24.5 C
Sessa Cilento
sabato, 18 Maggio 2024
Prima PaginaCilento NotizieConfermato il Frecciarossa da e per il Cilento

Confermato il Frecciarossa da e per il Cilento

Il Parco Nazionale del Cilento – Vallo di Diano – Alburni  sempre più collegato. L’annuncio era già nell’aria e la conferma arriva da FS: anche nel 2020 il Frecciarossa prolungherà la tratta fino ad alcune stazioni del territorio. Per garantire il servizio è stato necessario l’intervento della Regione Campania che avrebbe versato un contributo di due milioni di euro.

Il Parco Nazionale del Cilento verrà coperto con quattro stazioni di sosta, ovvero Agropoli, Vallo della Lucania, Palinuro Camerota e Sapri. Da qui, ultimo stop del treno ad alta velocità, il convoglio tornerà verso nord.

Quando partirà il servizio

Il Frecciarossa verso il sud della Campania partirà ad aprile per restare operativo fino a ottobre. Le corse giornaliere saranno due, dal venerdì alla domenica.

A farsi sentire sulla decisione di Trenitalia di toccare ancora una volta il Cilento, è stato Vincenzo De Luca – Presidente della Regione Campania – il quale avrebbe dichiarato che i treni ad alta velocità in arrivo dal nord non pagheranno il pedaggio per raggiungere l’area a sud di Salerno.

© Diritti Riservati

Redazione Notizie
Redazione Notizie
Cronaca e notizie. Aggiornamenti e news quotidiane dai principali paesi del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano, Alburni e dall'intera provincia di Salerno. ... Notizie , Cronaca, Attualità, Territorio, Invia la tua segnalazione : redazione@cilentoreporter.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dalle ore locali 06:06 del 18 maggio 2024, è in corso uno sciame sismico nell’area dei Campi Flegrei che, fino alle ore 9:30 locali, ha fatto registrare in via preliminare 16 terremoti
La situazione su scala europea vede una anomala fascia di anticicloni fra l’Atlantico, la Scandinavia e la Russia. Questa situazione lascia spazio a un campo mediamente depressionario fra l’Europa centro occidentale e l’Italia
Vanina Lappa, regista italo-francese, dopo Sopra il fiume (2016) che vince il Filmmaker Festival di Milano, ha deciso di immergersi, nell’approfondimento delle antiche culture e tradizioni radicate nel nostro prezioso patrimonio ed in particolare quello del Cilento.

Articoli correlati

Dallo stesso Autore