11.7 C
Sessa Cilento
domenica 2 Ottobre 2022
HomeMeteo CilentoDall'allerta meteo per temporali al caldo africano che è ancora in agguato

Dall’allerta meteo per temporali al caldo africano che è ancora in agguato

Domani (09.08.2022) arriveranno forti temporali al Sud Italia  e localmente anche al centro e il grande caldo si è attenuato, ma le temperature restano molto alte al centro ed al sud. La singolarità di questa estate è che anche nelle fasi instabili non si vede vero fresco, lo testimoniano le temperature massime di ieri. Un grande anticiclone sta prendendo possesso dell’intera Europa. Un ampio massimo di circa 1030 hPa si dispone in senso latitudinale fra l’Irlanda e la Scandinavia, tenendo bloccate le perturbazioni atlantiche. L’onda calda si sviluppa ora sulla Spagna e ovest della Francia, mentre l’Italia beneficia di correnti relativamente fresche o per meglio dire meno calde da est. A tratti in questo lembo orientale si infiltrano leggere onde instabili in quota.

Fra venerdì e sabato in particolare il campo barico si attenua sull’Italia e un vortice a 500 hPa lambisce le nostre regioni Adriatiche, con nuova fase temporalesca. Martedì torna caldo al nord, forti temporali centro e sud. Martedì il tempo si stabilizza al nord e il sole domina su tutta la pianura padana, ora un po’ meno assetata ma ancora in siccità. Qualche cumulo sulle Prealpi, ma i rovesci pomeridiani si fanno rari e molto locali anche se non esclusi. Temperature in rialzo, ovunque di nuovo sopra ai 30°C, con alcune città e zone di bassa pianura sui 33-34°C. Anche al centro tempo estivo e caldo, ottima giornata al mare e anche in Sardegna. Nelle zone interne di Campania, Abruzzo, Molise e Marche meridionali invece instabile con rovesci temporaleschi localmente forti. Temporali anche nell’interno del Lazio.

Al sud variabile temporalesco, temporali irregolari ma ben presenti su tutte le zone interne ed anche in Sicilia, soprattutto orientale interna. Sconfinamenti di rovesci a tratti sulle coste e sul Tirreno meridionale incluso attorno alle Isole Eolie.

Metà settimana instabile al sud interno

Mercoledì bel tempo al nord, giornata buona anche sulle Alpi, ma per prudenza in corso di escursioni tenete d’occhio la formazione di cumuli. Caldo non intenso ma sempre sopra la media, con 32-35°C. Soleggiato anche al centro, caldo meno intenso ma sempre presente. Qualche rovescio pomeridiano ancora in Lazio meridionale interno e Appennino centrale. Locali rovesci anche in Sardegna interna meridionale. Al sud permane instabilità temporalesca specie nel pomeriggio e nelle zone interne. Temporali nelle ore più calde possibili specie in Irpinia, Basilicata, Sila e Aspromonte nonché in Sicilia interna orientale e anche meridionale. Possibili episodi forti. Temperature in genere attorno ai 30°C nelle massime.

Giovedì in genere più soleggiato su tutta la penisola, ma ancora nelle zone interne del sud e di Sardegna meridionale nelle ore più calde si formano nubi verticali torreggianti che evolveranno in locali acquazzoni. Una breve ennesima onda di calore pare lasciar spazio a temporali al nordovest. Venerdì mattina mentre il nord, centro e gran parte del sud si svegliano col sole estivo, attorno alla Sicilia potrebbe svilupparsi un forte temporale. Seguite i prossimi aggiornamenti per i dettagli.  Instabilità pomeridiana anche nelle zone interne del centro sud.

Verso ferragosto caldo in aumento, e le grigliate?

Nel fine settimana esteso a ferragosto ECMWF propende per un nuovo anche se non intenso acuto del caldo. Domenica in particolare il nord dovrebbe tornare a vedere i termometri attorno a 35-36°C, e il centro a 36-38°C. leggera instabilità resta invece nelle zone interne del sud, con qualche rovescio pomeridiano e temperature entro i 30-33°C. Il giorno di ferragosto inizia col caldo, anche intenso al centro e al nordest mentre i primi temporali potrebbero irrompere al nordovest, con episodi anche di forte intensità.

In molte zone d’Italia comunque tempo favorevole a mangiare in compagnia all’aperto. Fate massima attenzione coi barbecue, da un lato per il rischio di scatenare incendi e dall’altro per vento o temporali in agguato. Non è però la burrasca di fine estate, anzi la modellistica e le tendenze substagionali ipotizzano altro caldo a metà e fine mese e addirittura potrebbero arrivare anche onde di calore tardivo. [Luca Lombroso]

Redazione Meteo
Redazione Meteohttps://www.ilmeteo.net/
Redazione de IlMeteo.net. Da più di 20 anni ci dedichiamo alla meteorologia. In questi anni siamo migliorati e siamo cresciuti molto. Oggi le nostre previsioni meteo vengono offerte in tutto il mondo. Non c’è dubbio sul fatto che Meteored sia diventato uno dei progetti di informazione meteorologica pionieri a livello mondiale. Lo dimostrano i professionisti, gli appassionati di meteorologia e tutte le persone che si affidano a noi ogni giorno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Devi leggere

Giuseppe Lupo riconfermato alla guida della Pro Loco Auletta. “Si riparte subito da Bianco Tanagro”

“Faccio parte del mondo del volontariato e dell’attivismo da sempre, convinto che solo insieme – ed in nome del proprio territorio – si possano...

Cuccaro Vetere: Venerdì 30 settembre penultimo appuntamento del Festival Multidisciplinare Mosaici 2022

Nel Convento di S. Francesco andrà in scena lo spettacolo “Todo Cambia”, viaggio intimo con Mercedes Sosa portato in scena da Maria Letizia Gorga,...

Fondi del PNRR: la Comunita’ montana “Bussento – Lambro e Mingardo” è la prima in Campania e in Italia

La Proposta d’intervento per la realizzazione del piano di sviluppo della Green Community - Comunità Montana “Bussento - Lambro e Mingardo

“GELBISON” Montagna Sacra natura & cultura

È stato siglato un Patto di collaborazione tra il «Distretto Turistico Cilento, Sele, Tanagro e Valle di Diano» istituito con decreto del MIBACTe il Comune di Vallo della Lucania e la Comunità Montana Gelbison e Cervati, il Sistema Cilento, INNER Biodistretti e Convergenze-

La Campania miete vittime eccellenti: ko Di Maio, Caldoro e Lonardo. Il Cilento premia Pierro

Conta degli eletti, ma anche degli esclusi eccellenti. Napoli e provincia sono feudo indiscusso del Movimento 5 stelle: vinti gli 11 uninominali su 11 tra...

Articoli correlati

Continue to the category

Dallo stesso Autore

Continue to the category