17.2 C
Sessa Cilento
sabato, 18 Maggio 2024
Prima PaginaCilento NotizieDal Saharawi al Padel village di Agropoli, gara di solidarietà per i...

Dal Saharawi al Padel village di Agropoli, gara di solidarietà per i bambini

L’ 8 agosto 2023 il “Tennis e Padel village” di Agropoli ha ospitato un gruppo di bambini del Saharawi, i loro accompagnatori e i volontari dell’associazione “Piccoli ambasciatori di pace Odv” di Agropoli, che dal 2005 si impegna per accogliere ed ospitare questi minori sul territorio cilentano promuovendo una gara di solidarietà e di impegno per il popolo Saharawi.

I bimbi hanno avuto la possibilità di divertirsi giocando a Padel con il maestro Andrea Grompone, per poi gustare una gioiosa merenda gentilmente offerta a tutti da Gusto Panorama Bar. «È stato bellissimo vedere i sorrisi dei piccoli – spiegano Guido Cerruti, Pasquale e Raffaele Lopardi, Giovanni Salzano, che gestiscono il Padel Village – Mentre assistiamo ad una guerra alle porte dell’Europa, è più che mai rilevante ricordare la lotta pacifica del popolo Saharawi per un diritto fondamentale, quello all’autodeterminazione, che continua ad essergli negato. Ci auguriamo che queste bambine e questi bambini possano finalmente vederlo riconosciuto molto presto».

Accogliere questi minori significa sottrarli al caldo terribile dei mesi estivi nel deserto algerino, garantire loro un’alimentazione più sana, le cure mediche e gli accertamenti sanitari che nei campi profughi non sono possibili, vivendo un’esperienza arricchente sia per i bambini che per la città di Agropoli, attraverso il coinvolgimento di associazioni, volontari e volontarie che si rendono disponibili, imprenditori che offrono i loro contributi.

Sono chiamati “piccoli ambasciatori di pace” perché la loro presenza offre l’occasione di far conoscere la loro cultura e le loro tradizioni, ma rappresenta anche la testimonianza-denuncia di un popolo che dal 1975 è costretto a vivere in esilio, nei campi profughi del deserto del Tindouf, in una situazione che si fa ogni giorno più drammatica per le continue violazioni dei diritti umani.

© Diritti Riservati

Redazione
Redazione
Nota - Questo articolo viene riportato integralmente come inviatoci. La Redazione ed il Direttore Editoriale non si assumo responsabilità derivanti da notizie o fatti inesatti o non veritieri.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

La situazione su scala europea vede una anomala fascia di anticicloni fra l’Atlantico, la Scandinavia e la Russia. Questa situazione lascia spazio a un campo mediamente depressionario fra l’Europa centro occidentale e l’Italia
Vanina Lappa, regista italo-francese, dopo Sopra il fiume (2016) che vince il Filmmaker Festival di Milano, ha deciso di immergersi, nell’approfondimento delle antiche culture e tradizioni radicate nel nostro prezioso patrimonio ed in particolare quello del Cilento.
Il Marsili, il  vulcano sottomarino situato nel Mar Tirreno, è  il più grande vulcano d’Europa e del Mediterraneo: qual è il suo stato di attività? È vero che è attivo? Esiste un pericolo tsunami?

Articoli correlati

Dallo stesso Autore