6.7 C
Sessa Cilento
giovedì, 29 Febbraio 2024
Prima PaginaEventiDaniele De Gregori e Alex Solo si aggiudicano i due premi dell'...

Daniele De Gregori e Alex Solo si aggiudicano i due premi dell’ “Aquara Music Fest”

In diretta streaming dal 16 agosto sulla pagina FB @acalveare è andata in onda la finale della terza edizione dell’Aquara Music Fest, organizzata dall’Associazione Culturale “L’Alveare”. Durante la diretta sono stati presentati i video dei dodici concorrenti ammessi alla finale e quindi vi è stata la proclamazione, da parte delle due giurie, dei vincitori dell’edizione 2021: si aggiudicano i premi il romano Daniele De Gregori (migliore esibizione live con il brano “Le case mangiate dal sale”) e il milanese Alex Solo (premio della critica “Fioravante Serraino” con il testo “La guerra degli ulivi”). A decretare i due vincitori sono state la giuria tecnica, il cui presidente è stato il bassista Federico Malaman, e quella del premio della critica, presenziata dal poeta Fabio Strinati. A completare le giurie vi erano Carlo Inglese (vicepresidente) e Luca Ferruzzi (rappresentate dell’associazione) per la tecnica e la scrittrice Maria Capozzoli (vicepresidente) e il poeta Zairo Ferrante (rappresentante dell’associazione).

Accanto ai due premi sono state conferite tre menzioni. La giuria tecnica ha ritenuto di menzionare il chitarrista fingerstyle pescarese Daniele Mammarella e la cantante veronese Amaranto; un’ultima menzione, da parte della giuria del premio della critica, è andata al concorrente senese Innocente. Al gruppo stoner napoletano dei Megaride è stato conferito il riconoscimento colonna sonora per l’edizione 2022. L’associazione assegna due ultimi riconoscimenti che sono il brano più votato e il concorrente più votato nella fase iniziale dal gruppo di ascolto. Entrambi i riconoscimenti sono andati a Daniele De Gregori, che così mette d’accordo sia la giuria tecnica che il gruppo di ascolto.

Il gruppo di ascolto, composto da 408 giurati fra musicisti (professionisti e amatori) ma anche semplici appassionati di musica, ha avuto il compito di scegliere i finalisti, attraverso un sistema di votazione elettronica. La premiazione dei vincitori avverrà in presenza, ad Aquara, ed è fissata per il 28 agosto. Nella stessa occasione vi sarà una breve esibizione live dei vincitori.

Un’edizione anti-covid e per la promozione del territorio

L’edizione 2021, a causa dell’emergenza Covid-19, si è svolta in streaming (sono stati realizzati due film-documentari mandati in onda su FB il 3 e 16 agosto): le due serate in streaming hanno avuto come fondo narrativo un percorso nel territorio degli Alburni, della Valle del Calore e del Fasanella. Prendendo spunto dall’opera dello storico aquarese del XVIII° secolo Lucido Di Stefano che descrisse appunto l’allora Lucania, si è deciso di ripercorrere alcune tappe e quindi presentare aspetti di storia locale intrecciata con l’attualità dei luoghi. Un viaggio che ha visto visitare tredici comuni che di volta in volta divenivano i luoghi da cui presentare i finalisti del Contest. Inoltre, per conoscere i finalisti sono state realizzate delle dirette con la web radio “… and Radio Alveare Plays” che hanno collegato nello streaming la serata di apertura del 3 agosto con quella della finale del 16. Questa terza edizione, quindi, è risultata una sintesi tra storia, promozione locale e musica emergente. Per rivedere le due serate basta visitare il canale YouTube oppure il sito internet www.acalveare.it. La masterclass di basso con Federico Malaman . L’Aquara Music Fest si concluderà il 29 agosto con la masterclass di basso elettrico con Federico Malaman. Per ulteriori informazioni inerenti alla masterclass di basso elettrico contattare via mail ass.culturale.alveare@gmail.com oppure visitare la pagine FB o Instagram @acalveare.

© Diritti Riservati

Paola Fraschini
Paola Fraschini
Paola Fraschini, esperta in marketing, da anni si occupa di pubbliche relazioni per locali, discoteche ed eventi in genere. Redattrice della pagina spettacoli ed eventi di Cilento Reporter - Informazioni e notizie sulla vita culturale del Cilento. Concerti, musica, mostre, eventi, teatri, cinema: tutte le news e calendari di eventi nel Parco Nazionale del Cilento - Vallo di Diano - Alburni. Segnala il Tuo a: eventi@cilentoreporter.it

Ultimi Articoli

Botta e risposta tra Orazio Schillaci e Vincenzo De Luca. A scatenare la scintilla sono stati i manifesti della Regione Campania in cui la premier Meloni veniva presa di mira e si attribuiva al Governo la chiusura dei pronto soccorso, giudicati dal ministro della Salute “falsa propaganda
Altri 3mila metri quadri di area museale aperti al pubblico. Con la benedizione del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. La Reggia di Caserta
Una maxi-treccia tricolore in onore del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che oggi ha inaugurato la nuova ala ovest della Reggia di Caserta.

Articoli correlati

A Trentinara si celebra l’amore nella sua accezione più semplice. Il paese già riconosciuto quale il borgo ideale per gli Innamorati, dal 10 al 18 febbraio si veste d’amore: una passeggiata nei luoghi più romantici del paese. Un itinerario incorniciato da luminarie romantiche, pronte ad accogliere tutti coloro che sono già innamoràti oppure che vogliono innamorarsi proprio a Trentinara.
Carnevale è una delle festività più attese in Italia, e ogni città prepara eventi unici per celebrare questa tradizione coloratissima, all’insegna del trasformismo e del divertimento, quando ‘ogni scherzo vale’, come insegna la tradizione.  Ecco Gli appuntamenti da non perdere nel territorio
Capodanno in Campania, previsti tanti eventi. Oltre ai cenoni in famiglia, è tradizione cercare modi per divertirsi mentre si aspetta l‘anno nuovo. E’ per questo che, per l’arrivo del 2024, le varie città della regione Campania hanno organizzato vari eventi. 

Dallo stesso Autore

Carnevale è una delle festività più attese in Italia, e ogni città prepara eventi unici per celebrare questa tradizione coloratissima, all’insegna del trasformismo e del divertimento, quando ‘ogni scherzo vale’, come insegna la tradizione.  Ecco Gli appuntamenti da non perdere nel territorio
Riprendono gli appuntamenti con Dialoghi Mediterranei, il rinomato festival di musica etnica nato nel 1991 ed approdato a Palinuro nel 1996, diventando uno dei primi festival del genere in Italia
Venerdì 15 dicembre, alle ore 21:00, presso l'antica chiesa di San Bartolomeo a Moio della Civitella, andrà in scena il concerto spettacolo "ESPERANTO - canti e musiche del Mediterraneo". Messo in scena dalla compagnia Errare Persona, "ESPERANTO - canti e musiche del Mediterraneo" è un viaggio nel Mediteranno