8.9 C
Sessa Cilento
lunedì, 26 Febbraio 2024
Prima PaginaCampania NotizieCampania: approvato il piano triennale antincendi boschivi da 19 milioni di euro

Campania: approvato il piano triennale antincendi boschivi da 19 milioni di euro

La Giunta regionale della Campania ha approvato il Piano per la programmazione delle attività di “previsione, prevenzione e lotta agli incendi boschivi “nel triennio 2021-2023.  19 milioni di euro sono stati stanziati per l’attuazione degli interventi previsti per quest’estate nel periodo in cui vige lo stato di “grave pericolosità”, dal 15 giugno fino al 30 settembre 2021.

Il modello organizzativo e operativo, di oltre 200 pagine, è stato realizzato realizzato dalla Protezione civile della Regione Campania con il contributo di Vigili del Fuoco, Carabinieri Forestali , Parco Nazionale del Vesuvio; Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni; Parchi Regionali, Comunità Montane e Sma Campania.

Il Piano si fonda su: – un coordinamento costante con gli enti delegati e la Sma Campania per gli interventi di mitigazione del rischio e le attività della campagna estiva; – l’impegno delle Organizzazioni di volontariato convenzionate per le attività di Antincendio Boschivo alle quali vengono assegnati in comodato d’uso gratuito mezzi della protezione civile regionale – servizio di spegnimento con 7 elicotteri, di cui un bimotore – le Convenzioni stipulate con il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco – Direzione regionale Campania e i Carabinieri forestali – Comando Campania.
Un capitolo del Piano è dedicato alle regole da seguire per l’antincendio nel periodo concomitante all’ emergenza sanitaria da Covid-19.

© Diritti Riservati

Redazione Notizie
Redazione Notizie
Cronaca e notizie. Aggiornamenti e news quotidiane dai principali paesi del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano, Alburni e dall'intera provincia di Salerno. ... Notizie , Cronaca, Attualità, Territorio, Invia la tua segnalazione : redazione@cilentoreporter.it

Ultimi Articoli

Il Consorzio di Tutela della mozzarella di bufala campana Dop punta sull’export e moltiplica le iniziative di promozione all’estero. Dalla Francia al Giappone, la Bufala Campana guarda sempre più ai mercati stranieri,
In questo ultimo fine settimana del mese di febbraio una perturbazione sta portando pioggia e neve sull'Italia. Preferiamo non parlare di 'maltempo', perché specie in alcune aree, come la Sicilia (ma anche la fascia adriatica, ed altre aree del Sud), il deficit di precipitazioni nelle ultime settimane era allarmante e si sta aggravando la fase di siccità.
La cittadina più anziana di Sessa Cilento si è spenta oggi (20 Febbraio)  all’età di 103 anni. Si chiamava Teresina La Greca , residente nell’antico piccolo borgo di Valle Cilento.

Articoli correlati

Il Consorzio di Tutela della mozzarella di bufala campana Dop punta sull’export e moltiplica le iniziative di promozione all’estero. Dalla Francia al Giappone, la Bufala Campana guarda sempre più ai mercati stranieri,
Centinaia tra sindaci e amministratori della Campania in piazza per dire no all’autonomia differenziata, “una legge truffa che distrugge l’unità d’Italia”
A partire da martedì 13 febbraio 6 nuove corse collegheranno le stazioni di Nocera Inferiore e Salerno, potenziando così l’offerta del trasporto regionale sulla linea storica Salerno – Napoli.

Dallo stesso Autore

Il Consorzio di Tutela della mozzarella di bufala campana Dop punta sull’export e moltiplica le iniziative di promozione all’estero. Dalla Francia al Giappone, la Bufala Campana guarda sempre più ai mercati stranieri,
La cittadina più anziana di Sessa Cilento si è spenta oggi (20 Febbraio)  all’età di 103 anni. Si chiamava Teresina La Greca , residente nell’antico piccolo borgo di Valle Cilento.
E’ scomparso Stefano Sgueglia l’imprenditore che con la sua famiglia ha restaurato il Castello di Limatola (Benevento) e il Castello di Rocca Cilento