8.8 C
Sessa Cilento
domenica, 25 Febbraio 2024
Prima PaginaNotizie LocaliParco del Cilento: la nuova aula di palazzo Mainenti dedicata al Prof....

Parco del Cilento: la nuova aula di palazzo Mainenti dedicata al Prof. Tarallo

Il 23 Marzo di quest’anno, a  73 anni veniva a mancare il Prof. Giuseppe (Peppe) Tarallo, ex presidente del Parco Nazionale del Cilento e primo ‘sindaco Verde’ d’Italia nella sua Montecorice.   Una vita spesa per l’ambiente e la tutela del territorio, contro la speculazione edilizia e la criminalità organizzata. Tarallo, esponente di punta dei Verdi, aveva rischiato la vita in prima persone per la difesa dell’ambiente quando la camorra negli anni ottanta prese di mira la costa cilentana. Impegnandosi in prima persona, come sindaco e presidente del parco nazionale, aveva denunciato abusi edilizi e i pericoli di inquinamento, anche morale, in cui stava precipitando il Cilento.

Di fronte al silenzio di molti, non aveva nascosto i pericoli che questo territorio poteva subire diventando il primo sindaco verde d’Italia.

Le ultime battaglie lo vedono schierato a difesa dell’acqua. Peppe Tarallo se ne è andato il giorno dopo che questo bene veniva riconosciuto come primario e da tutelare poiché sempre più minacciato.

A distanza di pochi mesi, il primo, simbolico riconoscimento a questa figura di spicco del panorama cilentano, difatti domani,  10 giugno, alle ore 16.00, nell’ambito della riunione del Consiglio Direttivo del Parco Nazionale del Cilento Vallo di Diano E Alburni, si terrà una cerimonia commemorativa durante la quale la nuova Aula del Consiglio di Palazzo Mainenti sarà intitolata al compianto Prof. Tarallo. Oltre ai vertici istituzionali del Parco sarà presente anche la sua famiglia.

© Diritti Riservati

Redazione Notizie
Redazione Notizie
Cronaca e notizie. Aggiornamenti e news quotidiane dai principali paesi del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano, Alburni e dall'intera provincia di Salerno. ... Notizie , Cronaca, Attualità, Territorio, Invia la tua segnalazione : redazione@cilentoreporter.it

Ultimi Articoli

Il Consorzio di Tutela della mozzarella di bufala campana Dop punta sull’export e moltiplica le iniziative di promozione all’estero. Dalla Francia al Giappone, la Bufala Campana guarda sempre più ai mercati stranieri,
In questo ultimo fine settimana del mese di febbraio una perturbazione sta portando pioggia e neve sull'Italia. Preferiamo non parlare di 'maltempo', perché specie in alcune aree, come la Sicilia (ma anche la fascia adriatica, ed altre aree del Sud), il deficit di precipitazioni nelle ultime settimane era allarmante e si sta aggravando la fase di siccità.
La cittadina più anziana di Sessa Cilento si è spenta oggi (20 Febbraio)  all’età di 103 anni. Si chiamava Teresina La Greca , residente nell’antico piccolo borgo di Valle Cilento.

Articoli correlati

La cittadina più anziana di Sessa Cilento si è spenta oggi (20 Febbraio)  all’età di 103 anni. Si chiamava Teresina La Greca , residente nell’antico piccolo borgo di Valle Cilento.
L'associazione dei consumatori ha inviato una istanza-diffida chiedendo chiarimenti, per quanto di competenza, alla Soprintendenza ABAP di Salerno e Avellino, all’ Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appennino Meridionale,.....
Il disegno di legge sull’autonomia differenziata il 23 gennaio scorso è stato approvato dall’aula del Senato, adesso è passato all’esame della Camera.

Dallo stesso Autore

Il Consorzio di Tutela della mozzarella di bufala campana Dop punta sull’export e moltiplica le iniziative di promozione all’estero. Dalla Francia al Giappone, la Bufala Campana guarda sempre più ai mercati stranieri,
La cittadina più anziana di Sessa Cilento si è spenta oggi (20 Febbraio)  all’età di 103 anni. Si chiamava Teresina La Greca , residente nell’antico piccolo borgo di Valle Cilento.
E’ scomparso Stefano Sgueglia l’imprenditore che con la sua famiglia ha restaurato il Castello di Limatola (Benevento) e il Castello di Rocca Cilento