6.9 C
Sessa Cilento
martedì, 20 Febbraio 2024
Prima PaginaNotizie LocaliRiparte da Castellabate la trilogia cinematografica di "Benvenuti al Sud"

Riparte da Castellabate la trilogia cinematografica di “Benvenuti al Sud”

E’ stato ospite del podcast su YouTube “Passa dal BSMT, Alessandro Siani; qui ha annunciato che il terzo capitolo della trilogia cinematografica di Benvenuti al Sud si farà e ripartartirà proprio da Castellabate. Il possibile titolo del film dovrebbe essere Bentornati al Sud – 15 anni dopoAlessandro Siani ha confermato che lui e Claudio Bisio hanno parlato spesso del nuovo film e che proprio adesso gli è stato consegnato il soggetto di Bentornati al Sud. “Ho sentito Claudio e il soggetto ci piace. Negli anni sono arrivati tanti soggetti e tante idee, ma adesso siamo contenti e ci sembrava il momento giusto per tornare a raccontare questa storia. Le differenze tra Nord e Sud sono tante, ma abbiamo trovato una chiave che ci sembrava interessante, soprattutto il fatto di ritornare a Castellabate e spero che il pubblichi apprezzi perché ci siamo divertiti tanto a leggere il soggetto

Sarà bello ritornare lì e rivedere quei personaggi per chiudere in bellezza questa trilogia. Spero che al pubblico piaccia. Fu un film magico per entrambi. Prima di girare Benvenuti al Sud già conoscevo Claudio perché lui era il gran capo di Zelig, dove bazzicavo. Incontrarlo sul set è stato importante perché abbiamo messo a confronto due scuole di comicità e, a volte di pensiero, diverse”.

Ancora oggi fra Nord e Sud ci sono differenze, penso agli stipendi e a tante altre cose. Certo, le differenze non sono più quelle che comicamente evidenziavamo, tipo gli orari da rispettare a Napoli e Milano, ma ci sono ancora. Ricordo ancora la battuta: ‘Quando vieni al Sud piangi due volte, quando arrivi e quando te ne vai’. Io e Claudio ci emozionammo in quella scena.All’inizio nessuno ha creduto in quel film. Il primo a intuire che sarebbe stato un successo è stato Bisio” racconta il comico “A me ha cambiato la vita. Per me è stata la svolta.

© Diritti Riservati

Redazione Notizie
Redazione Notizie
Cronaca e notizie. Aggiornamenti e news quotidiane dai principali paesi del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano, Alburni e dall'intera provincia di Salerno. ... Notizie , Cronaca, Attualità, Territorio, Invia la tua segnalazione : redazione@cilentoreporter.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi Articoli

Abbiamo trascorso un altro weekend dal tempo prevalentemente stabile e soleggiato su gran parte d’Italia, a causa della persistenza di un solido campo di alta pressione che domina sull’area del Mediterraneo.
Centinaia tra sindaci e amministratori della Campania in piazza per dire no all’autonomia differenziata, “una legge truffa che distrugge l’unità d’Italia”
L'associazione dei consumatori ha inviato una istanza-diffida chiedendo chiarimenti, per quanto di competenza, alla Soprintendenza ABAP di Salerno e Avellino, all’ Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appennino Meridionale,.....

Articoli correlati

L'associazione dei consumatori ha inviato una istanza-diffida chiedendo chiarimenti, per quanto di competenza, alla Soprintendenza ABAP di Salerno e Avellino, all’ Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appennino Meridionale,.....
Il disegno di legge sull’autonomia differenziata il 23 gennaio scorso è stato approvato dall’aula del Senato, adesso è passato all’esame della Camera.
E’ scomparso Stefano Sgueglia l’imprenditore che con la sua famiglia ha restaurato il Castello di Limatola (Benevento) e il Castello di Rocca Cilento

Dallo stesso Autore

E’ scomparso Stefano Sgueglia l’imprenditore che con la sua famiglia ha restaurato il Castello di Limatola (Benevento) e il Castello di Rocca Cilento
A partire da martedì 13 febbraio 6 nuove corse collegheranno le stazioni di Nocera Inferiore e Salerno, potenziando così l’offerta del trasporto regionale sulla linea storica Salerno – Napoli.
Da Venezia a Termini Imerese, passando per Perugia e Putignano. Le principali mete del Carnevale 2024 sono più vicine con i treni e i bus del Polo Passeggeri del Gruppo FS. Trenitalia, Ferrovie del Sud-Est e Busitalia, infatti, hanno incrementato collegamenti e frequenza nei giorni clou dei festeggiamenti per sostenere una mobilità sempre più completa, efficiente e sostenibile.