Home Notizie Locali A Sessa Cilento la presentazione del libro “Immersa nel caos”
Notizie Locali - 6 Agosto 2019

A Sessa Cilento la presentazione del libro “Immersa nel caos”

Sabato 10 Agosto 2019, presso l’aula consiliare Aniello Giuliano in Sessa Cilento, la giovanissima autrice Lida Michela Carullo, presenterà la sua opera letteraria, “Immersa nel caos” – La Rondine Edizioni.

L’incontro è organizzato e moderato dalla prof.ssa Giovanna Grambone, docente di Storia e Filosofia e sarà aperto dai saluti del Sindaco di Sessa Cilento, Avv. Giovanni Chirico e dall’Assessore alla Cultura Giuseppe Della Greca. L’autrice ha solo 13 anni quando pubblica il suo libro, ma traccia le prime parole del romanzo quando ne aveva 11  quando  da poco ha terminato le scuole medie con 10 e lode all’Istituto Comprensivo Murmura di Vibo Valentia, dove è nata il 22 marzo del 2005.

 Lida Michela, trova  l’ispirazione nell’estate del 2018 trovando lo stile giusto per quella storia iniziata qualche tempo prima e riprende a scrivere il romanzo che verrà poi terminato nell’ottobre dello stesso anno. L’autrice narra argomenti delicati, temi molto attuali, tratti da una realtà crudele, ma con una scrittura easy e allo stesso tempo incisiva.

“La storia che viene espressa – si legge in una recente recensione del libro – è variopinta, ricca di suspense, di continui colpi di scena immersi nella realtà quotidiana di una giovane ragazza, nella quale è semplice immedesimarsi. La voglia di riscatto e la speranza di trasformare il presente in un futuro migliore coesistono e si scontrano con il trepidante timore del “non essere abbastanza”.

“I temi trattati – continua la recensione – si dispiegano in diverse situazioni; tracciando un’ideale ricerca della verità all’interno degli eventi e nelle interiorità dei diversi personaggi del romanzo.

È una trafila umana interessante quella in cui ci imbattiamo; le personalità messe in scena sono ben strutturate e poliedriche. Si può quasi azzardare dicendo che la vera protagonista del testo è la vita stessa; una vita che si manifesta con lucidità a trecentosessanta gradi, senza guardare in faccia solo le angosce e l’incomunicabilità”. Un testo, dunque, particolarmente adatto a tutte le platee che apprezzeranno i temi trattati e la scrittura semplice, mai banale, che lo caratterizza.

(fonte: QuiCalabria.it)

 

Commenta

Potrebbe Interessarti 

Check Also

Al liceo Tasso di Salerno, la presentazione del progetto di restauro delle monete di Elea-Velia

Lunedì 25 novembre 2019, alle ore 11.00, nell’Aula Magna dell’Istituto “Torquato Tasso” di…