Home Eventi L’incontro con la buona pizza napoletana, di fronte al mare di Salerno da Opera Pizzeria 2.0
Eventi - 18 ottobre 2018

L’incontro con la buona pizza napoletana, di fronte al mare di Salerno da Opera Pizzeria 2.0

E con il progetto di sperimentazione che, Opera Pizzeria 2.0 del maestro pizzaiolo Vincenzo Procida e l’imprenditore Antonio Loria, la tradizione incontra la passione

Il segreto per la riuscita di una buona pizza non dipende solo dalla bravura e dalla maestria del pizzaiolo, ma anche da una serie di elementi che concorrono a fare in modo che il prodotto finale sia gustoso e appetitoso.

Gli ingredienti sono la parte fondamentale; la durezza dell’acqua aiuta a capire la quantità di sale da usare; olio extravergine e  materia prima locale,  proveniente da agricoltori ed artigiani del territorio, oltre che attenzione per le farine e le lievitazioni contribuiscono a creare quel mix di sapori e gusti imprescindibili per ottenere un buon prodotto.

Un nuovo linguaggio, una seconda fase di sviluppo e diffusione, che nell’assecondare l’evoluzione non può far a meno di evocarne la tradizione.
E con il progetto di sperimentazione che, Opera Pizzeria 2.0 del maestro pizzaiolo Vincenzo Procida e l’imprenditore Antonio Loria, la tradizione incontra la passione,  con una pizza napoletana nata nel pieno rispetto della sua storia e da una miscela di farine 00 e Tipo 1, una lievitazione di 48, ottenendo un impasto per una pizza digeribile e gustosa, cotta nel forno a legna artigianale tutto partenopeo.
Da sottolineare, la particolare attenzione alla qualità delle materie prime selezionate e attentamente ricercate tra i piccoli produttori campani, come l’accortezza nell’ utilizzare solo ingredienti di stagione.

Lunedì 22 Ottobre 2018 dalle ore 19:30 in LungomareTrieste 18/20, Opera Pizzeria 2.0  incontrerà la stampa e in tale occasione si degusteranno:
-Frittatina di pasta e zucca
-Crocchè di patate napoletano
-Supplì tradizionale
-Rosa Limone: Bresaola, rucola e mozzarella di  bufala
– Pizza Margherita con bufala
– Pizza Ortolana: Zucca, broccolo calabrese e  patata viola
– Pizza Crusco: Patate, capicollo, peperone crusco
– Pizza Zuccotta: Crema di zucca, salsiccia fresca e fonduta di pecorino
Dessert:
“Fiocco di neve” Pasticceria Poppella NA
“Napul’ è” Pasticceria Poppella  NA
Birrificio artigianale Fiej – Castelnuovo Cilento SA
UNACHIARA Birra in stile Helles
UNAFORTE   Birra stile Belgian Strong Ale
Alla serata parteciperà il Maestro Pasticcere Ciro Poppella che presenterà i suoi dessert ed i patron delle aziende:  Birrificio artigianale Fiej e Solania-leader nel settore della trasformazione del pomodoro San Marzano.

La pizza, regina indiscussa della cucina del Belpaese era, è e sarà sempre la pizza, dono partenopeo all’umanità ormai divenuto patrimonio mondiale, e che, ovviamente resta al gradino più alto sul podio delle pietanze più consumate con migliaia di declinazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also

Reggae e dialetto Cilentano si miscelano nella musica dei Barracca Republic, dal vivo venerdì 9 novembre a Palinuro

Dopo il rock ‘n’ roll della The Bordello Rock ‘n’ Roll Band tocca al reggae-roots dei Barr…