secoli passati, in particolare all’età medievale.



Una parola particolarmente affascinante, la sua, che chiede al lettore di abbandonare almeno per un po’ i ritmi fin troppo frenetici ai quali siamo abituati oggi per immergersi nell’ascolto lento e attento. Da “Soffio vitale” a “I primi cantici di primavera”, da “Dolce musica” a “Spirito libero”, l’autore ci dona cinquantaquattro piccole perle che richiamano con forza sensazioni, sentimenti, riflessioni legate a quelli che sono da sempre – e sempre saranno – temi fondamentali sui quali si misura l’uomo: il bene e il male, i valori fondanti e fondamentali, la Natura intesa come madre e insegnante, il dolore, la possibilità del riscatto personale e collettivo. Temi complessi, “attraversati” da Kallion, l’immaginario protagonista di queste poesie che si rifanno anche a cadenze e visioni più squisitamente teatrali (e del resto lo stesso Francesco Falcione lo precisa, in una nota finale).



In queste pagine c’è spazio per rimproveri e condanne, ma anche per rimpianti e nostalgie. La bella grafica che accompagna i testi, efficace e curata nella sua semplicità, richiama la figura della spirale, da sempre doppio simbolo di avvolgimento su se stessa e di espansione; come sempre, sta all’uomo scegliere e percorrere di volta in volta strade che portano all’involuzione oppure all’evoluzione. Consapevoli o no, è una scelta che facciamo ogni giorno, sia da un punto di vista personale che collettivo. La voce degli artisti, e forse in particolare proprio quella dei poeti, è aiuto determinante e irrinunciabile per meglio comprendere, e quindi per meglio scegliere.”

Per maggiori informazioni o per acquistarlo: LargoLibro

Redazione Notizie
Redazione Notizie
Cronaca e notizie. Aggiornamenti e news quotidiane dai principali paesi del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano, Alburni e dall'intera provincia di Salerno. ... Notizie , Cronaca, Attualità, Territorio, Invia la tua segnalazione : redazione@cilentoreporter.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Devi leggere

Il cantautore Davide Napoleone dialoga con Santoro e Noschese a Valle Cilento

“Viaggiare ma non essere mai partiti”. E’’ questo il tema dell’incontro con Davide Napoleone, autore, cantautore e produttore di origini campane trapiantato a Torino,...

Altri due giorni dove il sipario di “Segreti d’Autore” si aprirà a Valle Cilento

Niente è più difficile dell’assoluta bontà a questo mondo. Se l’affermazione di Dostoevskij era vera nel 1867, lo è ancora di più al giorno...

Il cibo come racconto delle tradizioni familiari alle pendici del Monte della Stella

In Italia si va in vacanza anche per l’ottimo cibo e per la famosa dieta mediterranea e nel Cilento ci sono numerosi eventi legati...

Serramezzana: “ Le voci di Clara Schumann in scena il 9 Agosto, per “Segreti d’Autore”

Tre donne per raccontare una donna. È quello che accade con “Le voci di Clara”, lo spettacolo in programma martedì 9 a “Segreti d’Autore”,...

Dall’allerta meteo per temporali al caldo africano che è ancora in agguato

Domani (09.08.2022) arriveranno forti temporali al Sud Italia  e localmente anche al centro e il grande caldo si è attenuato, ma le temperature restano molto...

Articoli correlati

Continue to the category

Dallo stesso Autore

Continue to the category