24.5 C
Sessa Cilento
mercoledì, 24 Luglio 2024
Prima PaginaCilento NotizieSapri, sulla spiaggia ritrovato un squalo "vacca"

Sapri, sulla spiaggia ritrovato un squalo “vacca”

Ritrovato questa mattina sulla spiaggia di Sapri, uno squalo vacca, “Hexanchus”. Il grosso cetaceo è giunto già morto sulla spiaggia del lungomare, in pieno centro cittadino. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia municipale e il sindaco di Sapri, Antonio Gentile. “E’ un esemplare di squalo vacca molto giovane – spiega il sindaco all’ANSA – della lunghezza di circa due metri e 20 probabilmente preso a strascico e poi spiaggiato. Ci siamo attivati subito e la carcassa è stata già rimossa dalla spiaggia e trasferita in altro luogo per poi procedere al ritiro definitivo da parte delle competenti autorità”.

Lo squalo vacca è presente in tutti gli oceani e vive generalmente a grandi profondità, solamente in alcuni rari casi è possibile avvistarlo in prossimità delle coste, non sono mai stati segnalati casi di attacchi agli esseri umani. Raggiunge la lunghezza massima di quasi 5 metri e il peso di circa 500 chilogrammi e si nutre di una gran varietà di organismi marini, compresi altri squali, pesci, molluschi e crostacei. Per quello che riguarda il Mediterraneo lo squalo vacca è considerato, come anche molte altre specie di squali, tra cui verdesca, squalo martello, squalo volpe e squalo elefante una specie vulnerabile, che, a causa delle particolari caratteristiche biologiche e riproduttive (crescita molto lenta e tassi riproduttivi poco elevati), non è in grado di sopportare una pesca intensiva per lunghi periodi.

Tuttora in Mediterraneo non esistono più operazioni mirate alla cattura di questa specie ma purtroppo viene ancora pescata accidentalmente con reti da posta e con reti a strascico o con i palangari di profondità e tuttora commercializzata in tutti i mercati ittici.

© Diritti Riservati

Redazione Notizie
Redazione Notizie
Cronaca e notizie. Aggiornamenti e news quotidiane dai principali paesi del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano, Alburni e dall'intera provincia di Salerno. ... Notizie , Cronaca, Attualità, Territorio, Invia la tua segnalazione : redazione@cilentoreporter.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dal 31 luglio al 4 agosto 2024 torna la Festa del Pane e della Civiltà Contadina a Trentinara, che quest’anno diventa maggiorenne: sarà una grande festa! La festa non ha scelto come location per i suoi festeggiamenti luoghi sfarzosi
“È una grande opportunità per far conoscere a un numero di persone sempre più ampio le bellezze del Parco Nazionale ricco di amenità sia nelle aree interne che nella fascia costiera;
A seguito dello svio di alcuni carri di un treno merci presso Centola e della sospensione della circolazione ferroviaria sulla linea Battipaglia - Sapri dalle ore 22 di lunedì 22 luglio a venerdì 26 luglio

Articoli correlati

Dallo stesso Autore