24.5 C
Sessa Cilento
domenica, 23 Giugno 2024
Prima PaginaCilento Notizie2023, il mare cilentano è ufficialmente eccellente per la balneazione

2023, il mare cilentano è ufficialmente eccellente per la balneazione

A stabilirlo è proprio l’Arpac a seguito della diffusione dei dati in merito alle ultime rilevazioni fatte, dal 12 al 27 aprile l’Arpa Campania ha eseguito tutti i campionamenti cosiddetti pre-sampling per definire la qualità delle acque di balneazione cilentana prima dell’inizio ufficiale della stagione balneare, fissato al 1° maggio. Complessivamente sono circa 400 i campionamenti a mare che i tecnici dell’Arpa Campania hanno effettuato nel mese di aprile a bordo dei mezzi nautici coordinati dalla Uo Mare della Direzione Tecnica.

I punti di prelievo della campagna 2023 (Guarda la mappa interattiva), previsti dalla delibera di Giunta regionale 137/2023 , sono gli stessi dell’anno scorso, 328 (tutta la Campania), che si distribuiscono in un arco costiero di acque adibite all’uso balneare di circa 480 chilometri. A questi vanno aggiunti ulteriori campionamenti in punti definiti di studio (n.47) programmati laddove si prevede un eventuale rischio di inquinamento oltre a prelievi in caso di situazioni di anomalie in mare. Sono esclusi dal monitoraggio i restanti tratti di mare, non destinati alla balneazione, perché ospitano aree portuali, aree protette, aree militari o canali e foci di fiume non risanabili.

Tutti i campioni prelevati sono stati analizzati dai laboratori agenziali per la ricerca dei parametri batteriologici (Escherichia Coli ed Enterococchi intestinali) ritenuti dall’ Organizzazione mondiale della sanità indicatori di inquinamento fecale e pertanto determinanti la balneabilità di ogni singola acqua di balneazione della Campania. Gli esiti analitici del mese di aprile hanno rilevato ben poche criticità – a parte quelle in acque già interdette alla balneazione perché dichiarate di qualità “scarsa”, in termini percentuali circa il 3% dei km di costa dedicati alla balneazione: valori difformi dai limiti normativi sono stati riscontrati infatti in acque già in divieto di balneazione (“Sud Fiume Garigliano” a Sessa Aurunca, “Villa comunale” a Castellammare di Stabia e “Spineta Nuova” a Battipaglia).

In provincia di Salerno le non conformità prestagionali hanno riguardato invece la costiera amalfitana con eccedenze dei valori limite di legge nel comune di Maiori (“Spiaggia Maiori 2”), acqua di qualità “buona”situata tra il porto di Maiori e la foce del fiume Reggina Mayor, e di Minori (tratto unico “Minori”), acqua che probabilmente risente dell’influenza della foce del fiume Reggina Minor. In entrambi i casi i prelievi aggiuntivi del 26 aprile hanno dato esiti conformi alla normativa vigente. Ben diversa la situazione sulla costa cilentana da Capaccio a Sapri le acque risultano “Eccellenti” per la balneazione. Come di consueto, tutti i risultati sono stati pubblicati, a cura dei referenti dipartimentali, in tempo reale sul portale agenziale, su quello del Ministero della Salute, sull’app “Arpac Balneazione” per dispositivi mobili e le notizie più salienti sul profilo Twitter dell’Arpa Campania.

A cura di Emma Lionetti – Arpa Campania

© Diritti Riservati

Redazione Notizie
Redazione Notizie
Cronaca e notizie. Aggiornamenti e news quotidiane dai principali paesi del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano, Alburni e dall'intera provincia di Salerno. ... Notizie , Cronaca, Attualità, Territorio, Invia la tua segnalazione : redazione@cilentoreporter.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

A governare il radicale cambiamento di circolazione è la situazione in quota. A 500 hPa si avvicina una ondulazione del flusso atlantico, con una saccatura da cui si isolerà un vortice freddo e instabile.
Acque cristalline, luoghi unici per le loro bellezze paesaggistiche, attenti alla sostenibilità ma anche alla tutela della biodiversità.
Inno alla lentezza per ammirare le immense bellezze del Cilento in programma sabato prossimo, 22 giugno 2024.

Articoli correlati

Dallo stesso Autore